Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
scacchi

Marche
stele picena di Mondolfo

Salve

Dopo la sventurata conclusione della necropoli di san Costanzo brutalmente interrata e tolta ogni possibilità di visitarla

Una nuova notizia sulla presenza picena nel nostro territorio

Da anni conoscevo la presenza della stele che il sanguigno proprietario difendeva come ricordo del babbo che l'aveva trovata.

Speriamo abbia una sorte migliore

In rete si trovano altre info e un video

post-11993-0-33701700-1460868143.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Mondolfo : un paese molto carino e ben tenuto.  MI pare che abbia perduto molta importanza, dal dopoguerra ; mentre Marotta, una sua frazione sul mare e ripartita fra tre Comuni, si è ingigantita. Non sapevo nulla di questa stele.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@sandokan

Solo da poco si è riusciti con un sequestro ad avere a disposizione la stele, che riporta un testo inciso, per poterla studiare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@sandokan

Solo da poco si è riusciti con un sequestro ad avere a disposizione la stele, che riporta un testo inciso, per poterla studiare

 

Infatti , speriamo che presto decifrino il testo che dalla foto sembra poco visibile e breve , altrimenti rimarra' un "sasso" inerte .

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra un tantino sottovalutato con leggerezza il sasso inerte un po vissuto comunque lavorato da una misteriosa mano tra 2000-2500 anni fa ,speriamo venga decifrato

Se fosse al British museum avrebbe già fatto incassare qualche sterlina alla faccia dei detrattori

Nella stessa zona si segnalano altre pietre simili ipotizzando una necropoli se non addirittura un luogo di culto-tempio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?