Jump to content
IGNORED

Robai di Ibrahim II ibn Ahmad?!?


Recommended Posts

Un vero enigma......pesa circa 1,05 gr. e il diametro dovrebbe essere intorno ai 10 mm

 

Scusate per la prima immagine un po sfocata.....Secondo voi appartiene a Ibrahim II ibn ahmad?

Robai (forse).jpg

Robai 1 (forse).jpg

Link to comment
Share on other sites


Salve. Anche secondo me dovremmo cercare al di fuori della Sicilia: non mi risultano tarì siciliani di questo genere e con queste legende (che tra l'altro non so bene interpretare, ci vorrebbe qualcuno con più dimestichezza di me col cufico).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


mh....facendo altre ricerche su internet sembra essere

1/4 dinar (ma quale dinastia?! Fatimida o Aglabida?)

Secondo voi quanto può valere, vista da queste foto?!

Edited by Artax
Link to comment
Share on other sites


E' certamente un quarto di dinaro probabilmente dell'area nord africana ( tunisia?)  e probabilmente fatimide. Normalmente tali monetine hanno un valore modesto a meno che non vi siano particolari elementi i rarita'. Per la sua classificazione consiglierei oltre al classico ( ma vetusto) Mitchiner l'ultima opera di Giulio Bernardi che tratta la monetazione d'oro araba dalla riforma di Ibn Al Malik (77H)  dagli Omayyadi agli Abbasidi (334Hp ovvero il 946AD) 

Edited by numa numa
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Salve,

la moneta in questione è già nota agli esperti e ritenuta solitamente un falso moderno. Fa parte di un gruppo di qualche centinaio di pezzi di provenienza mediorientale che furono portati ad un convegno di Riccione una ventina d'anni fa e venduti a basso costo. Sul fatto che si tratti di quarti di dinar falsi nutro parecchi dubbi, perchè a fronte di pochissimi esemplari "dorati", la maggior parte risultarono di buon oro, quindi in questo caso si dovrebbe parlare di contraffazione.

La cosa strana è che su ambo i lati di queste monete si trova solo la professione di fede islamica, incisa con caratteri rozzi e inusuali, senza alcun accenno al nome dell'autorità emittente. Solo pochissimi esemplari riportano lungo il bordo esterno la scritta "Battuto questo dirham a Wasit nell'anno ...3" e purtroppo l'anno è incompleto e illeggibile.

L'assoluta mancanza di notizie sul ritrovamento non consente di saperne di più, peccato!

Edited by Dean Martin
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.