Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
teodato

Datazione assoluta indovinello ed aiuto

Buon giorno e buon anno a tutti, io sono un tipo molto distratto ed non avevo mai notato che in alcune monete é presente la datazione partendo dalla fondazione di Roma.

Io oggi per caso, abituato alla datazione con riferimento all'Imperium, al consolato, alla Tribvnicia Potestas etc. ho notato che su alcune monete é presente la datazione a partire dalla fondazione di Roma.

Mi aiutereste ad individuare quali sono ?

Grazie! e buon divertimento.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Un riferimento en passant, in questo senso, è presente nelle emissioni di Filippo l'Arabo per il millenario di Roma.

Modificato da Theodor Mommsen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Theodor!

Altre?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao , credo si possano inserire in questa interessante ricerca anche questi due Denari di Domiziano commemorativi della ricorrenza del Ludi Secolari dell' anno 88/89

post-39026-0-61694500-1451835379_thumb.j

post-39026-0-74327000-1451835689.jpg

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Grazie le90 la moneta in cui casualmente mi ero imbattuto era l'aureo corrispondente al sesterzio di Adriano.

Grazie anche a Legio II Italica

Mi piacerebbe sapere se ve ne sono altre!

Modificato da teodato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco l'Aureo

post-1966-0-59197500-1451837906_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un riferimento en passant, in questo senso, è presente nelle emissioni di Filippo l'Arabo per il millenario di Roma.

 

Ciao Theodor , e pensare che Filippo sfrutto' i preparativi per la ricorrenza , animali compresi , approntati da Gordiano Pio

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Legio II Italica, se non erro il "fattaccio" ci viene tramandato da Zosimo (Pubblicità Progresso: mai separare la numismatica dalle fonti!).

Ogni volta che penso a come gli antichi avranno vissuto il millenario di Roma, mi vengono i brividi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungerei un denario di Augusto che commemora la celebrazione dei Ludi secolari del 17 a.C.

post-1966-0-32316500-1451868483.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un Aureo di Caracalla per i Ludi del 204.

post-1966-0-41181000-1451868953_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Sesterzio di Filippo in ricordo della celebrazione del Millennio della fondazione di Roma

MILIARIVM SAECVLVM

post-1966-0-31517100-1451870405.jpg

Modificato da teodato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@@Legio II Italica, se non erro il "fattaccio" ci viene tramandato da Zosimo (Pubblicità Progresso: mai separare la numismatica dalle fonti!).

Ogni volta che penso a come gli antichi avranno vissuto il millenario di Roma, mi vengono i brividi.

 

Ciao @@Theodor Mommsen , la notizia piu' completa di dettagli dei preparativi gia' predisposti da Gordiano Pio per il millenario di Roma , prima di partire per la guerra persiana , e' riportata dalla Storia Augusta nella Vita di questo Imperatore al tomo XXXIII che ne occupa tutta la parte .

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Legio II Italica, mi vengono gli occhi a forma di cuore, ogni volta che sento nominare l'Historia Augusta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Legio II Italica, mi vengono gli occhi a forma di cuore, ogni volta che sento nominare l'Historia Augusta!

 

@@Theodor Mommsen , come sai , la Storia Augusta ha suscitato pero' tra gli storici molte discussioni circa l' attendibilita' delle notizie riportate ; personalmente , per quanto puo' contare il mio parere , facendo un raffronto , in generale , tra le notizie storiche di questo testo e di altri classici , tralasciando quelle personali "alla Svetonio" , darei un buon 80% di notizie reali , mentre il rimanente 20% e' dubbio o inventato .

Rimane nel suo complesso una fonte inesauribile di notizie altrimenti perse

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@@Legio II Italica, sfondi una porta aperta: vengo da una formazione filologica, quindi puoi immaginare quanta importanza dia alle fonti.

Concordo con te sull'attendibilità dell'Historia, rafforzata anche dal fatto che, in certi casi, possediamo la prova epigrafica - quindi non solo letteraria - della notizia tramandata.

Modificato da Theodor Mommsen
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le ricorrenze dei Ludi Secolari secondo me non rientrano pienamente nelle monete con datazione assoluta come quelle di Adriano e Filippo.

Mi pare che anche Antonino Pio abbia coniato monete celebrative per il 900esimo dalla fondazione di Roma.

 

Riguardo a questa tipologia di monete segnalo le seguenti interessanti opere:

 

-A.A.Boyce, Festal and Dated Coins of the Roman Empire: Four Papers. ANS Numismatics Notes and Monographs, 1965.

-Edward E.Cohen, Dated coins of Antiquity, CNG, 2011.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le ricorrenze dei Ludi Secolari secondo me non rientrano pienamente nelle monete con datazione assoluta come quelle di Adriano e Filippo.

 

Assolutamente d'accordo.

 

Oltre alle monete proposte da @@le90, Adriano del 121 a.C. con legenda ANN DCCCLXXIIII NAT VRB P CIR CON, e Pacaziano del 248 con legenda ROMA AETER ANNO MIL ET PRIMO, io non ne conosco altre, se ce ne sono sarebbe istruttivo vederle.

 

L'unica datazione corretta prendendo come riferimento i ludi saeculares, sembra essere quella del millenario, che cadeva nel 247.

 

Per quanto riguarda le monete postate in precedenza, con un rapido calcolo si ottiene che dalla fondazione di Roma sono passati:

 

giochi del 17 a.C. sotto Augusto: 736 anni

 

giochi del 88-89 d.C. sotto Domiziano: 841 anni

 

giochi del 204 d.C. sotto Caracalla: 957 anni

 

Mi sembra che siamo ben lontani dai centenari...

 

A parte i due rari casi citati rimangono solo le TRP ad aiutarci.

 

post-18735-0-02545200-1451919424.jpg

post-18735-0-97771100-1451919433.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente d'accordo.

Oltre alle monete proposte da @@le90, Adriano del 121 a.C. con legenda ANN DCCCLXXIIII NAT VRB P CIR CON, e Pacaziano del 248 con legenda ROMA AETER ANNO MIL ET PRIMO, io non ne conosco altre, se ce ne sono sarebbe istruttivo vederle.

L'unica datazione corretta prendendo come riferimento i ludi saeculares, sembra essere quella del millenario, che cadeva nel 247.

Per quanto riguarda le monete postate in precedenza, con un rapido calcolo si ottiene che dalla fondazione di Roma sono passati:

giochi del 17 a.C. sotto Augusto: 736 anni

giochi del 88-89 d.C. sotto Domiziano: 841 anni

giochi del 204 d.C. sotto Caracalla: 957 anni

Mi sembra che siamo ben lontani dai centenari...

A parte i due rari casi citati rimangono solo le TRP ad aiutarci.

______7.jpg

______9.jpg

Sono d'accordo con @@cliff ed @@Exergus, all'inizio si chiedevano monete con datazione a partire dalla fondazione dell'Urbe, che sono state indicate. Quelle dei Ludi non fanno parte di questa categoria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei chiedere a cliff se gentilmente può postare le immagini delle monete da lui citate, non disponendo delle opere che ha indicato al proposito.

Ciatazione di cliff----->

"Mi pare che anche Antonino Pio abbia coniato monete celebrative per il 900esimo dalla fondazione di Roma."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei chiedere a cliff se gentilmente può postare le immagini delle monete da lui citate, non disponendo delle opere che ha indicato al proposito.

Ciatazione di cliff----->

"Mi pare che anche Antonino Pio abbia coniato monete celebrative per il 900esimo dalla fondazione di Roma."

 

Potrebbe essere questa la moneta emessa da Antonino Pio in occasione dei 900 anni dalla fondazione di Roma , emessa nel corso del suo terzo consolato che va dal 140 al 144 , anche se la somma degli anni non fa esattamente 900 anni .

 

 

post-39026-0-70058200-1452150470.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In realtà non ci sono emissioni specifiche con datazioni assolute per Antonino Pio a riguardo del 900esimo anniversario della fondazione di Roma che dovrebbe essere caduto nel 147 d.C. ossia durante il suo tredicesimo tribunato (TR P XII sulle monete). L'unica moneta se vogliamo celebrativa durante questo periodo parrebbe essere l'asse con MVNIFICENTIA AVG e l'elefante che parrebbe riferirsi all'impiego di elefanti durante le fastose celebrazioni del 900esimo.

In realtà pero' negli anni subito precedenti e riferibili al suo terzo consolato (140-144)c'è stata l'emissione di una serie di monete celebrative della storia di Roma che dovevano celebrare la grandezza di Roma e probabilmente preparare gli animi alle celebrazioni del 147.

Fanno parte di questa serie il rovescio con la Lupa e i gemelli (come giustamente già ricordato da @@Legio II Italica), Romolo Augusto, Enea con il padre Anchise e Ascanio, Marte con Rea Silvia, Roma Aeterna, la scrofa bianca e i trenta porcellini del sogno di Ascanio.

Riporto alcuni di questi interessanti rovesci.

Romolo augusto:

post-2689-0-05595900-1452165998_thumb.jp

Enea con in spalla il padre Anchise dando la mano al figlio Ascanio:

post-2689-0-70599500-1452166018_thumb.jp

Marte con Rea Silvia e il mito del concepimento dei gemelli Romolo e Remo:

post-2689-0-52351700-1452166070_thumb.jp

Roma Aeterna:

post-2689-0-55180000-1452166110_thumb.jp

post-2689-0-67759800-1452166123_thumb.jp

La scrofa bianca del sogno di Ascanio e il mito di fondazione della città di Albalonga:

post-2689-0-00120600-1452166180_thumb.jp

E anche l'asse di Antonino con l'elefante e il probabile riferimento alla munificenza espressa dall'imperatore durante le celebrazioni del 147 per il 900esimo anniversario di Roma:

post-2689-0-92788900-1452166942_thumb.jp

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @@cliff , bellissima sequenza di Sesterzi in argomento con il tema ; comunque a proposito della data esatta della nascita di Roma , siamo solo certi (relativamente) che essa avvenne nel VIII secolo a.C. ma non siamo altrettanto certi sull' anno in particolare , tant' e' che non lo erano neanche gli antichi Romani .

Infatti la data della fondazione di Roma è stata fissata al 21 aprile dell'anno 753 a.C. dallo storico latino Varrone ma semplicemente sulla base dei calcoli effettuati da un Astrologo , un certo Lucio Taruzio , mentre altre leggende , basate su altri calcoli indicano date diverse .

Forse per questo motivo al tempo di Antonino Pio furono emesse monete non esattamente allineate all' anno preciso con 753 a. C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie cliff, bella serie di monete! un ringraziamento anche a Legio II Italica, infatti se non erro sono stati trovati dal punto di vista archeologico resti ben più antichi della data presunta dal mito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie cliff, bella serie di monete! un ringraziamento anche a Legio II Italica, infatti se non erro sono stati trovati dal punto di vista archeologico resti ben più antichi della data presunta dal mito.

 

In realtà mi pare di ricordare che negli ultimi scavi di Carandini sotto il solco delle mura Palatine abbiano trovato reperti compatibili proprio con l' VIII secolo a.C. tra cui un anfora greca proprio di quel periodo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?