Jump to content
IGNORED

Tremisse odoacre


ghismo85
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti mi è capitato sotto agli occhi questo tremisse di odoacre (476-493) zecca milano, vedo molte varianti e questa è rimasta invenduta! Trovo molto interessante questo particolare periodo storico ma non capisco la differenza tra zecca Ravenna e zecca Milano. Tremissi con zecca Ravenna esistono? 2c6884de9a479b93b0b8fd53e857b8d5.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


8 ore fa, frkmagic dice:

 

Salve a tutti mi è capitato sotto agli occhi questo tremisse di odoacre (476-493) zecca milano, vedo molte varianti e questa è rimasta invenduta! Trovo molto interessante questo particolare periodo storico ma non capisco la differenza tra zecca Ravenna e zecca Milano. Tremissi con zecca Ravenna esistono? 2c6884de9a479b93b0b8fd53e857b8d5.jpg

 

Ciao @frkmagic, il tremisse di Odoacre battuto a Ravenna, ric 3640 è  molto raro..fu venduto  e catalogato nell'asta bertolami fine arts

829D.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Da varesi passo', invece,  il tremisse coniato a Roma...il mec volume 1, indica, quale caratteristica della zecca di Mediolanum, la ghirlanda molto ampia..saluti Eliodoro 

3154930.m.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Non mi esprimo sull'autenticità (non sono abbastanza esperto) ma lo stile è quello della zecca milanese: diadema a linea continua anziché perlinato, lacci che non pendono dietro la testa ma che stanno "tesi"...

Un intervento dell'ottimo @Poemenius credo potrà darti più informazioni sulle "finezze".

Saluti,

Antonio

Link to comment
Share on other sites


troppo buono :)

la pagina 216 del RIC X ci illumina in merito...

i tremissi di Roma a nome di Zenone hanno la divisione P-ERP, e quelli di Milano, come nel caso del nostro amico, hanno le lettere AV finali in legatura e una ghirlanda a foglia lunga (il RIC specifica 10 foglie per parte...e qua si conferma)

questa ghirlanda, simile ma diversa, si trova su alcuni nummi di Costantinopoli, ma è talmente caratteristica di Milano da aver probabilmente generato quello che io ritengo essere il fraintendiento del nummo di Nepote, che non a caso viene attribuito però a Milano anche per questa caratteristica ghirlanda

 

nel nostro caso specifico l'amico @frkmagic ha postato una moneta che ha identità di conio con la RIC 3612 ... di retro sono certo, mi pare anche di dritto...bellissimo esemplare  saluti

 

Immagine.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


troppo buono [emoji4]

la pagina 216 del RIC X ci illumina in merito...

i tremissi di Roma a nome di Zenone hanno la divisione P-ERP, e quelli di Milano, come nel caso del nostro amico, hanno le lettere AV finali in legatura e una ghirlanda a foglia lunga (il RIC specifica 10 foglie per parte...e qua si conferma)

questa ghirlanda, simile ma diversa, si trova su alcuni nummi di Costantinopoli, ma è talmente caratteristica di Milano da aver probabilmente generato quello che io ritengo essere il fraintendiento del nummo di Nepote, che non a caso viene attribuito però a Milano anche per questa caratteristica ghirlanda

[/url]  

nel nostro caso specifico l'amico
@frkmagic ha postato una moneta che ha identità di conio con la RIC 3612 ... di retro sono certo, mi pare anche di dritto...bellissimo esemplare  saluti

 

Immagine.jpg



Beh grazie mille gentilissimo, si conosce qualche esemplare che è girato in asta? Mi piacerebbe molto averla
Link to comment
Share on other sites


per la mia esperienza non è una moneta eccessivamente rara, ne ricordo un buon numero, con un po' di pazienza, da un rivenditore serio, la troverai certamente

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


di argenti coniati in Italia a nome di zeno ce ne sono parecchi... Cosa c'era al retro? Un'aquila? Una figura stante? Ti ricordi?

Link to comment
Share on other sites


ok ho capito... Cerca su acsearch "siliqua Zeno" la troverai... Da cellulare non riesco... Al massimo te la posto domani.

per gli invenduti nn saprei...sorry

Link to comment
Share on other sites


Scusate il ritardo ma torno ora da un freddo mercatino in territorio salasso.

Per quello che ricordo al rovescio c'era una Croce piuttosto grande incorniciata da una ghirlanda molto "degenerata"tanto da sembrare un paio di ali .

La legenda al dritto, notate bene,era DN ZFNO PERP AUG. E non Zeno ecc.,è normale?

Link to comment
Share on other sites


Ricordo che ai tempi feci ricerche sui cataloghi (all'epoca non esisteva internet ) e constatai una quasi perfetta identità con i tremissi di Odoacre.ti sottopongo uno schizzo ,tiani presente che vado a memoria e sono passati molti anni,abbi pazienza....

IMG-20170115-WA0001.jpg

Link to comment
Share on other sites


a mio avviso rimane una mezza siliqua di Milano del genere di quella postata da @frkmagic

ecco quelle del RIC

potrebbe anche essere imitativa, ma ne ho viste spesso di qualità un po' bassa come questa...

 

Immagine.jpg

Edited by Poemenius
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.