Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Lafayette

Lombardia Grosso regale da 6 soldi - falso d'epoca milanese?

Risposte migliori

Lafayette

Buonasera a tutti,

 

vorrei sottoporvi questa moneta milanese battuta da Ludovico XII d'Orleans che ho acquistato come falso d'epoca.

 

Si tratta di un Grosso regale da 6 soldi (Crippa: 6; MIR 239/1), probabilmente in mistura, dal peso di g. 3.18.

 

post-42070-0-64044600-1466184505.jpg

 

post-42070-0-05399500-1466184511.jpg

 

Il punto di domanda nel titolo della discussione deriva dal fatto che i fori potrebbero indicare che la moneta sia stata individuata come falso e inchiodata al bancone di un commerciante/cambiavalute.

Tuttavia detti fori sono tondi, quando, mi sembra di aver capito, all'epoca i chiodi avessero una sezione grosso modo quadrata...

 

Chiedo dunque se qualcuno di voi abbia avuto esperienze simili e modo di approfondire la questione.

 

Grazie in anticipo

 

Luca

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Il peso è calante, il MIR indica da 3,32 a 3,75 gr. e i falsi effettivamente venivano spesso inchiodati dai cambiavalute.

Allego un luigino, anche se siamo nel XVII secolo dell'utente magellano con foro ritengo di annullo.

Il fatto che ce ne siano tre qui comunque è di maggiore evidenza direi...

post-18626-0-26662800-1466186570_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lafayette

Data la posizione dei fori, non i linea con nessuna delle facce della moneta, mi verrebbe da dire che non fossero finalizzati perché la stessa diventasse un pendente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Si, il luigino veniva utilizzato anche come pendente dalle donne turche, di solito era però a ore 12 e più regolare di questo ....

Modificato da dabbene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

davide1978

Buonasera, da una prima occhiata mi sembra che i fori presentino escrescenza di metallo da entrambi i lati ( contorno del foro rialzato) la cosa ( se confermata) mi sembra poco compatibile la dinamica di un chiodo). Aggiungo questo come spunto di riflessione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lafayette

Ciao Davide, io pensavo il contrario invece... L'escrescenza su una faccia sola non è compatibile con l'ingresso di un chiodo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Ciao Luca!

 

Premetto che i chiodi con la sezione circolare sono un prodotto nato nel corso del 1800.

 

Con una buona dose di fantasia, ti dico cosa mi suggerisce questa moneta:

 

Il "tizio" ha privilegiato l'immagine di Sant'Ambrogio ed ha proceduto col creare due fori diametrali rispetto al busto del Santo. L'idea poteva essere quella di fissare la moneta, in bello modo, così che il suo elaborato fosse simmetrico e restasse ben diritta. Forse voleva inchiodarla ad una trave o una mensola di casa per buon auspicio?

 

Il primo, alla sua sinistra, fatto all'interno del cerchio di perline, ha tenuto; il secondo, fatto invece all'esterno, non solo non ha tenuto, ma si è portato via parte del bordo ..... per portare a termine il suo lavoro, ha quindi dovuto effettuare un terzo buco, perdendoci la simmetria, ma raggiungendo comunque il risultato.

 

Lasciando da parte la fantasia, non sarebbe nemmeno da escludere che i buchi originali fossero quadrangolari (quindi dell'epoca), solo successivamente utilizzati, sforzandoli, dandogli una sezione circolare ... ma nemmeno tanto ... guarda il buco fatto sullo staffile di Sant'Ambrogio, non si può certo dire che è rotondo ....

 

Adesso lascio fantasticare un po' voi. :pardon:

 

saluti

luciano

Modificato da 417sonia
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Sempre ipotizzando, per "annullare" quelle poche che ho visto usavano un chiodo dal diametro o quadrato più grosso.

Se buona al tempo aveva un bel potere di acquisto....inchiodata ad una trave era da benestanti no?

Ho un esemplare falso di questa moneta e si percepisce bene che la lega è giaĺlastra.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

davide1978

Ciao Davide, io pensavo il contrario invece... L'escrescenza su una faccia sola non è compatibile con l'ingresso di un chiodo?

Mi sono espresso maluccio..intendo dire entrambe le facce della moneta, come se sia stata bucata da entrambi le facce....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Anche in quel periodo i falsari non stavanocon le mani in mano, pure questo inchiodato al tavolo

 

post-13397-0-11808100-1466282251_thumb.j

 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Questo è da tre soldi, molto poroso, con piccole tracce di argentatura forse dello stesso falsario

 

post-13397-0-50518800-1466283101_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Vi suggerisco un ipotesi, da amante dei falsi. 3 FORI ergo utilizzo come bottone o similare.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lafayette

Che sfilata @@giancarlone !! Complimenti!

In effetti anche il tuo tre soldi sembra non essere in rame argentato ma in una pasta di argento (metallo bianco?) come il mio.

Tra l'altro, sono contento di avervela potuta mostrare questa mattina, i confronti dal vivo sono tutta un'altra cosa...

 

Davide oggi ha anche avanzato l'ipotesi che il terzo foro, quello su bordo, possa essere stato anche in risultato si una saggiatura del metallo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

@@fabry61, i tre fori così lontani dal centro non permetterebbero di far passare la moneta nell' asola ;-)

Magari usato cucito su un berretto o giacca........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Nella monetazione veneziana abbiamo lo zecchino da berretto, che era cucito sul berretto. E' vero che in questo caso i fori erano solo 2, ma può essere

che 1 si sia slabbrato e sia stato necessario fare il terzo vicino.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Qui visto il tipo di foro e la posizione potrebbe essere per un pendaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Sono concorde con te Mario. In effetti il buco lascia il santo in posizione dritta, ben visibile, mentre al retro la moneta è spostata di circa 15 gradi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alfred

riprendo una discussione ormai vecchia e magari superata, per mostravi la mia monetina che non ha buchi, ma appare di un metallo (rame)? diverso dall'argento che ne dite è pure lui falsa?

grosso regale Ludovico XII diritto.jpg

grosso regale rovescio.jpg

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Direi proprio di si, evidentemente erano monete che poi giravano...

Modificato da dabbene
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Bel falsone in rame con tanto di argentatura residua sulla corona al diritto e tra le lettere di MEDIOLANI al rovescio! Sempre affascinanti i falsi d'epoca ;)

Antonio

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alfred

è comunque un documento storico, se circolavano in quell'epoca, ha un valore commerciale? io lo pagato 20 euro, troppo? dimenticavo esiste una letteratura di questo materiale inerente a quest'epoca?.

Scusate le troppe domande.

Buona giornata

Alfred

 

Modificato da alfred

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×