Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
galliaq

Abruzzo Cavallo della zecca di L'Aquila "particolare"

Risposte migliori

galliaq

Salve a tutti!

Dal sito ho visto molteplici "Cavalli" emessi dalla zecca dell'Aquila ...

Questo pomeriggio, girando per Ascoli, ne ho trovato uno che mi ha subito interessato.

Rientrato a casa ... l'ho confrontato con quelli riportati sul sito "http://numismatica-italiana.lamoneta.it",e precisamente:

1) Ferdinando I D'Aragona - Cavallo post-ribellione;

2) Ferdinando I D'Aragona - Cavallo pre-ribellione,

ed ho notato che non corrisponde nè al primo nè al secondo!

Posto le foto (recto e verso) per farvi vedere l'esemplare in mio possesso!

 

Evidenzio che il mio esemplare sembra riportare, contrariamente da quelli del sito in riferimento, uno stemma (scudo diviso in quattro quarti!) a dx del cavallo, una M in calce alla moneta (tra due rosette) ed infine la disposizione dei piedi posteriori (completamente differente da quelli "standard")!

 

Ringrazio in anticipo!

post-22903-0-62332800-1447616898_thumb.j

post-22903-0-68136500-1447616911_thumb.j

Modificato da galliaq

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Lo stile è stranissimo e mi piacerebbe un giorno vederlo in mano per dare un parere maggiormente sicuro. Più che della zecca di Aquila, sembrerebbe un esemplare molto piu' raro di Amatrice, con la lettera M in esergo fra due rosoni e lo stemma della città davanti al muso dell'equino.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Scusa, dimenticavo: è possibile conoscere il peso della moneta? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galliaq

Scusa, dimenticavo: è possibile conoscere il peso della moneta? Grazie.

Dovrebbe essere (salvo errori della bilancina) grammi 

 

Grazie "AEMILIANUS253" ... seguendo le tue indicazioni ho "ritrovato" la moneta!!! :-)

 

dovrebbe essere un CAVALLO di 3 o 4 tipo ... coniato dalla Zecca di Montereale!

 

Se sei di L'Aquila ... sarò ben lieto di fartela vedere dal vivo! 

Grazie infinite! 

Modificato da galliaq

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Soprattutto anche il metallo e' strano

Il cavallo sl rivescio sembra evanescente quasi fosse una fusione piu ' che coniata

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Dovrebbe essere (salvo errori della bilancina) grammi

Grazie "AEMILIANUS253" ... seguendo le tue indicazioni ho "ritrovato" la moneta!!! :-)

dovrebbe essere un CAVALLO di 3 o 4 tipo ... coniato dalla Zecca di Montereale!

Se sei di L'Aquila ... sarò ben lieto di fartela vedere dal vivo!

Grazie infinite!

Mai sentita questa zecca di Montereale... Sicuro che esista? La M in esergo si riferisce a Miroballo, maestro di zecca, non ad una città. Per il resto, mi piacerebbe vederla. Ho collezionato i cavalli per parecchio tempo e mi piacciono sempre. Non sono dell'Aquila, ma capito in Abruzzo piuttosto spesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galliaq

Mai sentita questa zecca di Montereale... Sicuro che esista? La M in esergo si riferisce a Miroballo, maestro di zecca, non ad una città. Per il resto, mi piacerebbe vederla. Ho collezionato i cavalli per parecchio tempo e mi piacciono sempre. Non sono dell'Aquila, ma capito in Abruzzo piuttosto spesso.

 

Evidenzio di non averlo saputo anch'io (fino a stasera) dell'esistenza di una zecca a Montereale (?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galliaq

Si, giusto!

Scusami ... ho sbagliato ... la M mi ha confuso ... AMATRICE (No Montereale ... che tra l'altro sono vicini)

Il peso dovrebbe essere di grammi 1,21

Modificato da galliaq
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Il peso mi sembra congruente. Per la particolarità stilistica è una moneta che andrebbe, come detto, vista e giudicata meglio in mano. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Scusate ma a me non convince molto ...... la costruzione dei caratteri mi sembra una cosa fuori dal normale. In particolar modo la M al rovescio sembrerebbe in carattere calligrafico, impossibile per quel periodo. Poi se sbaglio mi correggerete. Grazie

Modificato da francesco77
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Poi diciamoci la verità: le monete sono lo specchio dell'arte e se uno capisce un po' di arte dovrebbe anche rendersi conto di come è articolato ed impostato un ritratto rinascimentale. La delineazione della capigliatura in genere è decisa e lineare (anche se il ritratto può apparire grezzo in alcune monete spicciole di rame), vi pare normale che una capigliatura di un re possa essere fatta in quel modo? Cioè interrotta a metà per poi essere riccioluta nella parte bassa? Dai ragazzi, su .....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Ho detto che mi piacerebbe giudicarla dal vivo proprio per la presenza di elementi "strani", che non tornano, a vedere la foto. ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

anche per me falso moderno,

la M in esergo fa quasi ridere

Modificato da santone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ho detto che mi piacerebbe giudicarla dal vivo proprio per la presenza di elementi "strani", che non tornano, a vedere la foto. ;-)

 

Ciao Raffaele, fidati, è una riproduzione moderna senza valore, a parer mio è anche fusa, comunque i dubbi iniziali sollevati da te e @@numa numa si sono rivelati fondati, ahhahahah, povero Ferdinando, anche gli occhi da fuori e la bocca quadrata. Fortunatamente chi fa questi falsi moderni non ha una minima preparazione in campo artistico..... speriamo almeno di non venir invasi da utenti con cavalli di Amatrice PERIZIATI altrimenti siamo alla frutta.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao Raffaele, fidati, è una riproduzione moderna senza valore, a parer mio è anche fusa, comunque i dubbi iniziali sollevati da te e @@numa numa si sono rivelati fondati, ahhahahah, povero Ferdinando, anche gli occhi da fuori e la bocca quadrata. Fortunatamente chi fa questi falsi moderni non ha una minima preparazione in campo artistico..... speriamo almeno di non venir invasi da utenti con cavalli di Amatrice PERIZIATI altrimenti siamo alla frutta.

Ciao Francesco...il dubbio sulla non autenticità c'era...speriamo che non si apra una nuova frontiera di falsi con i cavalli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Salve a tutti!

Dal sito ho visto molteplici "Cavalli" emessi dalla zecca dell'Aquila ...

Questo pomeriggio, girando per Ascoli, ne ho trovato uno che mi ha subito interessato.

Rientrato a casa ... l'ho confrontato con quelli riportati sul sito "http://numismatica-italiana.lamoneta.it",e precisamente:

1) Ferdinando I D'Aragona - Cavallo post-ribellione;

2) Ferdinando I D'Aragona - Cavallo pre-ribellione,

ed ho notato che non corrisponde nè al primo nè al secondo!

Posto le foto (recto e verso) per farvi vedere l'esemplare in mio possesso!

 

Evidenzio che il mio esemplare sembra riportare, contrariamente da quelli del sito in riferimento, uno stemma (scudo diviso in quattro quarti!) a dx del cavallo, una M in calce alla moneta (tra due rosette) ed infine la disposizione dei piedi posteriori (completamente differente da quelli "standard")!

 

Ringrazio in anticipo!

 

Scusate ma a me non convince molto ...... la costruzione dei caratteri mi sembra una cosa fuori dal normale. In particolar modo la M al rovescio sembrerebbe in carattere calligrafico, impossibile per quel periodo. Poi se sbaglio mi correggerete. Grazie

 

Poi diciamoci la verità: le monete sono lo specchio dell'arte e se uno capisce un po' di arte dovrebbe anche rendersi conto di come è articolato ed impostato un ritratto rinascimentale. La delineazione della capigliatura in genere è decisa e lineare (anche se il ritratto può apparire grezzo in alcune monete spicciole di rame), vi pare normale che una capigliatura di un re possa essere fatta in quel modo? Cioè interrotta a metà per poi essere riccioluta nella parte bassa? Dai ragazzi, su .....

 

Falso cavallo di Amatrice

 

anche per me falso moderno,

la M in esergo fa quasi ridere

 

Ciao @@galliaq , posso chiederti cortesemente se lo hai acquistato da un numismatico oppure in qualche mercatino? Se possibile sapere la provenienza mi faresti cosa molto gradita, magari puoi comunicarmelo anche in privato. A presto, Francesco Di Rauso

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galliaq

Ciao @@galliaq , posso chiederti cortesemente se lo hai acquistato da un numismatico oppure in qualche mercatino? Se possibile sapere la provenienza mi faresti cosa molto gradita, magari puoi comunicarmelo anche in privato. A presto, Francesco Di Rauso

 

Acquistato presso il mercatino di Ascoli Piceno da un "rigattiere" (che non conosco)!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidelio

A mio modesto parere...pessima riproduzione!

notare  due piccole crepe al bordo del D, altezza occhio e in basso altezza spalla.

Tanto per esagerare mi viene in mente che forse era patinata e qualcuno l'ha anche abbrustolita in seguito...

 

C'è di tutto in giro....però non è male discutere sul fatto che circoli questa roba... :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

@galliac una curiosità, quanto lo hai pagato questo falso moderno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

30 euro

Ovviamente falso. Se fosse stato vero non avresti pagato meno di 500 euro in quella conservazione ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galliaq

Da "I_«Cavalli»_di_Ferdinando_I_d’Aragona" (fonte it.wikisource.org)


 


Si conservano amendue nel Museo Nazionale di Napoli (Sezione Medioevale, Caselle 3233 e 3234).



Cavallo.

D/. — FERRANDVS ..... REX •

Testa coronata del re a destra.



R/. — FIDELIS • AMATRIX •

Cavallo sciolto gradiente a destra; sopra al dorso, nel vano del campo, lo stemma di Amatrice; all’ esergo, una rosa tra due perline.








Rame.





Tipo identico; ma invece dello scudetto sopra al dorso del cavallo, una rosa; e, nell’esergo del rovescio, un M fra due rose.









Rame.






Un secondo esemplare di questo tipo conservavasi nella collezione Tafuri, e nel 1880 passò nella ricca raccolta del Cav. Ercole Gnecchi. Son riuscito a trovare due nuovi tipi di questa zecca: uno dei quali differisce poco dal secondo esemplare, descritto dal Fusco. Ne do qui il disegno:



Rivista_italiana_di_numismatica_1891_p_3


L’altro ha il seguente tipo:


Cavallo.



D/. — FERRANDVS •• REX •

Testa con corona radiata a destra; sotto, 5 perline.[p. 336 modifica]



R/ — EQVITAS • REGNI •

Cavallo a destra; sopra, rosa; all’ esergo, M, fra due rose. Dinnanzi al cavallo, scudetto colle armi di Amatrice.








Rame, Coll. Sambon.






Rivista_italiana_di_numismatica_1891_p_3


Ne ho due esemplari; in uno de’ quali però è appena visibile lo scudetto. Il busto, che è sul dritto di questa moneta, è perfettamente identico a quello del secondo esemplare edito dal Fusco, di modo che sono sicuro che un conio medesimo ha servito pel dritto delle due monete, e che solo il rovescio del mio esemplare è stato rifatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galliaq

Sarebbe interessante vedere le due monete conservate al Museo Nazionale di Napoli (Sezione Medioevale, Caselle 3233 e 3234) !!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×