Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
piemitos

approfondimento Centesimi (1-2) bucati

Recommended Posts

piemitos

Buonasera, torno ad aprire una discussione questa volta riguardante un quesito che mi intriga da tempo, di cui avevo accennato ieri nel post di @r-29.

Possiedo una decina di esemplari di centesimi del regno e quattro cinque di questi hanno dei buchi evidentemente "fatti apposta", alcuni nascondono anche il segno di zecca (vedi esempi).

Qualcuno di voi ha riscontrato questo fatto anche nelle sue monete? Ne conosce il motivo? Il valore economico degli esemplari in questione ne risente molto?

Posto tre esempi in mio possesso che ricoprono tra l'altro le monetazioni di tutti e tre i re.

p.s. chiedo scusa per la scarsa qualità delle foto soprattutto dei rovesci.

post-48456-0-00588800-1452181534_thumb.j

post-48456-0-16733500-1452181539_thumb.j

post-48456-0-27763700-1452181547_thumb.j

post-48456-0-84162900-1452181554_thumb.j

post-48456-0-50164200-1452181563_thumb.j

post-48456-0-43589000-1452181572_thumb.j

Edited by piemitos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

@@piemitos, naturalmente il valore economico delle monete che hai presentato è zero (direi che "non valgono un centesimo bucato" :pleasantry:).

Il motivo per cui sono stati fatti i buchi, potrebbe essere che qualcuno ha ustao queste monete per farne dei bottoni, i quali, probabilmente costavano di più di 1 o 2 centesimi... <_<

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trevize

Molte monete come queste sono state usate negli anni successivi come amuleti o portafortuna, non mi risulta ci fossero altri motivi più particolari per praticare questa "centesimectomia" :)

Ogni tanto se ne ritrova qualcuna nelle ciotole, ma dipende dal buon senso del commerciante: così deturpate il valore economico (e sottolineo questo aggettivo) è pari allo zero cosmico...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

marco91

Molte monete come queste sono state usate negli anni successivi come amuleti o portafortuna, non mi risulta ci fossero altri motivi più particolari per praticare questa "centesimectomia" :)

Ogni tanto se ne ritrova qualcuna nelle ciotole, ma dipende dal buon senso del commerciante: così deturpate il valore economico (e sottolineo questo aggettivo) è pari allo zero cosmico...

valgono zero cosmico si per noi! Ma voglio vedere chi li regala Hahahahaha io se facessi mercatini li regalerei a un bambino che ha comprato qualcosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

piemitos

Ne ero certo... Grazie a tutti per le risposte@@Sim 75@@marco91@@Trevize@@Saturno. La mia curiosità derivava dal fatto che più del 50% delle monete di questa tipologia che ho trovato sono in queste condizioni. Bah non riesco a capire il mio avo collezionista: spatinatore professionista e bucatore di centesimi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trevize

valgono zero cosmico si per noi! Ma voglio vedere chi li regala Hahahahaha io se facessi mercatini li regalerei a un bambino che ha comprato qualcosa...

 

Io se fossi un concessionario d'auto esiterei a mettere in vetrina l'ultimo modello di Ferrari GT accanto alla Fiat Panda :P

Con tutto il rispetto per la mitica Panda! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

maxxi

Per me le monete con 1 foro ne hanno 1 per destinare la moneta a ciondolo, quelle con 2 fori sono il risultato di un bottone, quelle con tre o più fori sono il risultato di una sevizia nei confronti della moneta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trevize

Tecnicamente per fare un bottone i fori dovrebbero essere al centro...

A me guardando la disposizione dei fori su queste monete, in particolare nelle ultime 2 immagini, viene in mente la base di un pendaglio ramificato, in cui la moneta funge da fulcro centrale, tipo "acchiappasogni"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi

Bottoni o anche elemento di raccordo per qualche manufatto. Hanno quindi un loro perchè ed anche un valore storico sociale. Non a caso anche VEIII collezionava monete che presentavano fori, alcune di grandissima rarità, altre molto comuni, segno che anche lui, una volta individuato lo scopo del foro (non mera deturpazione ma a ragion veduta).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.