Jump to content
IGNORED

Tremissi Zenone


Claudius
 Share

Recommended Posts

Sto fotografando alcune monete per dare una parvenza di ordine alla mia raccolta e creare un embrione di catalogo da lasciare un giorno a qualcuno e mi è capitata questa, il terzo di tre unici ori della mia disordinata collezione 

Un tremissi di Zenone

zeno-tremiss.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Come vedi, i solidi del V° secolo non sono molto frequentati!  E' il primo solido di Zenone che vedo, e mi ha incuriosito la legenda:  DN ZENO PERP AUG, dove immagino che PERP stia per "perpetuus", o no?  Strano aggettivo, credo mai usato in precedenza. Anche augurandosi di durare a lungo, perchè definirsi perpetuus? A meno che non pensasse alla vita futura...

Link to comment
Share on other sites


é un tremisse e non un solido

PERP era molto in uso... Guarda ad esempio leone I

comunque é sempre una bella moneta

complimenti

Link to comment
Share on other sites


figura strana questo Zenone, non so, forse anche lui in qualche modo ha percepito un mondo che finiva, o per lui i suoi genitori, per questo si chiamava Flavio, cercando un legame al periodo d'oro del mondo romano (o che comunque tale veniva considerato) 

Un piccolo paradosso come Romolo-Augusto :)

Tutti miei pensieri eh....

 

Link to comment
Share on other sites


Zenone ha avuto delle vicende durante il proprio regno per le quali sembra incredibile che sia sopravvissuto così a lungo....

il numero delle persone che volevano, e hanno tentato, di ucciderlo è illimitato.... e include, udite udite, la moglie e la suocera (Verina, moglie del defunto Leone I)

una vicenda quella di Zenone che letta attraverso gli storici del tempo è più avvincente di un romanzo...

qua, scusate l'autocitazione, ho fatto il quadro di una parte di questo regno incredibile...

https://www.academia.edu/19414798/Sul_controverso_nummo_di_Leonzio

 

Edited by Poemenius
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

Come vedi, i solidi del V° secolo non sono molto frequentati!  E' il primo solido di Zenone che vedo, e mi ha incuriosito la legenda:  DN ZENO PERP AUG, dove immagino che PERP stia per "perpetuus", o no?  Strano aggettivo, credo mai usato in precedenza. Anche augurandosi di durare a lungo, perchè definirsi perpetuus? A meno che non pensasse alla vita futura...

Ciao , puo' darsi che PERP sia riferito al sostantivo PERPETUUS , cioe' un aggettivo attribuito alla figura umana dell' Imperatore , ma potrebbe anche riferirsi alla PERPETUITAS , sinonimo di AETERNITAS e di FELICITAS , riferita non all' uomo ma alla Eternita' o Perpetuita' dell' Impero Romano . L a sostanza non cambia , solo il concetto . La PERPETUITAS appare per la prima volta sulle monete dell' Imperatore Commodo , poi ripresa da Costantino ; non ricordo se sia stata rappresentata da Imperatori intermedi tra i due nominati .

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Zenone ha avuto delle vicende durante il proprio regno per le quali sembra incredibile che sia sopravvissuto così a lungo....

il numero delle persone che volevano, e hanno tentato, di ucciderlo è illimitato.... e include, udite udite, la moglie e la suocera (Verina, moglie del defunto Leone I)

una vicenda quella di Zenone che letta attraverso gli storici del tempo è più avvincente di un romanzo...

qua, scusate l'autocitazione, ho fatto il quadro di una parte di questo regno incredibile...

https://www.academia.edu/19414798/Sul_controverso_nummo_di_Leonzio

 


Cpmplimenti...ottimo riassunto,
Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, frkmagic dice:

Mai smettere di imparare....mi affascina molto questo periodo

Scusate  l'off-topic

Frkmagic non ho potuto non notare la foto del tuo avatar , è' un (mezzo?) testone di Luigi XII forse battuto a Lione ? I testoni di Luigi XII sono le prime monete battute in Francia a riportare un ritratto e vennero coniate a imitazione delle emissioni italiane del sovrano dapprima ad Asti e poi a Milano che proseguivano la tradizione iconica  già' ampiamente sperimentata ( anzi forse introdotta) dalle secche italiche.

sempre che abbia interpretato giustamente il tipo , ( non agevolissimo con il cell.)...

Link to comment
Share on other sites


1.jpg

2.jpg

3.jpg

successivamente si trattava maggiormente la vicenda dell'usurpazione di Leonzio...ma questo  pezzo era proprio sui primi anni di Zenone

saluti

Alain

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Scusate  l'off-topic

Frkmagic non ho potuto non notare la foto del tuo avatar , è' un (mezzo?) testone di Luigi XII forse battuto a Lione ? I testoni di Luigi XII sono le prime monete battute in Francia a riportare un ritratto e vennero coniate a imitazione delle emissioni italiane del sovrano dapprima ad Asti e poi a Milano che proseguivano la tradizione iconica  già' ampiamente sperimentata ( anzi forse introdotta) dalle secche italiche.

sempre che abbia interpretato giustamente il tipo , ( non agevolissimo con il cell.)...



Esatto è un mezzo testone di luigi xII ma coniato a parigi...non proprio un pezzo comune...i mezzi testoni furono ritirati dal mercato e fusi
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.