Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
ray-ban

Aprire, o non aprire? Rotolino di Banca inizio 1900. Sondaggio!

Aprire o non aprire?  

20 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

ray-ban

Salve a tutti, voglio mostrarvi oggi un oggetto speciale.

Si tratta di un rotolino di banca di inizio 1900, contenente 50 pezzi da 1/2 Marco in Argento .900

Il rotolino proviene dalla collezione di un anziano signore che ad 81 anni ha deciso di vendere gran parte delle sue monete.

Faceva parte della sua collezione da 55 anni e non lo ha mai aperto, lo comprò in svizzera nel 1960 durante un asta fallimentare di cui però non si ricorda molto. 

Lui mi ha chiesto, nel caso decidessi di aprirlo, di fargli sapere che zecca e data sono presenti all'interno. Io sono indeciso se farlo o meno, perciò mi piacerebbe avere un vostro parere.

Al mio posto cosa fareste?

A voi :)

20160908_140544 B.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

thommys

scelta difficile...

la curiosità di sapere cosa contiene è forte, ma propendo per lasciarlo chiuso.

Provo a spiegare la mia decisione,

quello che hai in mano al momento è un "oggetto" interessante, particolare e difficile da reperire.

se apri il rotolo quello che ti ritrovi in mano sono 100(?) monete da 1/2 mark, forse c'è qualcosa di buono, ma più probabilmente solo un mare di doppioni (almeno collezionando per tipologia)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
4 ore fa, thommys dice:

scelta difficile...

la curiosità di sapere cosa contiene è forte, ma propendo per lasciarlo chiuso.

Provo a spiegare la mia decisione,

quello che hai in mano al momento è un "oggetto" interessante, particolare e difficile da reperire.

se apri il rotolo quello che ti ritrovi in mano sono 100(?) monete da 1/2 mark, forse c'è qualcosa di buono, ma più probabilmente solo un mare di doppioni (almeno collezionando per tipologia)

Hai ragione, ho fatto anche io questo ragionamento, in fondo di questa tipologia non ci sono date rare che valgono migliaia di euro quindi posso stare tranquillo :D

Vedo che il NO sta vincendo 6 a 1, però nessuno motiva la scelta :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

villa66

Please pardon me, but I’ll leave this in English-only so the online translator doesn’t put words in my mouth. ;)

 

--------------------------------------------------------------------

 

You must open this roll. :D Carefully, of course—and being so, so mindful of its history—but you must open this roll (to better understand its history). And then if you’ve been careful, you can reassemble it, and still have the roll.

 

I note the paper ends looks as If they have already been disturbed. So my suggestions, for whatever they might be worth:

 

Carefully open both ends of the roll. If the coins are both uncirculated, determine the date and mint (carefully extracting one coin if necessary to see both sides). If it is a common date of the 1905-1919 type (and everything visible is truly uncirculated), I would reclose what I would assume was an “original” roll and keep it as is—you’ll then have a good idea what the roll contains.

 

But if the coins are uncirculated and the date is scarce…enjoy!

 

(I note that if these were American coins of this vintage, I would remove and examine every coin—especially if it were an “original” roll. But coin-condition is not the god in Europe that it is in the U.S., where even common coins, if they grade high enough, can mean major money. So back to Europe.)

 

If the coins are not uncirculated, then I confess my excitement would increase, because then a historical(!) question looms—which you know also—the 50-pfennig pieces of 1896-1903 are tough and relatively expensive coins, and they look much like the ½-mark coins of 1905-19 in size, color, and design, and both types were of exactly the same circulation value—so was there much overlap in their circulating careers? And not just official overlap, but actual, real-life overlap?

 

You can always reassemble the roll….

 

But all that to one side, what a great thing you have here! Thanks for letting us share a little moment with it…

 

;) v.

Edited by villa66
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

vwgolf

Buon giorno,  ho votato per il si... e provo a spiegare il mio pensiero, e vero che è un oggetto interessante.. ma chi colleziona monete:  prova molto piacere ammirandole, fino a che resteranno chiuse non saprà mai che data e zecca c`è dentro.

e poi.. anche il signore "anziano" sembra sia curioso di sapere che date contiene.

comunque è solo una sua scelta.. qualsiasi decisione  sara sicuramente valida.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Da aprire: mettere nella propria raccolta un rotolino integro è solo qualcosa di "diverso e curioso", sicuramente rimarà per sempre un'interessante oggetto di discussione, ma poco ha a che vedere con una collezione di monete, se di questa specifica moneta il possessore è un collezionista di date e zecche diverse è da aprire senza pensarci su due volte, rimarà comunque il fatto che anche il solo involucro è una cosa interessante.
Come collezionista tipologico personalmente me ne disferei al miglior prezzo puntando appunto sulla sua particolarità, ma pensando che all'interno potrebbero esserci date rare l'aprirei io stesso, stornerei l'eventuale ricavato su altre monete per arricchire la collezione.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Anch'io ho votato per il si. E' come prendere un libro antico e lasciarlo chiuso o come trovare un barattolo in soffitta e non guardare dentro cosa c'è: col cavolo. Voglio vedere e sapere. Puoi conservare l'imballo e mettere tutte le monete in un unico album.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

palla

Aperto dall'alto o dal basso non perderà il suo fascino ,la scritta rimarrà integra .

non credo che aprirlo faccia perdere molto valore all'oggetto ma forse sbaglio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beard1961

Se fosse il mio, avrei aperto senza pensare.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

vwgolf

 Buona sera, mi sembra che: il si abbia recuperato alla grande... nel caso decidesse di aprirlo,

credo saremmo in tanti  a voler sapere date è zecche..  aspetteremo la sua decisione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
22 ore fa, villa66 dice:

Please pardon me, but I’ll leave this in English-only so the online translator doesn’t put words in my mouth. ;)

 

--------------------------------------------------------------------

 

You must open this roll. :D Carefully, of course—and being so, so mindful of its history—but you must open this roll (to better understand its history). And then if you’ve been careful, you can reassemble it, and still have the roll.

 

I note the paper ends looks as If they have already been disturbed. So my suggestions, for whatever they might be worth:

 

Carefully open both ends of the roll. If the coins are both uncirculated, determine the date and mint (carefully extracting one coin if necessary to see both sides). If it is a common date of the 1905-1919 type (and everything visible is truly uncirculated), I would reclose what I would assume was an “original” roll and keep it as is—you’ll then have a good idea what the roll contains.

 

But if the coins are uncirculated and the date is scarce…enjoy!

 

(I note that if these were American coins of this vintage, I would remove and examine every coin—especially if it were an “original” roll. But coin-condition is not the god in Europe that it is in the U.S., where even common coins, if they grade high enough, can mean major money. So back to Europe.)

 

If the coins are not uncirculated, then I confess my excitement would increase, because then a historical(!) question looms—which you know also—the 50-pfennig pieces of 1896-1903 are tough and relatively expensive coins, and they look much like the ½-mark coins of 1905-19 in size, color, and design, and both types were of exactly the same circulation value—so was there much overlap in their circulating careers? And not just official overlap, but actual, real-life overlap?

 

You can always reassemble the roll….

 

But all that to one side, what a great thing you have here! Thanks for letting us share a little moment with it…

 

;) v.

Hello Villa, it is always a pleasure to read your comments :)

I see people inside this thread are very curious to know what is inside the roll! And i am curious too!

I think i will open it soon, maybe as you said just one side to see what is inside.

I don't think there are the rarest 1896-1903 coins, but i will check it out! :)

I never saw a coin roll of this coins and i thought they were almost impossible to find nowadays. I am so excited when i find such things. 

For me it is like a treasure hunt, and i can combine my hobby and passion for coins with history, i really like the 1800-1900 period.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
20 ore fa, vwgolf dice:

Buon giorno,  ho votato per il si... e provo a spiegare il mio pensiero, e vero che è un oggetto interessante.. ma chi colleziona monete:  prova molto piacere ammirandole, fino a che resteranno chiuse non saprà mai che data e zecca c`è dentro.

e poi.. anche il signore "anziano" sembra sia curioso di sapere che date contiene.

comunque è solo una sua scelta.. qualsiasi decisione  sara sicuramente valida.

Salve, e grazie per il suo intervento!

Il precedente proprietario mi ha confessato di essere curioso, però non mi ha certo obbligato, anzi, io stesso gli dissi che non ero sicuro di aprirlo per vedere il contenuto, e lui ha avuto una reazione molto positiva quasi come se in fondo fosse quello che voleva sentirsi dire.

Vedo però che molti utenti qui dentro propongono di aprirlo... vi farò sapere :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
17 ore fa, nikita_ dice:

Da aprire: mettere nella propria raccolta un rotolino integro è solo qualcosa di "diverso e curioso", sicuramente rimarà per sempre un'interessante oggetto di discussione, ma poco ha a che vedere con una collezione di monete, se di questa specifica moneta il possessore è un collezionista di date e zecche diverse è da aprire senza pensarci su due volte, rimarà comunque il fatto che anche il solo involucro è una cosa interessante.
Come collezionista tipologico personalmente me ne disferei al miglior prezzo puntando appunto sulla sua particolarità, ma pensando che all'interno potrebbero esserci date rare l'aprirei io stesso, stornerei l'eventuale ricavato su altre monete per arricchire la collezione.

Ciao nikita, grazie per il tuo intervento.

Ti dirò, possiedo quasi l'intera serie e quasi tutta in FDC, mi mancano solo 3 date, perciò non mi cambierebbe molto se all'interno ci fossero tutte le zecche e annate diverse in FDC :D

Comprendo il discorso finale, ma non lo condivido, non è nelle mie abitudini rivendere per acquistare altro, di solito compro già il pezzo nella conservazione che cerco, appunto per non dover sostituire in futuro... Rivendere poi 100 monete singolarmente ci metterei una vita, ed in blocco sicuramente perderei qualcosa... No, penso che se fossero pure tutte della stessa zecca e data me le terrei come oggetto storico.

Come scrivevo a villa, sono appassionato di numismatica e storia del 1800-1900 e metto in collezione volentieri oggetti anche non strettamente collegati alla numismatica, mi basta che siano di quel periodo li. Possono essere giornali d'epoca, oggetti di uso quotidiano, lettere, medaglie... il rotolino mi mancava, lo vedo come una reliquia e testimonianza di come venivano prodotte e conservate le monete appena coniate, e mi piace poter pensare quando, a quei tempi, andavi in banca e ti potevi far dare un rotolino come questo, o magari da 1 marco, o da altri tagli... Mi chiedo appunto se esistono anche di queste altre monete, mi voglio informare :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
16 ore fa, prtgzn dice:

Anch'io ho votato per il si. E' come prendere un libro antico e lasciarlo chiuso o come trovare un barattolo in soffitta e non guardare dentro cosa c'è: col cavolo. Voglio vedere e sapere. Puoi conservare l'imballo e mettere tutte le monete in un unico album.

Hai fatto ottimi esempi, complimenti, infatti anche io trovassi una scatola chiusa che sembra contenere monete, farei di tutto per aprirla. Però qui il discorso è che in teoria so già cosa contiene, monete da mezzo marco del periodo 1905-1918. La domanda è se sono tutte FDC o circolate, e se sono tutte di una data e zecca o miste. Cosi da capire se il rotolino è uscito direttamente dalla zecca per andare in una banca, o se è stato confezionato in una banca privata, magari con quello che avevano disponibile al momento. In ogni caso, dovessi aprirlo, controllerei e rimetterei tutto come prima, lo voglio tenere integro.

16 ore fa, palla dice:

Aperto dall'alto o dal basso non perderà il suo fascino ,la scritta rimarrà integra .

non credo che aprirlo faccia perdere molto valore all'oggetto ma forse sbaglio.

 

Il valore per me è relativo, quello economico intendo, mi interessa il valore storico che un rotolino come questo si porta dietro. Posso sempre aprirlo e richiuderlo, ma magari per me perderebbe un po' di quel fascino misterioso...

5 ore fa, vwgolf dice:

 Buona sera, mi sembra che: il si abbia recuperato alla grande... nel caso decidesse di aprirlo,

credo saremmo in tanti  a voler sapere date è zecche..  aspetteremo la sua decisione.

Ho visto, prima era 6 a 1 per il no :D

Ovvio che farò sapere a tutti e magari posterò anche delle prove fotografiche :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

villa66
4 ore fa, ray-ban dice:

...sono appassionato di numismatica e storia del 1800-1900 e metto in collezione volentieri oggetti anche non strettamente collegati alla numismatica, mi basta che siano di quel periodo li. Possono essere giornali d'epoca, oggetti di uso quotidiano, lettere, medaglie... il rotolino mi mancava, lo vedo come una reliquia e testimonianza di come venivano prodotte e conservate le monete appena coniate, e mi piace poter pensare quando, a quei tempi, andavi in banca e ti potevi far dare un rotolino come questo, o magari da 1 marco, o da altri tagli...

 

Suona come una splendida collezione ray-ban, serio ma divertente, e formato per tutte le ragioni migliori. Un saluto...

 

;) v.

 

-----------------------------------------------------------

 

It sounds like a wonderful collection ray-ban, serious but fun, and formed for all the best reasons. A salute….

 

;) v.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bavastro

ciao,

io lo aprirei.

se fosse un rotolino originale che esce da una officina imperiale potrei anche soprassedere, ma non è così.

In fondo anche il vecchietto è curioso di sapere cosa c'è. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
3 ore fa, bavastro dice:

ciao,

io lo aprirei.

se fosse un rotolino originale che esce da una officina imperiale potrei anche soprassedere, ma non è così.

In fondo anche il vecchietto è curioso di sapere cosa c'è. 

Ciao, grazie per aver dato il tuo parere.

Una cosa voglio chiederti, da come hai scritto sembra che tu sia sicuro che questo non è un rotolino originale, ne sai qualcosa in più? Per caso hai qualche immagine o documento a riguardo? Sono molto interessato, grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

bavastro

Essendo le emissioni distribuite tra diverse Officine, dovrebbe essere indicato il nome e anche un numero di lotto.

Invece sul rotolino in oggetto vi è un tratto di penna che cancella la parola Königl .

Purtroppo non possiedo foto di rotolini originali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban

@bavastro, @villa66, @vwgolf, @Beard1961, @derek83, @palla, @prtgzn, @nikita_, @ambidestro, @thommys

Ciao a tutti, eccomi qui finalmente. Ho deciso di aprire il rotolino, visto che anche nel sondaggio il Si ha vinto :D

Allora, l'ho aperto delicatamente, ed è stata una sensazione bellissima. Pensare che nessuno lo ha mai fatto da oltre 100 anni... anzi, 98 per l'esattezza.

Si perché le monete sono tutte 1918 A, comuni e tutte in FDC. STUPENDE. Mai visto monete cosi perfette. Non le ho guardate tutte ma solo a campione, alcune erano fondo specchio, tutte con quella patina grigio scura davvero affascinante.

Nella foto vedete le tracce di sporco che lasciano le monete, basta toccarle per avere tra le mani i residui della produzione, incredibile!

Ho richiuso il tutto e lo lascerò cosi.

20160915_151520 B.jpg

20160915_151529 B.jpg

Edited by ray-ban
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
15 minuti fa, villa66 dice:

Complimenti!

 

:D v.

Thanks villa!

As you see, no 1896-1903 coins :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Ora finalmente il vecchietto, dopo un'attesa durata più di cinquant'anni, saprà cosa c'era dentro! :)

Noi invece, almeno chi ha votato il "si", abbiamo atteso solo una settimana! :D

Edited by nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

ray-ban
1 minuto fa, nikita_ dice:

Ora finalmente il vecchietto, dopo più di cinquant'anni, saprà cosa c'era dentro!  ed anche noi! :D

Si infatti l'ho già avvisato :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.