Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
fra crasellame

Siglos Dario I di tipo I

E' la tipologia più antica e comprende solo sigloi (non si conoscono darici d'oro né frazioni di siglos) ed inizia verso il 520 con la profonda riforma che Dario I effettua poco dopo essere salito al potere.

Da convinto zoroastriano non poteva permettere l'esistenza del tipo creseide e riformò il sistema lidico cambiando tipologia e pesi ponderali (solo per l'oro però: 8,40 grammi al posto dei precedenti 8,10) pur mantenendo il sistema bimetallico.

In questo nuovo tipo è rappresentata solo la parte superiore dell'Eroe Regale che nella mano sinistra tiene l'arco e nell'altra due o tre frecce. La rappresentazione della parte superiore del personaggio ricorda il protome di animali nei tipi precedenti (creseidi, leone e toro uno di fronte all'altro).

287535629_9a8f426b72_d.jpg

Persia, Impero Achemenide, Darius I;

Siglos, Circa 520-505 BC, 5.31g. Carradice Type I (pl. XI, 10); BMC Arabia pl. XXVII, 25.

D: mezzo busto dell'Eroe Regale, tenente arco e frecce.

Ex Hesperia 1964. Estremamente raro. B+

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' lui!!!

Alfin ce la facesti, oramai il ponte comincia a venirti stretto... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ebbene si, nessuno ha offerto e quindi... porto a casa decisamente molto sotto ai 700 $ che volevano su Vcoins :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ed ecco la serie completa (ad esser pignoli quasi completa... manca il terzo tipo a ed il quarto colle asole... ma c'è tempo :D)

287548845_62a3d7d8a6_d.jpg

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allego le immagini per chi avesse difficoltà a visualizzare quelle sopra.

post-1677-1162627769_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande fra, complimenti! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prego :D

Per chi fosse interessato segnalo un sito in evoluzione ma molto bello e comuque già con parecchie info, ad esempio le foto delle collezioni di monete del British, del Louvre e della BNF... da svenimento!!!

http://www.museum-achemenet.college-de-france.fr/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davvero delle monete mozzafiato, complimenti! Enrico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stracomplimentoni Frà moneta superba ... oramai sei un luminare di questa monetazione ;) se dovessi farmi tentare sò a chi chiedere un consiglio !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da convinto zoroastriano non poteva permettere l'esistenza del tipo creseide e riformò il sistema lidico

Una curiosità Frà , dietro questa riforma c'erano motivi solo religiosi o di "prestigio personale" ... insomma cosa non andava per Dario nel Tipo Creseide ?? Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dunque per risponderti in maniera più completa dovrei aspettare l'arrivo di qualche libro, ma penso che quello che c'è scritto su "the coinage of Lydia and Persia" di Barclay V. Head possa dare un'idea.

Nei primi cinque anni di regno Dario dovette sedare una serie di violente ribellioni in varie parti del suo immenso Impero. Quindi fino al 516 a.C. (nota mia: le date sono da verificare) Dario non poté dedicarsi ad una profonda riorganizzazione dei suoi vasti dominii (divisione in Satrapie e riforma tributaria).

Probabilmente il tipo col leone ed il toro aveva delle valenze religiose che cozzavano colla religione Zoroastriana.

C'è anche da considerare che probabilmente il tipo colla figura dell'Eroe Regale fosse il più adatto ad "imporre" il dominio del Grande Re in tutti i vasti territori dell'Impero, ma è un'aspetto che andrebbe approfondito meglio con l'ausilio di altri testi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed ecco la serie completa (ad esser pignoli quasi completa... manca il terzo tipo a ed il quarto colle asole... ma c'è tempo :D)

168183[/snapback]

E poi quelli volti a sinistra ...hihihihi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed ecco la serie completa (ad esser pignoli quasi completa... manca il terzo tipo a ed il quarto colle asole... ma c'è tempo :D)

168183[/snapback]

E poi quelli volti a sinistra ...hihihihi

168756[/snapback]

Don't worry, be Siglos!!!! :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed eccolo qui appena arrivato.

292242933_cfc7cb3cf9_d.jpg

Diritto

292242967_b88cd4c0ec_d.jpg

Rovescio

292242902_c5c59949f4_d.jpg

Cosa si può ancora dire su queste strane ma affascinanti monete ?

Senza tediarvi con un polpettone pesante da digerire vi dirò che la questione della monetazione regale non è ancora molto chiara dal punto di vista della storia dei conii e della politica monetaria.

I ritrovamenti di tesoretti alla fine degli anni '90 non ha aiutato molto a progredire nella questione.

Ian Carradice in una pubblicazione (1998) sul tesoro di Dinair (Frigia) conferma la divisione in tipologie che aveva fatto nel 1987 (ed è quella che ho spiegato qui nei miei posts).

P. Vargyas nel 2000 spiega in alcuni articoli che il passaggio dal I al II tipo fu deciso quando fu presa la decisione di coniare monete d'oro e d'argento. Il Vargyas stima inoltre che il siglos fu coniato dal 521 aC, mentre il darico fu introdotto tra il 519 ed il 512 aC.

In un altro articolo del 1999 il Vargyas combatte l'idea che queste monete furono utilizzate solo in Asia minore; utilizzando ed interpretando testimonianze babilonesi egli stima che le monete con l'"arciere" erano una moneta regale che circolava in tutto l'Impero.

La transizione tra i creseidi e le monete con l'Eroe Regale resta ancora oggetto di discussione.

Ma leggendo "La Perse antique" di Philip Huyse, la moneta non aveva tanto un valore economico quanto "ideologico", perché facendo circolare l'immagine dell'Eroe Regale guerriero le sue qualità militari ed anche il "monito" erano sempre presenti.

In effetti Dario I ebbe il suo bel da fare nei primi anni del suo regno, dal farsi accettare come successore dei precedenti Gran Re achemenidi al domare parecchie rivolte interne.

Fine del "polpettino" :D

PS: rifatevi gli occhi per benino che per un bel pezzo il fra(te) se ne starà buonino ché ha esagerato :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?