Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
grigioviola

Un Graziano da Alessandria

Risposte migliori

grigioviola

Oggi vi propongo un qualcosa che esula completamente dal mio campo d'interesse, un imperatore di cui non avevo alcun esemplare e che ho acquisito perché parte di un lotto multiplo di cui mi interessava - tanto per cambiare - il solito radiato del III secolo di turno (che posterò a tempo debito in un'altra discussione ancora da creare).

GRAZIANO

Zecca di Alessandria, 9 agosto 378 / 25 agosto 383, AE3

GRATIANUS_gloria_avggg_ALEA.JPG

D\ DN GRATIA-NVS PF AVG, busto dell'imperatore a destra drappeggiato e corazzato con diadema di perle.

R\ CONCOR-DIA AVGGG, in esergo segno di zecca ALEA, Roma elmata, seduta frontalmente con gamba destra nuda fuori dalla veste e in mano globo e lancia.

Il RIC lo classifica al tomo IX n. 9(a) e lo indica come "scarce".

Perché lo posto? Perché si tratta di un esemplare che, sebbene lontano dalla mia collezione (temporalmente ma anche tipologicamente) mi ha colpito per la sua patina rossiccia (che mi riservo di vedere dal vivo) e per il fatto che, cercandolo in rete per dei raffronti, non ne ho trovato traccia se non a livello di catalogazione.

Non ho trovato analoghi esemplari nello sterminato archivio di monete online di vcoins, ma-shop, cgb e neppure cercando su acsearch ho visto passaggi in asta... vi risulta una moneta effettivamente non comune?

Da grande profano quale io sono, ho sempre notato CONCORDIA AVGGG transitare in vendita, ma non mi sono mai soffermato con attenzione sull'imperatore e sulla zecca...

Se qualcuno vuole raccontarmi (e raccontare) qualcosa di più su questa tipologia e in particolare su questa specifica emissione... grazie mille!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

Graziano, primogenito di Valentiniano I, fu nominato Augusto il 4 agosto 367.

Il padre muore il novembre 375.

Quindi abbiamo 2 Augusti nel periodo 367-375. Ma le G son tre. Per cui dobbiamo pensare a 3 Augusti.

Morto il padre suo fratello Valentiniano II viene eletto a sua volta Augusto. Ne abbiamo di nuovo 2. Ne manca uno. Chi è?

Nel 364 Valentiniano I elegge suo fratello Valente imperatore d’Oriente.

Per cui abbiamo 2 Augusti nel periodo nel periodo 364 – 367  (Valentiniano I e Valente) , quindi 3 nel periodo 367-375 (Valentiniano I e Graziano, Valente). Muore Valentiniano: tornano 2. Dal 17 novembre 375 fino all’agosto 378 (Adrianopoli) tornano ad esser 3 : (Graziano e Valentiniano II, Valente).

Quindi se la moneta è datata

Cita

Zecca di Alessandria, 9 agosto 378 / 25 agosto 383, AE3

gli Augusti son 3 e precisamente Graziano e Valentiniano II, Valente.

Quindi quando troviamo CONCORDIA AVGG

graziano.JPG

dovremmo riferirci ai tre di cui sopra (il problema sarebbe se il Valentiniano è il padre o il figlio. Ma incrociando date di nomina e di emissione, non può esser che il figlio.

Mi appello alla conferma/smentita degli specialisti @antvwaIa o di @Poemenius

Ciao

Illyricum

;)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Druso Galerio

Uhm, se la moneta è posteriore all'agosto del  378, e quindi alla morte di Valente nella disfatta di Adrianopoli, gli imperatori dotrebbero essere Graziano, Valentiniano II e Teodosio, se non ricordo male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Giusto! 379-383 potrebbe essere Teodosio I al posto di Valente...
Ciao
Illyricum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Nel mio archivio (che non è sterminato, ma si difende!) ho trovato la moneta corrispondente di Valentiniano, con CONCORDIA AUGGG. Dovrebbe essere quindi Valentiniano 2°.

PIC_2813_edited.JPG

PIC_2814_edited.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ho trovato anche Teodosio: così la triade è completa.

PIC_2887_edited.JPG

PIC_2888_edited.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

confermo che l'emissione è in teoria post 378...

la patina è interessante, ma attendiamo foto "live" , potrebbe anche essere una patina da deserto che ha preso il rosso dalla luce usata in fotografia.....

per la rarità della zecca non sono ferrato, ma questa emissione fu certamente copiosa e in generale dubito possa essere considerata rara in generale, chiaramente solo chi ha meticolosamente raccolto immagini da ebay e da ritrovamenti potrebbe smentirmi, tuttavia non è una moneta da "asta titolata" quindi sui vari acsearch etc non la troverai di certo....

sono propenso a credere che sia una moneta comunque decisamente comune... ma sempre piacevole e con una bella storia impressa nel retro :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Grazie mille per tutti i vostri interventi! Ora ho decisamente più elementi per inquadrare al meglio la moneta. Aspetto di vederla live anch'io! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

@Poemenius sono conscio, pur nel mio essere profano, che non si possa parlare nella maniera più assoluta di "rarità" per il pezzo in questione come del resto balza all'occhio da sé che non si tratta di un tipo da "asta titolata".

Tuttavia anche girovagando tra quanto offre attualmente il mercato della baia su Graziano e sulle "CONCORDIA AVGGG" in genere ho notato come non ci siano (o se ci sono, mi sono sfuggiti!) esemplari di Graziano riconducibili alla zecca di Alessandria con questo rovescio.

Il primato sembra spettare alla zecca di Antiochia.

Certo, è una rilevazione che lascia il tempo che trova e che, probabilmente, solamente un collezionista specialista sulla zecca e periodo in questione potrebbe in qualche modo confermare o smentire... ma esistono appassionati mono-zecca di Alessandria? :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

@grigioviola a fini puramente statistici, hai provato a fare una ricerca sul database online di numus-bible.com? Permettono di fare ricerche personalizzate per zecca, imperatore e tipologia; solitamente sono censite molte monete...Ora non riesco ad allegarti il collegamento al database, ma non dovrebbe essere complicato trovarlo :) 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

@Matteo91 ecco il report di una rapida e sommaria ricerca.

Cercando il tipo CONCORDIA AVGGG abbinato alla zecca di Alessandria: 

(4) Valentiniano II

(3) Teodosio I

(1) Graziano

 

Cercando poi Graziano "CONCORDIA AVGGG" per tutte le zecche si ottengono 105 risulati, di cui: 

(33) Cizico

(32) Antiochia

(17) Costantinopoli

(4) Siscia

(3) Aquileia

(3) Nicomedia

(3) Tessalonica

(3) Eraclea

(2) Treviri

(2) Roma

(1) Arles

(1) Alessandria

(1) [indeterminato, esergo illeggibile]

 

Come considerazioni generali, da questa sommaria ricerca statistica (assolutamente priva di rilevanza di un certo livello) mi par di ricavare che comunque Graziano abbinato alla zecca di Alessandria rimane una presenza scarsamente documentata) come rimane bassa in generale la tipologia CONCORDIA AVGGG per questa zecca.

 

 

 

 

 

Modificato da grigioviola
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
17 minuti fa, grigioviola dice:

@Matteo91 ecco il report di una rapida e sommaria ricerca cercando il tipo CONCORDIA AVGGG abbinato alla zecca di Alessandria: 

Non vedo il risultato :( 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

:D stavo rielaborando il messaggio!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

@grigioviola effettivamente non è una zecca particolarmente comune. Per quanto il risultato sia interessante, rimangono i limiti già evidenziati circa la determinazione della rarità di questi bronzetti. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Indubbiamente! Di certo ho fatto con piacere questo piccolo lavoro di ricerca su questo bronzetto "non scelto" ma capitato in sorte ed è stato comunque un esercizio interessante che consiglio di fare a ogni neofita o a chi decide di intraprendere l'avventura del collezionare antiche.

Si prende in mano la moneta, la si legge e si trascrivono le legende. 

Si fa una prima ricerca online partendo da un motore di ricerca qualsiasi per trovare una prima sommaria classificazione imbattendosi in un esemplare simile. Da lì poi si approfondisce con un catalogo specifico magari recuperato dalla sintetica bibliografia che si trova a corredo della classificazione che la rete offre. 

Poi si condivide e si inizia a ricercare di fino seguendo i consigli di persone più ferrate nel settore, si uniscono le informazioni, si incrociano i dati e... risultato: sappiamo meglio con chi abbiamo a che fare quando aprendo il vassoio delle monete ci imbattiamo nel tondello incriminato!

Ah, il bello della numismatica, per me, è proprio questo: la RICERCA.

:)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Vero :) Le prime tre zecche sopra citate erano effettivamente le più produttive dell'epoca? La ricerca su numus-bible fornisce gli stessi risultati anche per altre tipologie dello stesso periodo? Sempre a fini statistici...Però può essere un ulteriore spunto interessante di approfondimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×