Jump to content

Recommended Posts

buonasera.

non ho mai visto prima ne' mai letto da nessuna parte dell'esistenza di monete da 20 centesimi 1863 zecca di torino con una particolare curiosita'. mi riferisco alla virgola (non so se si vede bene) in mezzo alla data. qualcuno sa chiarire o dare una spiegazione?

mi scuso per la qualita' della foto ma e' stata ricevuta mediante whatsapp e non si puo' fare di meglio.

 

cordialmente

 

max

post-35688-0-83409700-1446139462_thumb.j

post-35688-0-10199500-1446139589_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Da queste foto non riesco a vedere bene...anch'io non conosco questo tipo di curiosità...potrebbe essere un esubero di metallo?

Link to comment
Share on other sites


Non è nessuna particolarità, o variante, state tranquilli.

 

Ruotatela di 180 gradi e guardate bene cos'altro c'è al dritto....Io vedo molto altro, oltre a quella presunta virgola...

 

...per esempio le impronte in negativo del rovescio! (...stessa cosa che accadeva per il 5 lire d'oro)...

 

Si vede benissimo la base del fiocco , e anche un pezzo di ramo con le foglie.

 

E magari, quella non è una virgola...ma l'apostrofo tra la D e ITALIA! ;)...

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Interessate.. Magari se qualcuno ha altri esempi

 

 

Di cosa? Del 20 cent non ne ho...

 

ma dei "conii collisi"..hai voglia! Basta cercare i 5 lire d'oro...

Link to comment
Share on other sites


@@contemax67, non saprei.. sul gigante c'è scritto che è una moneta senza difetti di conio.

 

Generalmente è così; ma nessuna moneta è immune da difetti. Son cose che capitano!...

 

(..poi, comunque, i Vangeli son solo 4: Matteo, Marco, Luca e Giovanni...non mi risulta che ci siano anche Fabio ed Eupremio, neanche tra gli apocrifi!:) )...

Link to comment
Share on other sites


@@david7 proprio per questo motivo credo che la moneta in questione possa essere interessante. in tanti anni e' la prima volta che ne vedo una e tutte le mie ricerche non mi hanno portato a nulla. siccome sono molto curioso credo che la comprero' solo cosi' avro' la possibilita' di pubblicare  foto piu' nitide.  

Link to comment
Share on other sites


...che ci siano le impronte è un dato di fatto, si vedono anche da lontano.

 

Senti, fai così:

cerca due foto, D e R, di un 20 cent, le salvi, le copi su word affiancate l'una all'altra, ma col dritto di 180 gradi rispetto al rovescio:

..e guarda dove cadrebbe l'apostrofo se la moneta fosse trasparente:

casualmente, proprio tra l'8 e il 6.

 

Comunque, io non mi farei tutti questi problemi....E nemmeno l'avrei presa, sinceramente: è abbastanza comune, e la trovi anche senza tutte quelle impronte...

Link to comment
Share on other sites


daccordo con te sul fatto che ci sono le impronte in negativo del rovescio. e' proprio per questo motivo che ho deciso di prenderla. non perche' penso si tratti di una rarita' , figuriamoci, mi ha soltanto incuriosito e questo solo perche' ad oggi non ne ho mai vista una.  

Link to comment
Share on other sites


@@diego82 @@nando12 @@Georg @@david7 ho deciso di comprarla. appena mi arriva la pubblico qui.

intanto ho avuto la foto del particolare. non sembra una impronta in negativo dell'apostrofo, voi che dite?

 

non saprei.. cmq se non l'hai pagata tanto è sempre una moneta per studiarci su

Link to comment
Share on other sites


 

Non è nessuna particolarità, o variante, state tranquilli.

 

Ruotatela di 180 gradi e guardate bene cos'altro c'è al dritto....Io vedo molto altro, oltre a quella presunta virgola...

 

...per esempio le impronte in negativo del rovescio! (...stessa cosa che accadeva per il 5 lire d'oro)...

 

Si vede benissimo la base del fiocco , e anche un pezzo di ramo con le foglie.

 

E magari, quella non è una virgola...ma l'apostrofo tra la D e ITALIA!  ;)...

 
 
Grande @@Georg : a forza di studiare errori, varianti e curiosita sulle monete da un centesimo si aguzza la vista!!!  :blum:
 
Comunque @@contemax67 bella curiosità...se il prezzo è onesto anche io l'avrei presa...anche in considerazione del fatto, che a mio avviso, i cataloghi punteranno sempre di più su queste "amenità", come qualcuno le ha già definite su questo forum!!!  :D
Link to comment
Share on other sites


Se il prezzo è buono perchè non prenderla...poi se salta fuori la curiositá non è male

Edited by diego82
Link to comment
Share on other sites


 queste "amenità", come qualcuno le ha già definite su questo forum!!!  :D

 

...mmm... quel "qualcuno" mi sembra di conoscerlo!  :lollarge:

Comunque siete tutti una manica di curiosoni , e andate curiosando per "stanare" le curiosità da ogni dove! Basta, mi arrendo! :D  :P ....

Edited by Georg
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.