Jump to content
IGNORED

Sarà etrusco?


ARES III
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti della sezione.

Mi rivolgo a Voi per una mia curiosità: mi sono imbattuto in questo oggettino in bronzo (in un piccolo museo di un paesino d'Oltralpe) e mi è sembrato di intravedere delle lettere etrusche ed altre puniche o greche. Ma in quell'occasione nessuno mi è stato d'aiuto.

Secondo Voi è effettivamente così?

$$$$$$_12.jpg

Link to comment
Share on other sites


Escludendo che l' oggetto , forse un anello o una fibia , sia un falso , e' pero' strano che risiedendo in un Museo nessuno ne abbia decifrato la scritta , non mi sembra di riconoscere la lingua etrusca , forse e' runico .

Link to comment
Share on other sites


Ciao @Legio II Italica .

Si tratta di una fibula. Non è così strano che in alcuni musei di paese non ci siano degli esperti. In Italia mi è purtroppo capitato molte volte di sentirmi dire "Ci dispiace ma proprio oggi l'addetto che si occupa di questo settore non c'è perché malato/ha il figlio malato/è in ferie/è stato chiamato urgentemente per....

Tornando al tema, che è più interessante delle mancanze dei varie amministrazioni, sono riuscito a riconoscere alcune lettere, altre invece sono misteriose:

1- lettera etrusca "N"

2- lettera greca "ETA"

3- lettera etrusca "E"

4- segno di interpunzione etrusco

5- lettera oscura, assomiglia ad un "OMEGA" rovesciata

6- lettera "M" o forse "SIGMA" rovesciato.

$$$$$$$$_12.jpg

Link to comment
Share on other sites


Buonasera,potrebbe essere una pseudo legenda.

Alcune popolazioni antiche erano affascinate dalla scrittura come strumento magico apotropaico.

Sarebbe possibile conoscere una datazine e l'area geografica di provenienza?.

Saluti.

ADELCHI.

Link to comment
Share on other sites


Ciao @ARES III , purtroppo in particolare la 4° e 5° lettera sono in foto poco o nulla comprensibili , ma se quelle che hai scritte sono reali , domani posso farti sapere tramite un testo di epigrafia etrusca se hanno un senso , tipo un nome di persona .

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


In epoca antica, prima che il latino "colonizzasse" quasi tutto il continente europeo, era normale utilizzare i caratteri della scrittura greca.

Gli stessi romani li copiarono dagli etruschi quando scrissero i primi testi noti.

Quindi quella in foto può benissimo non essere una parola etrusca.

Altri tipi di scrittura erano geograficamente lontani (come il cuneiforme e il geroglifico), oppure ebbero diffusione locale (come i caratteri ancora a noi illeggibili del cd. "disco di Festo").

Link to comment
Share on other sites


Ciao , @ARES III , ho provato a decifrare la scritta della fibula , ma forse solo a meta' , infatti le prime tre lettere , da sinistra , non sembrerebbero etrusche , non sono riuscito a rintracciarle ; considera pero' che non sono un esperto di lingua etrusca quindi l' errore e' possibilissimo .

Come sai la lingua etrusca si legge da destra a sinistra , quindi la scritta della fibula potrebbe leggersi : S(ULES) (il simbolo di quello che sembra una omega girata in senso orario dovrebbe essere una forma abbreviata , un acronimo , di ULES) , mentre i successivi due punti (:) dividono le due parole ; qui inizia il problema , almeno per me , perché la prima parola , quella che sembra una B , dovrebbe essere una H , seguita forse da una A e infine da una lettera non decifrabile , forse una T ; al che il nome abbreviato del proprietario potrebbe essere : S(ULAS) HAT , ma siamo nel campo delle pure ipotesi anche perché il tutto fa riferimento al poco che si puo' leggere in foto sulla fibula . Spero che qualche utente del Forum sappia decifrare e aiutarti meglio di me .

Alfabeto Etrusco.png

Probabile iscrizione.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Caro @ARES III:scusa se insisto ma sarebbe estremamente utile sapere a quale facies culturale appartiene la fibula da te segnalata,sicuramente nel piccolo museo che la costudisce ci sarà stata qualche indicazione su un eventuale contesto di provenienza.

Con stima

ADELCHI

Link to comment
Share on other sites


Menzionata con punto interrogativo Italia Settentrionale / Francia Meridionale . Un tantino vago: è tutto e niente.

Link to comment
Share on other sites


Prendiamola da un altro lato....

Di che tipo è la fibula? Ci sono in rete cataloghi per questi manufatti,scoprendo il tipo si può risalire alla cultura che la produsse quindi al periodo storico cui appartiene.

È un po' macchinoso ma può funzionare,piu siamo a provarci più possibilità abbiamo di risolvere questo rebus.

Saluti.

ADELCHI.

Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, adelchi dice:

Prendiamola da un altro lato....

Di che tipo è la fibula? Ci sono in rete cataloghi per questi manufatti,scoprendo il tipo si può risalire alla cultura che la produsse quindi al periodo storico cui appartiene.

È un po' macchinoso ma può funzionare,piu siamo a provarci più possibilità abbiamo di risolvere questo rebus.

Saluti.

ADELCHI.

Nel modo in cui si vede in foto la vedo difficile nel risalire allo stile o al periodo storico ; a me quella scritta convince poco .

Link to comment
Share on other sites


Ciao , ho rintracciato due fibule probabilmente etrusche simili per aspetto a quella che hai postato , provenienti da due localita' del basso appennino tosco emiliano , sono anepigrafe , solo la prima ha un lieve ricamo ; sembrerebbe che la tua sia stata personalizzata con il nome abbreviato del proprietario .

  

Fibula forse etrusca.jpg

Fibula forse etrusca.2jpg.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


@Legio II Italica:la seconda è una fibula a balestra tardoantica.

Per quanto riguarda quella postata da Ares lll sembrerebbe una variante dello stesso tipo quindi quarto/quinto sec.d.C.

Secondo me le ipotesi si restringono ad una scritta runica oppure piu probabilmente ad una pseudo legenda.

Saluti.

ADELCHI.

Link to comment
Share on other sites


45 minuti fa, adelchi dice:

@Legio II Italica:la seconda è una fibula a balestra tardoantica.

Per quanto riguarda quella postata da Ares lll sembrerebbe una variante dello stesso tipo quindi quarto/quinto sec.d.C.

Secondo me le ipotesi si restringono ad una scritta runica oppure piu probabilmente ad una pseudo legenda.

Saluti.

ADELCHI.

Ciao , grazie della precisazione circa la seconda fibula , meno sofisticata stilisticamente rispetto alla prima .

Anche per me , come sospettato nella prima risposta al post , potrebbe essere alfabeto runico , d' altra parte alcuni storici legano i Runi agli Etruschi , anche se gli Etruschi chiamavano se stessi Rasenna  ; un bel rebus l' origine degli Etruschi che ha da sempre affascinato e diviso gli storici di tutte le epoche .  

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.