Jump to content
IGNORED

Marco (etc.) L'outing non ha età...


vickydog
 Share

Recommended Posts

Cari amici,

Ci sono ricascato, mi sono invaghito di Marco, l'ho adocchiato in foto su un sito di incontri Inglese e, forse ho fatto una follia (sic), l'ho inseguito... insomma verrà presto a vivere con me.

Ha qualche ruga, dei segni e un aspetto molto vissuto, avendo circa 37 volte la mia età trascorsa godendosi gli elementi terreni, ma l'infatuazione non ha età., anzi forse sono proprio quelli ad avermi affascinato di più, oltre alla sua espressione sorniona. Ma anche la simbologia...

Adesso, oltre a presentarvelo, volevo sapere cosa ne pensate, più che sul gusto (si sa che insieme all' affetto è individuale), sull'aspetto multicolore...quelle chiazze marroni sul rovescio non mi paiono minerali...sono cera secondo voi?

Saluti a tutti

Marco Ulpio Nerva Traiano:

Marco Ulpio.jpg

Edited by vickydog
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ciao Vicky !

no, tranquillo è tutto " nature", si tratta di cuprite, naturale, pezzo interessante, in buona conservazione, autentico e non troppo manipolato...  quello che vedi, è!  Godibile, tutto sommato un buon acquisto. Chiaramente è stato incerato od oliato, ma niente di male

Cordialmente,

Enrico

P.S. l'hai pagato molto?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


...una cuprite con contorni piuttosto netti...sembrano quasi pittate qua e là.. Un pezzo "pittoresco" :D 

Ciao Enrico! Grazie per l'opinione. Più che altro ogni tanto è bello condividere i nostri colpi di testa.

P.S. Pagata... Un po' più di quanto avrei dovuto, ma i bronzi con queste concrezioni mi stuzzicano: 220 GBP + diritti

 

Link to comment
Share on other sites


Bravo Marco&Marco, un sesterzio affascinante con un aspetto da "vecchia collezione".

Mi piace molto la piccola figura sotto l'Italia al rovescio, mi pare che ci sia chi la identifica con Traiano stesso e chi con un generico cittadino italico beneficiario dell'elargizione decisa da Traiano e pubblicizzata con questo rovescio. 

Link to comment
Share on other sites


Già, sotto le spighe di Annona o Abundantia chi sarà rappresentato?

CGB addirittura riporta la traduzione della scritta in esergo ALIM ITAL (Alimentaria italiæ) come Les pensionnés de l'italie ...  pensionati dell'Italia (??) http://www.cgb.fr/trajan-dupondius,brm_247668,a.html  Sembra un po' eccessivo, anche ad intenderlo in senso molto lato

Un bambino? Marco (Traiano) fece istituire l'Institutio Alimentaria  nel 103 in favore dei bambini bisognosi dell'Italia romana. sacrificando parte del suo patrimonio personale per assicurare il sostentamento a centinaia di bambini e giovani bisognosi. Dei rilievi sono conservati nel Foro Romano, riferentisi all'istituzione degli «Alimenta Italiae» in favore dei «pueri et puellae alimentari». Anche se pare che 1 terzo dei cittadini di Roma venisse beneficiato da elargizioni alimentari.

Anche partendo faceti, si finisce studiando :D

Enrico&Enrico, Ciao

 

Edited by vickydog
Link to comment
Share on other sites


Ciao,
l'istitutio alimentaria era diretta ai bambini bisognosi... c'è anche il sesterzio dove Annona (o Abundantia) tiene la sua mano su un bambino e porge un altro a Traiano su sedia curule.

TRAIANUS_RIC_II_461-84001016.jpg
Poi c'è anche l'aureo dove Traiano porge la mano destra a due bambini e regge un rotolo (il decreto?) in quella sinistra.

TRAIANUS_RIC_II_93-86000702.jpg
Il sesterzio è del 103, l'aureo del 111.

Il bimbo destinatario... non vogliamo mica rappresentarlo in cenci alla divinità o all'imperatore... sarebbe alquanto quantomeno disdicevole... ;)

Ciao
Illyricum
;)

Edited by Illyricum65
Link to comment
Share on other sites


Hei Cliff, non ricordi di aver sostenuto la teoria dei bambini beneficiati da Abundantia in questa raffigurazione tempo fa ?!

:)

Link to comment
Share on other sites


32 minutes ago, vickydog said:

Hei Cliff, non ricordi di aver sostenuto la teoria dei bambini beneficiati da Abundantia in questa raffigurazione tempo fa ?!

:)

Si lo ricordavo, con tutti i riferimenti storiografici all'adozione di Traiano di 5000 bambini e le famose Tabulae che riprendevano i dettagli delle elargizioni, ne avevamo parlato estensivamente in quella bella discussione che hai riportato.

A differenza di altri conii però nel tuo il "bambino" appare proprio togato e particolarmente elegante (privo delle fattezze fanciullesche ritrovabili in altri conii e altri rovesci) tanto da farmi venire il dubbio che non sia un bambino ma la rappresentazione di un cittadino italico.

Link to comment
Share on other sites


Concordo.

Infatti sovente si sostiene si tratti di un adulto; anche se vorrei capire su quali basi lo si affermi

In altri esemplari forse la figura assomiglia di più a un bimbo.

E poi...non è forse un lecca-lecca quello che tiene in mano? :P

 

alimital.png

Edited by vickydog
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.