Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
grigioviola

Settimo Severo imitativo

Risposte migliori

grigioviola

Sto ampliando il mio raggio d'azione sul mondo delle imitative, pur mantenendolo confinato in Britannia (per una questione di omogeneità di collezione). Il piano è quello di coprire tipologicamente un po' tutto il periodo di dominazione romana oltre manica con un occhio di riguardo alla monetazione imitativa. Non sarà facile, ci vorrà tempo e sarà decisamente lungo... ma il bello è proprio questo!

 

Ecco allora il mio nuovo arrivo (che in realtà non è ancora arrivato).

 

post-8339-0-76971800-1446193974_thumb.jp post-8339-0-01638300-1446193974_thumb.jp

 

Lui è (o meglio "vorrebbe essere") Settimo Severo, ma non è chiaro il prototipo "ufficiale" ripreso per il rovescio.

 

I denari dei severi hanno conosciuto uno spiccato fenomeno d'imitazione in Britannia e sto cercando di raccogliere materiale a riguardo. Se qualcuno di voi ha della bibliografia da consigliarmi fa ovviamente cosa gradita, ancor di più se si tratta di articoli consultabili anche online.

Intanto vi lascio carta bianca per commentare questa moneta di cui attualmente non conosco ancora peso e diametro... il venditore, sebbene ufficiale, nelle sue descrizioni è sempre assai sintetico!

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

tipo qualcosa del genere...per capirci

ma posso sbagliare ovviamente

post-38959-0-13079600-1446198249.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

CIao @@grigioviola,

estremamente interessante questo denario imitativo

Ipotizzo questo riferimento: il Genio
2350707.m.jpg

septimus_imit02.JPG

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

dicevo che il volto mi ricordava Antonino Pio, ma la legenda ovviamente no... non volevo essere frainteso :)

 

post-38959-0-13375000-1446199869.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

In effetti neanche io ci vedo una immagine di Settimio Severo , ma essendo una imitativa tutto e' possibile , anche le lettere della legenda del dritto non aiutano a capire . Antonino Pio o Marco Aurelio sarebbero i piu' somiglianti , piu' o meno . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Attenzione però al fatto che il ritratto di Settimio Severo varia molto secondo la zecca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

complimenti, tipo di collezione molto insidiosa e che richiede grande preparazione,credo sia facile inciampare in imitazioni invece delle imitative. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Grazie per gli interventi. Sì, come monetazione è un po' insidiosa, ma è più il fascino dell'insidia! :)

Acquisto solo da commercianti professionisti di comprovata fiducia, certo, lo scivolone lo possono fare tutti, ci mancherebbe! E, laddove possibile, cerco anche (lecitamente!) l'UK-found quindi motivo ulteriore di tranquillità.

E' decisamente un ritratto atipico per Settimo Severo, tuttavia la legenda non lascia spazio a dubbi circa l'imperatore che l'imitatore voleva riprendere. 

Il "problema" è il rovescio che non è di facile leggibilità come modello e potrebbe complicarsi la vicenda perché l'immagine originalmente imitata potrebbe essere speculare a questa, sebbene la legenda non lo sia.

A onor di cronaca è una moneta di cui avevo già discusso con @@Illyricum65 in una fase preliminare all'acquisto e mi aveva fatto un'ottima e puntuale analisi (che lascio a lui l'onore e l'onere di riportare! :D ).

Tuttavia non siamo giunti (e forse non si giungerà mai proprio per la tipologia stessa di moneta) a una identificazione certa.

 

Comunque, onde proseguire per binari "definiti", secondo voi: 

1) coniata o fusa?

2) suberata o no?

3) qualità dell'argento?

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

adesso che ti è arrivata potresti cercare di fare foto più particolareggiate e nitide se vuoi che qualcuno possa rispondere alle tue domande

con qualche elemento in più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

A me sembra suberata

Sul ritratto:

8HzSRx3R7ZQpGPa4k9BxYqm25SnHe5.jpg

septimus_imit01.JPG

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

È ancora in viaggio @@dux-sab! Per ora non ho altri elementi oltre quelli indicati. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

@@eliodoro è la stessa impressione che dava anche a me guardando il dritto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

io ad occhio direi,coniato,suberato,si potrebbe anche pensare ad una fusione,ma ho gia' visto la lamina subire quella trasformazione,in alcuni casi piu' o meno accentuata.ciao

post-11271-0-40934300-1446226920_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

E' decisamente un ritratto atipico per Settimo Severo, tuttavia la legenda non lascia spazio a dubbi circa l'imperatore che l'imitatore voleva riprendere. 

Il "problema" è il rovescio che non è di facile leggibilità come modello e potrebbe complicarsi la vicenda perché l'immagine originalmente imitata potrebbe essere speculare a questa, sebbene la legenda non lo sia.

A onor di cronaca è una moneta di cui avevo già discusso con @@Illyricum65 in una fase preliminare all'acquisto e mi aveva fatto un'ottima e puntuale analisi (che lascio a lui l'onore e l'onere di riportare! :D ).

Tuttavia non siamo giunti (e forse non si giungerà mai proprio per la tipologia stessa di moneta) a una identificazione certa.

 

io concordo con Legio II e ci vedrei bene anche un Marco Aurelio.

 

Ma ho preso in considerazione l'ipotesi proposta, ovvero Settimio Severo.

Perchè la legenda al dritto la interpreto più o meno così

 

post-3754-0-39089400-1446231067.jpg

con qualche dubbio su AV.

Così dando per punto fermo Settimio Severo, sono andato a scorrermi i suoi denari con legenda L SEPT SEV PERT … III, IIII, con particolare attenzione a figure stanti verso destra. Perchè verso destra? Perchè io la vedo così:

 

post-3754-0-83969200-1446231052.jpg

- gamba sinistra rivolta verso sn (si intravvede l'incavo popliteo e il polpaccio)

- braccio dx terminante con mano "a pinza" forse appoggiata su un utensile (scudo?)

- braccio sn terminante con mano "a pinza" elevato verso l'alto (così come il palmo)

- la riga verticale rossa la vedrei come parte del drappeggio

 

Primo dato: se la legenda del dritto è stata riportata correttamente, il campione di questo verso è una moneta emessa prima del 200 d.C. quando cambia la legenda e precisamente:

o attorno al 194-195 quando la legenda termina con III o IIII ( es. L SEPT SEV PERT AVG IMP IIII )

o attorno al 196-197 quando la legenda termina con VIII o VIIII ( es. L SEPT SEV PERT AVG IMP VIIII)

 

196-197

ZECCA DI ROMA

L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII

Rov. PMTRPIIIICOS II PP tutte personificazioni verso sn (sedute o stanti) tranne 1: la Vittoria. La escluderei però perchè non pertinente come ritratto.

Rov. PMTRPVCOS II PP tutte personIficazioni verso sn

197

L SEPT SEV PERT AVG IMP VIIII

Rov. PMTRPVCOS II PP tutte personificazioni verso sn

 

Sussiste la possibilità per

L SEPT SEV PERT AVG IMP X

Rov. PMTRPVCOS II PP tutte personificazioni verso sn

Ma escluderei perché mi pare il dritto termini con 3-4 unità…

 

ZECCA DI LAODICEA

Vi sono varie possibilità ad es. L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII ma nessuna con personificazione rivolta a dx.

 

ZECCA DI EMESA

Come sopra vi sono molte possibilità ad es. L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII ma nessuna con personificazione rivolta a dx.

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Quindi sono al punto di partenza.

Teniamo tre dati come abbastanza certi

  • Settimio Severo
  • L SEPT SEV PERT … III, IIII, VIII, VIIII (?)
  • rovescio a destra non calzante con la legenda PMTRPV ...

E se si trattasse di un ibrido con un altro rovescio? Oppure di una legenda mischiata con l'iconografia di un'altro denario (capita negli antoniani imitativi)?

Magari con un BONI EVENTVS rovesciata tipo questa

 

post-3754-0-88739800-1446234079.jpg

proveniente da Emesa (e quindi non calzante come legenda al dritto).

 

Oppure una BONI SPES rivolta verso però verso destra.

post-3754-0-42309700-1446234637_thumb.jp

(Zecca di Laodicea)

 

Queste le mie considerazioni... a voi la parola!

 

Ciao

Illyricum

;)

 

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao,

io concordo con Legio II e ci vedrei bene anche un Marco Aurelio.

 

Ma ho preso in considerazione l'ipotesi proposta, ovvero Settimio Severo.

Perchè la legenda al dritto la interpreto più o meno così

 

attachicon.gifsep.JPG

con qualche dubbio su AV.

Così dando per punto fermo Settimio Severo, sono andato a scorrermi i suoi denari con legenda L SEPT SEV PERT … III, IIII, con particolare attenzione a figure stanti verso destra. Perchè verso destra? Perchè io la vedo così:

 

attachicon.gifsep rov 2.JPG

- gamba sinistra rivolta verso sn (si intravvede l'incavo popliteo e il polpaccio)

- braccio dx terminante con mano "a pinza" forse appoggiata su un utensile (scudo?)

- braccio sn terminante con mano "a pinza" elevato verso l'alto (così come il palmo)

- la riga verticale rossa la vedrei come parte del drappeggio

 

Primo dato: se la legenda del dritto è stata riportata correttamente, il campione di questo verso è una moneta emessa prima del 200 d.C. quando cambia la legenda e precisamente:

o attorno al 194-195 quando la legenda termina con III o IIII ( es. L SEPT SEV PERT AVG IMP IIII )

o attorno al 196-197 quando la legenda termina con VIII o VIIII ( es. L SEPT SEV PERT AVG IMP VIIII)

 

196-197

ZECCA DI ROMA

L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII

Rov. PMTRPIIIICOS II PP tutte personificazioni verso sn (sedute o stanti) tranne 1: la Vittoria. La escluderei però perchè non pertinente come ritratto.

Rov. PMTRPVCOS II PP tutte personIficazioni verso sn

197

L SEPT SEV PERT AVG IMP VIIII

Rov. PMTRPVCOS II PP tutte personificazioni verso sn

 

Sussiste la possibilità per

L SEPT SEV PERT AVG IMP X

Rov. PMTRPVCOS II PP tutte personificazioni verso sn

Ma escluderei perché mi pare il dritto termini con 3-4 unità…

 

ZECCA DI LAODICEA

Vi sono varie possibilità ad es. L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII ma nessuna con personificazione rivolta a dx.

 

ZECCA DI EMESA

Come sopra vi sono molte possibilità ad es. L SEPT SEV PERT AVG IMP VIII ma nessuna con personificazione rivolta a dx.

Ciao Illy..

trattandosi, come sembra di un suberato, il problema che si pone è quello già indicato da dux - sab...non si tratta più di un imitativo ma di un'imitazione o falso d'epoca..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

Ciao Illy..

trattandosi, come sembra di un suberato, il problema che si pone è quello già indicato da dux - sab...non si tratta più di un imitativo ma di un'imitazione o falso d'epoca..

intendi quindi una sorta di "copia di fantasia" da parte di un falsario. Ma spesso i suberati sono comunque imitanti un prototipo; oppure presentano commistione di un dritto abbinato al rovescio di un altro emittente. La legenda al dritto è comunque indicativa.

Comunque sono dell'avviso che non si riuscirà mai a interpretare bene questo esemplare a parte un generico "Settimio Severo". Probabilmente suberato.

 

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×