Jump to content
IGNORED

Napoli: Ferdinando I d'Aragona. Ducato giovanile


Recommended Posts

Una simpatica new entry dell'altro giorno. Stavolta un bel ducato di Ferdinando I d'Aragona coniato a Napoli in periodo "giovanile", peso gr. 3,51. Io penso sia stato coniato verso il 1462-1465 se si considerano i due tipi precedenti napoletani. Siete d'accordo?

Copia di di rauso597.jpg

Copia di di rauso603.jpg

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Io si....forse anche 1460...ma secondo alcuni no; in un recente scritto, se leggo bene, avrebbero riportato che l'introduzione sia avvenuta nel 1465....anche se in ordine alla raffigurazione del ritratto, altri studiosi, avrebbero sostenuto che si iniziò verso il 1458/1459.

4 ore fa, francesco77 dice:

Una simpatica new entry dell'altro giorno. Stavolta un bel ducato di Ferdinando I d'Aragona coniato a Napoli in periodo "giovanile", peso gr. 3,51. Io penso sia stato coniato verso il 1462-1465 se si considerano i due tipi precedenti napoletani. Siete d'accordo?

Copia di di rauso597.jpg

Copia di di rauso603.jpg

 

Link to comment
Share on other sites


Pietro, non so dove tu abbia letto questi stravolgimenti ma per esperienza posso dirti che in generale non sempre tutto ciò che viene scritto dopo è sinonimo di progresso. Ad ogni modo è importante approfondire anche se si può sbagliare, solo chi non fa nulla non sbaglia mai, la numismatica è una disciplina in continua evoluzione.

Link to comment
Share on other sites


Forse leggo male io...........dallo scritto non riesco a capire davvero da quando gli Autori sostengono che inizi la coniazione.

Si legge dei coronati dell'incoronazione e poi ad un certo punto leggo che nel fissare le prescrizioni dei Coronati, cambia anche l'inquadramento storico del ducato, e che una prima cedola di Tesoreria dell'aprile 1465 annuncia questa prima notizia di coniazione.

https://dialnet.unirioja.es/servlet/articulo?codigo=5102026

 

Link to comment
Share on other sites


....dimenticavo, vi è una tabella nella quale il I e II tipo (giovanile) sono stati battuti sotto la gestione Benedetto Cotrullo 1460-1468...se fosse così come ho interpretato ...a questo punto 1465-1468 e nella quale poi vengono inclusi anche il II adulto ed il II tipo maturo....in tre anni un bel pò di coniazioni...tra le quali poi compare anche quella del Simonello Miroballo, anch'essa anonima.

Roba da perdere la testa.....

Link to comment
Share on other sites


...... per di più, nel 2013 il Perfetto scrive che queste coniazioni (senza sigle) sono Lanciano, Giuliani/Fabrizi, sotto inteso, (richiamando anche il lavoro del Perfetto) scrivono "Ducato e Coronato di Napoli" .... praticamente e come se stessimo giocando a ping-pong.

Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...

Según la tipología del busto, muy parecidos a los tarì, esta moneda se empezó a acuñar a partir del 1458/59 y es posible que su emisión se alargara hasta c. 1470. Yo apunto hasta c. 1470 por su elevado número de ejemplares conocidos y variedad de leyendas y variantes conocidas. Coincide con la documentación de emisiónes de ducati en 1465, cuando precisamente la familia Miraballo tiene los derechos de la ceca. Cabe recordar que la sigla M en los tarì es atribuida a Salvatore Miraballo. 

Link to comment
Share on other sites


Lasciamo stare dove arriva......(se ho tradotto bene) il problema è da dove parte.

Nelle prime emissioni tu lasci  un paio di ? - altri scrivon, mastro di zecca B. Cotrullo,  si arriverebbe così alla parentesi Simonello....e poi almeno io non ho mai visto un numero elevato di esemplari del II tipo adulto.

Link to comment
Share on other sites


Oviamente, los ducati de oro, como otros muchos valores en oro, eran fundidas para elaborar nueva moneda, y por este motivo no podemos decir los coleccionsitas que sean monedas comunes, pues no son conocidas en centenares; pero en mi archivo fotográfico poseo unos 25 o 30 ejemplares, lo que permite pensar en unas emisiones importantes, y con diversas variedades. Hasta la aparición del primer coronato de busto (1472) hay un largo espacio temporal que hace pensar que esta tipología se acuño circa del 1470. Y el tipo de busto muy similar al doppio carlino o tarè me hace intuir que su inicio de emisión fue a principios de reinado, provablemente el segundo tipo tras el ducato con las armas ocupando todo el campo del reverso. Por eso lo sitúo entre 1458-1459.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.