Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Illyricum65

Se questa è una "ruzzica" ...

Recommended Posts

Illyricum65

Ciao,

un annetto fa avevo postato un sesterzio neroniano DECVRSIO di provenienza inglese descritto nella seguente discussione:

 

http://www.lamoneta.it/topic/138564-nuovo-arrivo-dalla-britannia/?hl=decursio#entry1584590

 

post-3754-0-36584300-1468177116.jpgpost-3754-0-07125500-1468177117.jpg

 

Allora avevo “favoleggiato” sulla vicenda del militare romano che la aveva smarrita e quanto emerso su base stilistica, ovvero una probabile provenienza dall’area balcanica (mesiaco-tracica), mi fece supporre nel mio inconfessato delirio fantastico (che non espressi per iscritto) testimoniasse il trasferimento della sua Legio/vexillatio da quest’area a quella britannica. Fatti naturalmente verosimili su base storica ma assolutamente non comprovabili con certezza. Ma talvolta è bello lasciare sfogo alla fantasia… pensare al trasferimento del suo possessore fatto di marce forzate, di attraversamenti di fiumi e del Canale della Manica o del Mare del Nord (se proveniente dal Reno). Magari, nel suo viaggiare, lasciare lungo suo passaggio, come un novello Pollicino, tracce materiali costituite dalle monete spese nei passaggi nelle varie città e villaggi incontrati lungo il percorso… oppure immaginarlo a immettere monete nel borsello come resto di transazioni economiche e da lui stesso veicolate alla sua destinazione finale. Oppure anche no… magari una moneta faceva parte del suo stipendium ed erogata anche, semplicemente, dallo stesso Stato. 

 

Questo fantasioso prologo mi è utile per presentare il nuovo esemplare che custodisco nel mio “deposito monetale” personale … un nuovo DECVRSIO. Stesso venditore UK, un anno dopo.

 

post-3754-0-01686800-1468177207_thumb.jppost-3754-0-95316200-1468177218_thumb.jp

 

post-3754-0-11823000-1468177242_thumb.jppost-3754-0-22507000-1468177254_thumb.jp

 

Peso 26.3 g, diametro 35 mm.

 

Esemplare a mio avviso assolutamente autentico e di fattura ufficiale. Presenta superfici color bruno scuro soggette a qualche traccia di lieve corrosione e solo in alcuni settori (legenda del diritto) sembra presentare un residuo di patina (e dovendo trovare un difetto all’esemplare questo è quello che reputo maggiore). Sui rilievi è visibile l’oricalco e questi presentano usura da circolazione, maggiore al diritto. Mi pare di identificare il “rectius” (globo) al prolungamento del collo del ritratto per cui la zecca emittente dovrebbe essere Lugdunum. Io lo catalogherei come il RIC I 396 Lyon contraddistinto da legenda NERO. CLAVD. CAESAR. AVG. GER. P. M TR P IMP P P. , “rectius” di dimensioni ridotte e al rovescio SC nei campi.

post-3754-0-79928000-1468177308.jpg

 

Vi prego di aiutarmi e confermarmi l’attribuzione (fermo sestando che il globo è piccolo ma presente e quindi riconducibile a Lugdunum) che gli ho assegnato.

 

Ciao

Illyricum

;)

 

 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sator

Mi permetto solo di dire che è una bella moneta assai, sbaglio o non è molto comune? Complimenti....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Illyricum65

Se confermato il RIC 396 allora sarebbe "rated common".

Più raro il RIC 395 con legenda finale al diritto con una sola P. Ma l'esemplare la presenta doppia.

Comunque sia, sempre DECVRSIO è... ;)

 

Ciao

Illyricum

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter

Complimenti per l'acquisto Illy..a me piace molto il sesterzio che hai preso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sator

Se confermato il RIC 396 allora sarebbe "rated common".

Più raro il RIC 395 con legenda finale al diritto con una sola P. Ma l'esemplare la presenta doppia.

Comunque sia, sempre DECVRSIO è... ;)

 

Ciao

Illyricum

;)

 

Giustissimo, pur sempre un DECURSIO.... è una di quelle monete a cui miro da tempo, purtroppo per ora nulla in concreto.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

quadriga

E' una di quelle monete che tutti vorremmo avere......

Non so dire la catalogazione, il RIC l'ho appena scaricato da internet  dove lo trovato integralmente (9 volumi m isembra)in PDF, ma ancora devo iniziare a prenderci la mano......

La moneta Mi sembra abbastanza vissuta ma cio' non le toglio il suo fascino, e' comunque ben leggibile e' come dicevi autentica.

In asta sono sempre molto care e sara' difficile riuscire ad acquisirne una.

Auguri vivissimi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Garbo92

Mi complimento anche io per il tuo acquisto, bella moneta a mio parere godibilissima. complimentoni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Illyricum65

Vi assicuro che in mano la moneta è molto piú godibile di quanto sembra dalle foto, che ne esaltano i difetti.

L'aspetto è meno "appiattito"(ad esempio si nota il profilo della parte posteriore del collo che nella immagini sembra assente), cosí come in generale l'aspetto è piú netto e incisivo.

Vi assicuro che nel Museo di Burnum dove ho visto monete provenienti da scavo tra i quali dei DECVRSIO, questi erano messi molto peggio rispetto a questo. Finalitá diverse sicuramente (esposizione museografica vs. collezione numismatica) .

Certo ritengo che l'aspetto di questo esemplare migliorerebbe sotto le capaci mani di un buon professionista del restauro... ma vi assicuro che anche questa come la sua compagna dell'altro anno resterá cosí, magari imperfetta ma intonsa.

Senza nulla togliere al lavoro dei professionisti del restauro.

Ciao

Illyricum

;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Veramente bella. Moneta che non ho mai avuto, neppure nel periodo in cui, come ben sai, mi facevo tentare molto dai sesterzi, e spesso cedevo alla tentazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grigioviola

Che moneta magnifica! Davvero eccezionale. Fa coppia alla grande con l'altro esemplare e in più ha soggiornato a lungo in terra d'Albione il che, per malati come noi, ha il suo valore aggiunto! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.