Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Calex

2 euro interamente in rame-nichel

Risposte migliori

Calex

Salve!

Possiedo una moneta da due euro del 2002 in tutto e per tutto identica a quelle che si vedono abitualmente in giro con l'unica variante di essere fatta interamente in rame-nichel (cioè interamente argentata invece che bicolore).

Qualcuno tra gli esperti saprebbe dirmi saprebbe dirmi se si tratta di un falso o se invece potrebbe avere un valore numismatico?

Allego foto.

Ringrazio quanti invieranno una risposta.

Cordialmente, Calex.

post-48362-0-24707700-1447598176_thumb.j

post-48362-0-56623300-1447598191_thumb.j

post-48362-0-97713300-1447598214_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Innanzitutto bisognerebbe verificare se il peso è lo stesso, se il disco centrale è in un metallo diverso il peso della moneta dovrebbe variare da quelle normali, se il peso è lo stesso è solo un artefatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

In poche parole va prima verificato se il disco centrale non è stato solo dipinto.

In caso contrario bisogna vedere come ha fatto ad uscire dalla zecca, perchè non è il primo caso di artefatto realizzato "ad hoc".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Calex

Ok, la porterò da un gioielliere per farmele pesare e poi vi faccio sapere.

Grazie per le risposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Georg

Ok, la porterò da un gioielliere per farmele pesare e poi vi faccio sapere.

Grazie per le risposte.

 

..sì ma anche da un perito numismatico, se fossi in te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@Calex

La moneta è autentica ma si vede chiaramente che non si tratta di un tondello monometallico, il colore è stato variato artificialmente.

Ad ogni modo sposto in sezione Euro.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cristianaprilia

Medusa ti ha dato la risposta giusta, non ti scomodare neanche a pesarla o portarla da un gioielliere, oltre che con queste, si divertono a togliere la ramatura ai centesimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Calex

Aggiornamento.

L'ho mostrata a due numismatici: entrambi l'hanno guardata giusto un istante e con sufficienza mi hanno detto che è un falso. Il primo diceva che trattasi di uno dei falsi cinesi che girano da un paio di anni; il secondo semplicemente che era un falso ma che era la prima volta che vedeva una moneta da 2 euro monocolore.

Non convinto l'ho fatta pesare insieme ad un'altra "vera", coniata lo stesso anno, il 2002, usata come confronto.

La bicolore pesava 8.6 g, la monocolore 8.1 g, mezzo grammo in meno.

Entrambe hanno l'anello esterno non attratto dal magnete, mentre l'interno sì; però la monocolore è attratta in modo molto più forte della bicolore, che tende a scivolare molto facilmente dal magnete se si fa oscillare leggermente quest'ultimo.

Inoltre i contorni e i rilievi delle immagini rappresentate sono sensibilmente meno definiti nella monocolore.

Mettendo insieme tutti gli elementi, da incompetente quale sono, penso che la moneta sia vera ma, come dicono Medusa e Cristianaprilia, è stata asportata la ramatura dell'elemento centrale. Ciò spiega il peso inferiore e il differente grado di reazione all'esposizione del magnete (nella moneta non manipolata la ramatura rappresenta un ostacolo che si frappone tra il magnete e la parte metallica sottostante).

In ogni caso mio figlio la custodisce come se si trattasse di un piccolo tesoro.

Grazie a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Calex

Mi sorge un dubbio, come si fa a capire se la doratura è stata rimossa o se invece non si tratta di un errore della zecca?

Non si vedono graffi o tracce di colore residuo o altri segni di manipolazione.

Inoltre leggo che i falsi di solito non sono attratti dai magneti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Mah ... il discorso di @@Calex  non mi torna  in alcuni punti:

 

 un peso calante di 0,5 non può assolutamente essere imputato all' " asportazione della ramatura" ?!?!?

L'interno  mi pare  non sia di acciaio  ricoperto  ( come 1/2/5 cent)  ma bensì  di una lega (  senza ricopertura) di conseguenza  l'asportazione non sussiste; potrebbe essere stata  "placcata" in un bagno che la resa monocolore..... certo il peso calante è tanto....

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Credo che sia solo un falso piuttosto che una moneta vera artefatta, ovvero una moneta fatta ex novo dai falsari con il disco interno in materiale diverso (il disco interno infatti è fatto a tre strati, molto più difficile penso da falsificare rispetto all'anello esterno che è ad un solo strato). L'eliminazione dello strato esterno, oltre ad abbassare il peso, abbasserebbe costantemente anche l'altezza del disco producendo un avvallo che non so se sia presente, oltre al fatto che dubito fortemente che sia possibile rimuovere lo strato esterno del disco senza toccare anche l'anello.

Penso sia stata fatta da dei falsari coniando un tontello composto da un anello normale ed un disco in accaio o materiale simile che è più leggero, più magnetico, e meno malleabile (e questo spiega perchè i rilievi siano più bassi) del disco originale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cristianaprilia

Mi sorge un dubbio, come si fa a capire se la doratura è stata rimossa o se invece non si tratta di un errore della zecca?

Non si vedono graffi o tracce di colore residuo o altri segni di manipolazione.

Inoltre leggo che i falsi di solito non sono attratti dai magneti.

Come dice una nota pubblicità di una compagnia aerea, "è questione di chimica!" Come si toglie la vernice e gli smalti in molti campi con i solventi, lo stesso vale per le monete. Sempre metallo sono. Io dei segni li vedo, sulla guancia di Dante e tra le stelle a partire da ore 7 a ore 9, al rovescio sempre sul bordo da ore 7 a ore 9. Vuoi avere la certezza? sacrificala in un distributore automatico! Modificato da cristianaprilia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Come dice una nota pubblicità di una compagnia aerea, "è questione di chimica!" Come si toglie la vernice e gli smalti in molti campi con i solventi, lo stesso vale per le monete. Sempre metallo sono. Io dei segni li vedo, sulla guancia di Dante e tra le stelle a partire da ore 7 a ore 9, al rovescio sempre sul bordo da ore 7 a ore 9. Vuoi avere la certezza? sacrificala in un distributore automatico!

Il disco e l'anello sono di leghe simili, qualsiasi ossidante che attacchi il disco attaccherebbe quindi pure l'anello, chimicamente non è fattibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cristianaprilia

Appunto, fosse diventato rosso, ad esempio, non era fattibile, ma qui ha tolto la doratura e portato tutto al colore dell'acciaio. Per il peso, quello corretto è 8,5, poi ci sono le tolleranze. Quella buona pesa 0,1 in più, quindi già è 0,4 e non 0,5 di differenza. Aggiungiamo l'usura di 13 anni (sempre se sia buona), e per me i conti tornano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Roy Batty

Non mi sono spiegato bene, il rame è ben più resistente alla corrosione di nichel e zinco che sono gli altri metalli presenti nella moneta. Non si può quindi sperare di disciogliere il rame per togliere il giallo con un ossidante e lasciare intatti gli altri due, non ha senso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×