Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Ross14

Sesterzio bulinato?

Risposte migliori

Ross14

Buon pomeriggio e buona Pasquetta a tutti,

 

Causa maltempo sono a casa a riguardare le mie monete: mi è capitato sott'occhio un "rottame-sesterzio" Di Marco Aurelio con la seguente classificazione:

D: M ANTONINVS AVG TR P XXVII - Busto laureato a destra
R: RESTITVTORI ITALIAE IMP VI COS III S C - Marco Aurelio solleva l'Italia inginocchiata di fronte a lui
RIC 1077 - 20,90g
 
Il punto è che a lato dei rilievi si nota una depressione che li evidenza (soprattutto al rovescio ma anche al diritto). Cosa ne dite: lavorazione per sottolineare i rilievi?
 
Ecco le foto della moneta, poi aggiungerò anche qualche foto al microscopio usb.
 
Grazie a tutti coloro che interverranno

post-26154-0-52262900-1459176659_thumb.j

post-26154-0-18232000-1459176687_thumb.j

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14

Altra foto

post-26154-0-97325600-1459177072_thumb.j

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Sono d'accordo con te. Però, più che un lavoro di bulino (che di solito si attribuisce ad una mano esperta), a me sembrano delle escavazioni molto grossolane, fatte da qualcuno che voleva "provare" in qualche modo a mettere in rilievo le figure; non so che punta metallica possa aver usato...

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

DE GREGE EPICURI

Sono d'accordo con te. Però, più che un lavoro di bulino (che di solito si attribuisce ad una mano esperta), a me sembrano delle escavazioni molto grossolane, fatte da qualcuno che voleva "provare" in qualche modo a mettere in rilievo le figure; non so che punta metallica possa aver usato...

Concordo con quanto detto da Gianfranco..sembra quasi che abbiano utilizzato un piccolo cacciavite per evidenziare le figure.

Saluti Eliodoro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14

Grazie @@gpittini e @@eliodoro !

Ritengo che le vostre opinioni siano corrette. Lavoro grossolano per evidenziare i rilievi (che in realtà sono praticamente assenti...).

Altre ipotesi: questi solchi potrebbero essere stati fatti ex novo? Mi spiego meglio: moneta spianata dai pochi eventuali rilievi presenti (se guardate le foto al microscopio sono presenti dei forti segni di abrasione) e solchi fatti per riprodurre una tipologia di moneta più interessante? Possibile?

Purtroppo in entrambi i casi la moneta è irrimediabilmente rovinata...

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Grazie @@gpittini e @@eliodoro !

Ritengo che le vostre opinioni siano corrette. Lavoro grossolano per evidenziare i rilievi (che in realtà sono praticamente assenti...).

Altre ipotesi: questi solchi potrebbero essere stati fatti ex novo? Mi spiego meglio: moneta spianata dai pochi eventuali rilievi presenti (se guardate le foto al microscopio sono presenti dei forti segni di abrasione) e solchi fatti per riprodurre una tipologia di moneta più interessante? Possibile?

Purtroppo in entrambi i casi la moneta è irrimediabilmente rovinata...

Ciao Ross,

IMHO, la moneta era quasi liscia ed è capitata in mano a qualcuno, poco esperto,  che ha ben pensato di scavare intorno alle figure ed alle lettere della legenda per renderla più leggibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Viste le foto ingrandite al microscopio a me sembra una pesante corrosione naturale , non vedo nessun segno artificiale , forse dovuta a una non perfetta fusione e amalgamazione tra rame e zinco , dove lo zinco meno duro del rame e' stato piu' intaccato .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14

Viste le foto ingrandite al microscopio a me sembra una pesante corrosione naturale , non vedo nessun segno artificiale , forse dovuta a una non perfetta fusione e amalgamazione tra rame e zinco , dove lo zinco meno duro del rame e' stato piu' intaccato .

Grazie della risposta! Risollevi le mie speranze.

A favore della tua tesi gioca il fatto che il fondo dei solchi dia un'idea di corrosione e che non siano presenti segni di abrasione (considerando l'aspetto, se i solchi sono stati fatti artificialmente sicuramente non sono stati fatti né ieri né una settimana fa...)

A sfavore c'è invece il fatto che quest corrosioni siano localizzate quasi esclusivamente in prossimità dei rilievi: perché? Forse  a causa di agenti corrosivi (es:acqua) che tendono a ristagnare in prossimità del rilievo dal campo? O perché il materiale in quell'area è più "stirato" dando vita a qualche fenomeno particolare che non conosco?

Modificato da Ross14
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Grazie della risposta! Risollevi le mie speranze.

A favore della tua tesi gioca il fatto che il fondo dei solchi dia un'idea di corrosione e che non siano presenti segni di abrasione (considerando l'aspetto, se i solchi sono stati fatti artificialmente sicuramente non sono stati fatti né ieri né una settimana fa...)

A sfavore c'è invece il fatto che quest corrosioni siano localizzate quasi esclusivamente in prossimità dei rilievi: perché? Forse  a causa di agenti corrosivi (es:acqua) che tendono a ristagnare in prossimità del rilievo dal campo? O perché il materiale in quell'area è più "stirato" dando vita a qualche fenomeno particolare che non conosco?

 

Infatti , sempre parlando delle immagini ingrandite , solchi artificiali non possono avere quelle forme per nulla geometriche come nel caso di segni fatti con un punteruolo . Ritengo ben indovinata la tua tesi di ristagno d' acqua in prossimita' dei rilievi formando delle "vaschette" che puo' avere intaccato nel lungo tempo i fondi della moneta provocando quegli strani incavi ; un po' come la goccia d' acqua che cadendo buca la roccia .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

...mmm... -_-  ... e che dire di questo denario di Nerva circolato e contraddistinto da... solchi? scavi? .... attualmente proposto sulla Baia virtuale francese?

 

post-3754-0-33926000-1459696823.jpgpost-3754-0-85826000-1459696823.jpg

 

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao Illy..

rimango della mia idea iniziale per entrambe le monete..

Saluti Eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Ciao,

...mmm... -_- ... e che dire di questo denario di Nerva circolato e contraddistinto da... solchi? scavi? .... attualmente proposto sulla Baia virtuale francese?

attachicon.gifnerva dir.JPGattachicon.gifnerva rovescio.JPG

Ciao

Illyricum

;)

Non ci vedo nulla in questo denarino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

Non ci vedo nulla in questo denarino.

Diritto:
post-3754-0-19806700-1459704530_thumb.jp

solco molto evidente sul lato destro del ritratto, lungo il profilo.

Ammettendo che ci sia questo, mi vien da pensare che anche il campo sinistro sia stato ribassato (!?) per evidenziare profilo del ritratto e legenda.

 

Nell'insieme se tutto ciò è corretto (difficile dirlo con certezza con queste immagini ma sembrerebbe abbastanza verosimile) allora l'unica area intonsa al dritto è quella racchiusa nell'area verde.

post-3754-0-18381400-1459705277_thumb.jp

Vi segnalo la differenza dei rilievi tra parte destra e sinistra (dove probabilmente c'è stato un ribassamento) della legenda.

 

A rovescio la situazione è meno chiara. Vi sono delle aree quantomeno "strane" (opache) che potrebbero corrispondere a superfici ribassate e dall'aspetto più sfumato.

post-3754-0-19434100-1459705747.jpg

 

IMHO...

 

Ciao

Illyricum

;)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Ciao,

Diritto:

attachicon.gifnerva dir 2.JPG

solco molto evidente sul lato destro del ritratto, lungo il profilo.

Ammettendo che ci sia questo, mi vien da pensare che anche il campo sinistro sia stato ribassato (!?) per evidenziare profilo del ritratto e legenda.

Nell'insieme se tutto ciò è corretto (difficile dirlo con certezza con queste immagini ma sembrerebbe abbastanza verosimile) allora l'unica area intonsa al dritto è quella racchiusa nell'area verde.

attachicon.gifnerva dir 3.JPG

Vi segnalo la differenza dei rilievi tra parte destra e sinistra (dove probabilmente c'è stato un ribassamento) della legenda.

A rovescio la situazione è meno chiara. Vi sono delle aree quantomeno "strane" (opache) che potrebbero corrispondere a superfici ribassate e dall'aspetto più sfumato.

attachicon.gifnerva rovescio 2.JPG

IMHO...

Ciao

Illyricum

;)

Illirico,

Quello davanti al ritratto può essere tranquillamente un deposito o una patina. Da quella foto è impensabile definirlo un solco dovuto a bulino. La differenza della legenda tra parte destra e sinistra del to dello può essere dovuta proprio alla coniazione. Se fosse un intervento meccanico di bulino che senso avrebbe avuto fare solo metà moneta?

La moneta è solo molto consunta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Per quel che si vede, per le varie monete proposte, concordo con @@eliodoro, mi pare si tratti di monete "scavate". L'irregolarità dei solchi non credo sia dovuta quindi a qualche effetto naturale, ma all'utilizzo di attrezzi non adatti nel compiere l'operazione.

Peccato perchè specie il denario di Nerva probabilmente era ancora apprezzabile prima di questo supposto scempio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×