Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Acqvavitus

Ducato Ferdinando IV 1784

Buonasera,

da alcuni anni sono in possesso di questa moneta.

Ultimamente l'ho ripresa dal suo alloggiamento e mi è sembrato che la patina, già di per sè scura, si sia scurita ancora di più e sinceramente vorrei tanto provare a pulirla. Che cosa mi consigliereste?

Ho pensato a quei liquidi speciali in cui ci si immerge la moneta per qualche minuto e dopo un breve risciacquo subito su carta assorbente, ovviamente senza strofinare in nessun modo. Secondo voi sarebbe un buon metodo? Secondo me sarebbe una cosa facile da fare e da quanto ho sentito i risultati sono sorprendenti. Qulcuno di voi ha esperienze? Avevo pensato a quelli della Leucthurm.

Lo so che molti diranno di lasciarla così com'è, ma questa patina non mi stà più piacendo ed è il momento di intervenire.....

 

post-32710-0-03187000-1461171698.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, se proprio devi, secondo me il modo migliore per pulirla è quello che hai già paventato tu...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No direi di no, le lasciano particolarmente brillanti, in modo quasi innaturale. E dopo patinano anche peggio, in modo maculato

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No direi di no, le lasciano particolarmente brillanti, in modo quasi innaturale. E dopo patinano anche peggio, in modo maculato

come la puliresti tu allora?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magari un bagno in edta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah l'edta lo userei più per le incrostazioni dell'ossido. Qui sembra solo una patina molto molto pesante. Peraltro la moneta pare abbia ampiamente circolato. Proverei con acqua tiepida, sapone neutro e polpastrelli a sfregare delicatamente. Peraltro con questo metodo potrebbe anche "graduare" il lavoro, alleggerendo la patina senza necessità di toglierla integralmente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No direi di no, le lasciano particolarmente brillanti, in modo quasi innaturale. E dopo patinano anche peggio, in modo maculato

 

Concordo in pieno, tra l'altro, la patina non mi sembra sgradevolmente troppo intensa, ma ancora apprezzabile, ma non sapendo cosa ci sia sotto, non è da escludere che se viene immersa nel liquido, non rimangano da qualche parte residui di patina, che, abbinati con il colore bianco pallido che lascia dopo, non fa un bell'effetto.

Solo  il contatto con i polpastrelli all'atto delle lavaggio, ma ci andrei più cauto.

lasciata in ammollo in acqua tiepida con sapone di marsiglia per un paio d'ore.

Sciacquo delicato con un finissimo getto di acqua demineralizzata (io uso una siringa usa e getta), e asciugatura con rullamento di cotton fioc (no sfregatura, ma rullamento, importante).

Teoricamente, la patina dovrebbe già ammorbidirsi così. Diversamente, ripetere la procedura.

Quando la tonalità della patina soddisfa, asciugatura con phon, e lasciare la moneta per una settimana sopra un mobile all'aria di casa.

Poi, conservarla dentro una bustina di acetato abafil CLP/40 o capsula, per ritardare la naturale ossidazione.

Facci sapere, anche se in bassa conservazione, parliamo sempre di una moneta che con questo millesimo è pur sempre raruccia da trovare, molto ostica da trovare in un buon BB/SPL senza graffi, rarissima  in Spl pieno, quasi utopia oltre lo Spl.

A memoria, ricordo solo quella della collezione Catemario, nel lontano 1994, stimata qFdC... pazzesca! Dopo, il nulla (sempre, per il 1784 ;))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?