Jump to content
IGNORED

Adolfo Modesti - Medaglie Papali di Restituzione


fabio22
 Share

Recommended Posts

Adolfo Modesti ha pubblicato da qualche giorno la sua nuova opera:

si tratta del completamento del CNORP Volume 5 che tratta delle Medaglie Papali di Restituzione sia antiche che moderne.

L'impostazione dell'opera è graficamente molto pregevole e divide le medaglie per emissioni.

Partendo  dalle prime emissioni del XVI secolo fino ai giorni nostri.

Sono fotografate più di tremila medaglie di restituzione appunto che coprono i circa 2000 anni di vita della chiesa.

Uno strumento fondamentale per chi intende cimentarsi in questa interessante raccolta di Papali.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Ma esattamente cosa si intende per medaglia di restituzione? Si tratta semplicemente di medaglie che effigiano un Pontefice del passato a motivo di ricordo od onore? Ed il termine restituzione cosa significa in questo contesto?

Grazie a chi mi saprà rispondere.

:)

Link to comment
Share on other sites


Le medaglie di restituzione @@Giov60 sono medaglie realizzate in epoca successiva al periodo al quale si riferiscono.

Le serie Papali sono state realizzate a partire dal XVI secolo per ricordare e onorare i Papi precedenti (a Martino V) e costituiscono una parte fondamentale della storia delle medaglie Papali. Le emissioni più antiche sono fusioni, ma vi sono esempi molto più recenti come la serie dei Concilii.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Ciao.
 
"Ed il termine restituzione cosa significa in questo contesto?"

 

Ho rinvenuto un vecchio articolo di Giuseppe Nascia, che venne pubblicato sulla rivista "Il Baiocco" N. 18 del Natale 1957, dal titolo: "Le monete romane di restituzione".

 

Nell'articolo, si affronta l'argomento delle serie monetarie romane delle "restituzioni", iniziatesi con Tito e terminate con gli Antonini.

 

Si riporta che non è noto il motivo che determinò Tito per primo e poi Domiziano, Nerva, Traiano e Marco Aurelio con il co-reggente Lucio Vero, a riemettere per la circolazione monete dei loro predecessori, cercando di imitarle in ogni loro più piccolo particolare ed aggiungendovi al rovescio il loro nome seguito da "REST" e, raramente, da "RESTITVIT".

 

Secondo l'Autore, lo scopo di queste "restituzioni" va ricercato nel fatto che "la moneta, per i romani, e specialmente quella di bronzo, aveva in se stessa anche le caratteristiche della medaglia".

 

Osserva Nascia che "Tito per primo abbia voluto ripetere i tipi che avevano maggior successo tra il popolo e, per lasciare un ricordo del suo operato, vi abbia aggiunto la leggenda suddetta", cosicché "le monete di restituzione trovano origine in un tributo di ammirazione dell'Imperatore regnante verso chi aveva maggiormente contribuito all'edificazione dell'Impero ed alla grandezza di Roma".

 

Mutatis mutandis, le medaglie papali "di restituzione" potrebbero evocare le stesse finalità perseguite dalle "omologhe" serie monetali romane.

 

Saluti.

M.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.