Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Segnalazioni sul CALENDARIO NUMISMATICO   14/10/2016

      Per dare maggiore risalto all'evento segnalato in questa sezione vi chiediamo di creare contestualmente un evento sul nostro  CALENDARIO NUMISMATICO. In questo modo la vostra segnalazione sarà più visibile ed efficace. Grazie per la collaborazione.
gpittini

Evento culturale Al CCNM: Zecche come Vulcani.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Al CCNM (via Terraggio 1, Milano) martedì 21 giugno alle ore 20.45,  Lucia Travaini terrà una conferenza sul tema: ZECCHE COME VULCANI; ICONOGRAFIA E TECNOLOGIA.

Nel mondo greco-romano, Efesto/Vulcano era il dio del fuoco, ma anche e soprattutto un fabbro: fondeva e forgiava i metalli. La conferenza tratterà dei legami che, dall'antichità al Seicento, associano l'attività della zecca a quella del dio Vulcano, sulla base di documenti numismatici, scritti ed iconografie diverse.

La professoressa Lucia Travaini insegna dal 1998 numismatica medievale e moderna presso l'Università degli Studi di Milano; in precedenza ha lavorato presso l'Università di Cambridge ed il medagliere della Sovrintendenza Archeologica di Roma. La sua bibliografia si può consultare nel sito: www.luciatravaini.it  L'opera recente più conosciuta è quella sulle Zecche Italane.

Modificato da gpittini
  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Occasione da non perdere sicuramente e da segnarsi in agenda....ma avremo modo di riparlarne...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

In realtà, Efesto/Vulcano era anche un po' un mago...o meglio, un artigiano così bravo da poter produrre oggetti magici. Conoscete la storia dei  "Lacci di Era?"  Sua madre Era/Giunone lo aveva scagliato giù dall'Olimpo, forse perchè zoppo, o per altri strani motivi. Era stato raccolto e salvato da Teti, divinità marina. Molto tempo dopo, divenuto abilissimo nel forgiare metalli, inviò in dono alla madre (snaturata) un trono d'oro. Lei fu ben felice e vi si sedette, ma lacci invisibili la bloccarono (una specie di "contenzione olimpica manicomiale"). Ares si vantò di poterla liberare, ma fallì miseramente. Alla fine, gli dei mandarono Dioniso per convincere Efesto/Vulcano a liberare la madre e, forse con una bottiglia di quello buono, Dioniso riuscì a persuaderlo. Così Efesto salì all'Olimpo, liberò la madre e restò lì con tutti gli onori.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @@gpittini...a proposito di vulcano..una delle mie preferite...obolo di aesernia

post-6393-1463511193,57_thumb.jpg

Modificato da eliodoro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Complimenti per l'interessante conferenza - da non perdere. Al CCNM si fa sempre grande cultura numismatica - un esempio dz seguire anche per altre associazioni :)

Efesto divenne zoppo a seguito della caduta . Pur brutto e deforme si sposo' con la bellissima Afrodite ( matrimonio combinato?) che pero' glj mise le corna con Ares e lui - abilissimo artefice - preparo' una rete d'oro che intrappolo' i due amanti che furono platealmente scoperti ( nudi) insieme

Ma la bellezza delle nudita' della dea ammalio' gli altri dei intervenuti che se invaghirono perdutamente ...

Molte monete furono battute in onore di Efesto soprattutto in Sicilia d magna grecia. A Lipari in particolare dove - nei pressi di Vulcano Efesto aveva la sua fucina ( si dice fosse stato scagliato da Era proprio li) , ma anche a Mytistraton ad esempio. A Lipari celeberrima e' la serie enea chd raffigura il dio barbuto con in capo il classico pileo che lo contraddistingue. Pinze ed incudine sono j simboli che spesso accompagnano le raffigurazioni di Efesto . Un bronzetto unico sempre di Lipari ce lo raffigura in compagnia di questi utensili che servivano per la coniazione delle monete.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Venendo al termine "zecca", c'è da notare che questa parola esiste solo in Itala, mentre nelle altre lingue europee l'eziologia è del tutto diversa: atélier in francese, mint in inglese, Mûnzstätte in tedesco...in spagnolo, non so!  Zecca in italiano antico era scritto cèca o ceccha; pare venga dall'arabo SIKKA, utilizzato in Sicilia per indicare il conio. Lentamente questo termine si diffuse a tutta l'Italia. Dagli arabi abbiamo preso più di quanto non si creda!

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

In spagnolo : ceca ( pr. seka)

Altra nazione e termine arabeggiante

I documenti medioevale che abbiamo riportano gia' nel 1200-1300 il termine : zecha o zeca

Molto interessante al riguardo ol lavoro di

Alan Stahl

Zecca. La zecca di Venezia nell'eta' medioevale

doce vengono riportate numerose citazioni da fonti medioevali ( Capitolar dalle Broche etc.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

E' forse lui Efesto/Vulcano, dio del fuoco, il formidabile fabbro che forgiava tutto :blum: ?

post-18626-0-21440000-1465061784.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Efesto ne ha fatte di tutti i colori, è un dio greco molto più importante di quanto si creda.

Ma sono molto interessanti anche le monete etrusche e centro-italiche coniate in suo onore, come quella di Aesernia postata da Eliodoro (post n.4); monete che già sottolineavano il legame col lavoro delle zecche!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

La moneta che ho postato presenta anche la legenda in osco Volcanom 263 - 240 a.c..la popolazione era sannita più legata alle popolazioni campane

Modificato da eliodoro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

La moneta che ho postato presenta anche la legenda in osco Volcanom 263 - 240 a.c..la popolazione era sannita più legata alle popolazioni ]

Bellissima

Modificato da numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

La moneta che ho postato presenta anche la legenda in osco Volcanom 263 - 240 a.c..la popolazione era sannita più legata alle popolazioni ]

Bellissima

Ha gli stessi tipi del bronzetto - molto raro - di Lipari ? Puoi postare anche il rovescio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @@numa numa...ecco il rovescio

post-6393-1465708009,98_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Spesso parliamo di occasioni culturali, di arricchimento di conoscenze, io direi che questo treno di martedì prossimo sia da non perdere, anche perché non capiterà poi facilmente di nuovo...e non è facile proporre serate di questo tipo...onore e merito al CCNM e al suo Presidente.

In varie sedi parliamo di opportunità, ecco qui indubbiamente al CCNM per milanesi e non, non  mancano, una è questa ed è veramente importante...

Poi credo che altro si potrà fare in futuro dipende sempre dalla risposta numerica, il consenso, il gradimento, di certo abbiamo anche bisogno di un confronto poi reale tra appassionati, tra volonterosi, io credo che si debba fare più gruppo nelle singole realtà numismatiche e provare ad unirle in alcuni casi, è un passo importante, coinvolgere, far parlare, conoscersi....far sentire parte integrante ognuno di noi...che poi è la vera molla dell'animo umano se ci pensate bene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ci ha già pensato Mario, comunque ricordo a tutti che l'appuntamento al CCNM (Milano, via Terraggio 1) con Lucia Travaini sarà martedì prossimo 21 giugno alle 20.45.  Si parlerà di zecche dall'antichità al Seicento, di Efesto-Vulcano e della sua fonderia-officina, di tecnologie monetarie e di iconografia sulle monete dall'antichità al rinascimento. L'iconografia in numismatica è uno dei cavalli di battaglia della Prof. Travaini, per cui credo che ascolteremo molte cose nuove e avremo molti spunti interessanti. Prevista ampia discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

 

dovrei esserci anch'io :pardon:

 

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

A stasera allora....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

demonetis

Io, purtroppo, non potrò presenziare. Qualcuno di voi sa dirmi se la prof.ssa Travaini pubblicherà gli atti della conferenza? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Gran serata di numismatica e gran pubblico questa sera al CCNM !

Complimenti ancora al Presidente , agli organizzatori, alla prof. sa Travaini per questa ulteriore importante conferenza.

La tematica era quella svolta al Congresso Internazionale di Taormina quindi dovrebbe uscire con gli Atti del Congresso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Grazie alla Prof.ssa Travaini, bella serata, conferenza interessante, buona affluenza di amici

 

Posto qualche foto della serata

 

post-13397-0-21162000-1466547882_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×