Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Poemenius

Nummo quiz n. 7

Risposte migliori

Poemenius

so che ne sentivate la mancanza :)

allora, oggi è apparsa questa moneta, così descritta:

 

VANDALS. Municipal coinage of Carthage? (Circa 480-533). Imitative Ae.
Obv: Draped bust right.
Rev: Uncertain figure (Carthage?) standing facing.
Weight: 0.83 g.
Diameter: 9 mm.
 

chi di voi ha "l'ardire" di correggere questa descrizione ?

stupitemi :)

2595848l[1].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

vedo 28 visualizzazioni e nessuno ci prova..... non ditemi che vi serve un aiutino eh :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

@Poemenius

Non è il mio campo ma io al rovescio non vedo una uncertain figure facing ma una M (quindi imitazione di un follis, a livello di impianto iconografico) con sotto una croce, il tutto in una bella ghirlanda... ci ho preso? :)

 

Monete affascinanti!

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

mah....sparo una fesseria;  imitativa di Costante II?

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

cari amici siete entrambi fuori strada....

la moneta non é imitativa di "altro" ma una produzione originale....

aiutino: Non é bizantina. Non é vandala

... Sono crudele eh... ;)

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Sul rovescio un monogramma ma postato girato...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

la moneta é posizionata in modo corretto.

altro aiutino. Non é da zecca italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Mi pare di vedere un monogramma con una croce in mezzo tipo questo...

Immagine.png

con un effetto simile:

Anastasius I. 491-518. AE follis (24.5 mm, 11.02 g, 7 h). Constantinople mint, struck 498-518. DN ANASTASIVS PF AVG, pearl-diademed, draped and cuirassed bust right / Large M, cross above, flanked by stars, A below, CON in exergue. "X" banker's mark in exergue. SBV 16; DOC 20a. Fine, sandy patina.

2927721.jpg

ho detto una bestialità???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

fuori strada perche come detto non é né bizantina né imitativa di una bizantina .... Casomai corse ispirata dalla monetazione bizantina, ma non imitativa in via diretta....

stavolta vi ho messo un po' in difficoltà.... Sono contento :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

No

Domani sarò assente fine a sera..... ma se non vedo la risposta giusta, darò un nuovo aiutino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Il bello (o il brutto?) di questi quiz É che se li vedi intorno a mezzanotte, prima di andare a dormire, rischi di non dormirei: "dai, faccio un'ultima rapida ricerchina..." :D

io devo attendere l'aiutino, mi sa...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

aiutino volante, mentre sono in partenza per Milano....

al dritto non si vede benissimo ma la testa é rivolta a destra e davanti a sé tiene in mano una croce latina

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Prendetela come una provocazione giusto per aprire nuovi orizzonti d'indagine.....

Kings of Axum (Aksum) Anonymous AD 400-500 AE 14, 0.75 grams O: Crowned bust right, holding cross-tipped scepter R: Greek Cross; central punch-hole inlaid in gold, Inscription "May this (cross) please the country." Munro-Hay 76, BMC Aksumite 316 (Cited from: https://www.cointalk.com/threads/ethiopia-kingdom-of-axum-armah-ae-20-c-600-640-ad.222547/)

smunm9.jpg

Joel AE, 0.86g., crowned and draped bust facing, pellet right of chin, Ge'ez legend ngs 'y'l "King Joel", rev. Latin cross with voided centre, Ge'ez legend krsts msln "Christ is with us" (AC 134i; H 61a), jade-green patina, very fine
Estimate £ 50-70
A rare variety, only seven examples previously recorded (four in AC)

 

248740.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

caro @king John non ci siamo....

la sezione é "barbariche" e ho postato qua non a caso... Guardate all'Europa....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

aiutone

il primo a parlare di queste monete é stato Crusafont anche se io, e non solo, sono in disaccordo con le sue conclusioni circa la datazione e la popolazione che dovrebbe averle coniate.... Siamo tra V e VI secolo... Dove ancora aspetto a dirlo ... Vediamo se salta fuori dopo questo maxi aiuto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Se allora c'entra Crusafont mi vengono in mente le coniazioni enee visigote...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

@Poemenius

Eurekaaaaaaa

FRÜHMITTELALTER (ca. 500-900) SPÄTANTIKE UND VÖLKERWANDERUNG
WESTGOTEN
Anonyme Bronzemünzen. Æ-Nummus (?), Toledo. 0,84 g. Brustbild r., davor Kreuz//Monogramm (Zwei nach außen gekehrte P, dazwischen Kreuz). Crusafont i Sabater Grupo D: TOLETO.
R Sehr schön

1216339.jpg

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

C'ero andato vicino...

1216339.m.jpg

Immagine.png.e30613c999215a423c9d163272f4c07b.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

siiiiii

bravo

ora, io sono critico sull'attribuzione ai visigoti, ma la moneta é lei!

spagna

stavolta ve l'ho fatta sudare...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter
14 minuti fa, Poemenius dice:

stavolta ve l'ho fatta sudare...

Marchese Donatien-Alphonse Poemenius de Sade

Marquis_de_Sade_by_Loo.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter
3 ore fa, Poemenius dice:

ora, io sono critico sull'attribuzione ai visigoti, ma la moneta é lei!

A questo punto, non rimane che provare ad accennarci il motivo della controversia :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Volentieri...faccio una sintesi perché sullo scorso numero di Monete Antiche mi sono dilungato in merito...

https://www.academia.edu/27935755/Riflessioni_sulla_datazione_dei_piccoli_bronzi_pseudo-visigoti_in_Monete_Antiche_anno_XV_n._88_luglio_agosto_2016_pp._20-26_Libreria_Classica_Editrice_Diana_Cassino_2016_-_A._Gennari_A._Ortu_A._Trivero_Rivera_e_M._Cecchinato

 

Crusafont ha datato questa monetazione ai secoli VI e VII fino al limite dell'anno 700 basandosi  in via esclusiva  su dettagli stilistici  da lui presi qua e là dalle monete visigote e non solo ...

L'autore è stato poi criticato da moltissimi studiosi, Marot in prima fila... certo, lui trae conclusioni storico numismatiche facendo paragoni stilistici di piccoli particolari, spaziando tra il V e il VIII secolo, tra Spagna e Italia come se nulla fosse...non poteva che essere criticato.

 

per farla breve, tutte queste monete provengono quasi esclusivamente dalle zone del Guadalquivir ....probabilmente tra fine V e inizio VI secolo...e in questo caso l'attribuzione a Toledo non ha NESSUN FONDAMENTO...e nessun ritrovamento in zona!!!! solo che nel monogramma Crusafont legge TOTO...quindi TOleTO...cos'altro :) 

 

ultima nota...quando queste monete furono coniate i Visigoti ancora dovevano arrivarci nel Guadalquivir...e furono coniate o da maggiorenti locali (anche cariche ecclesiastiche) oppure dall'enclave bizantina... qua c'è ancora molto da dire....

Modificato da Poemenius
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Da p. 116 del CNV, ultimissime righe:

No somos especialistas en monedas bizantinas, vàndalas o tardorromanas, por lo que no podemos precisar con certeza la identidadde estas monedas pero sì decir que en nuestra opiniòn no son visigodas.

Interessante il fatto che le monete siano state sempre ritrovate, anche dal Crusafont stesso, in associazione a nuclei "sostanziosi" di moneta bizantina e a piccoli insiemi di moneta vandala, mai visigota...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

si, di solito non sono così categorico, ma in questo caso posso dire che la tesi di Crusafont è insostenibile, perché costruita su basi d'argilla, a volte anche più instabili...

io chiamo questi bronzetti "pseudo-visigoti" solo perché ormai c'è una tradizione trentennale, ma di fatto come ho argomentato su Monete Antiche, questi bronzetti sono certamente coniati tutti tra fine V e inizio VI secolo, forse dai bizantini, ma forse da altre autorità locali... certamente non dai Visigoti, che in quel periodo ancora non erano arrivati al Guadalquivir

Modificato da Poemenius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×