Jump to content
IGNORED

Decadracma siracusana


ateniese
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti posto una moneta veramente rara e difficilmente visibile anche in aste serie

Il venditore ne garantisce la genuinita' assoluta 

Questa e' l'unica foto disponibile

GR 41.99 per 38 mm

Secondo voi e' buona?

2017-01-18 10.13.20.png

Link to comment
Share on other sites


non l'avranno tagliata in passato proprio perchè giudicata falsa ? guardando anche solo l'orecchio non lo trovate strano ?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Prima di tutte queste emissioni sono tutt'altro che rare. Sono - quando in buone condizioni ed autentiche - molto apprezzate dal mercato per la loro bellezza, l' importanza numismatica e la loro storia, e sono questi elementi che ne determinano l'elevato valore. Nelle aste 'serie' vengono continuamente offerti esemplari di queste emissioni, basta sfogliare i cataloghi di aste anche mediamente importanti per trovare decine di esemplari offerti.

 

sulla moneta in questione non mi pronuncio ma così come è messa sembra una caricatura degli esemplari buoni che conosciamo...

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, numa numa dice:

Prima di tutte queste emissioni sono tutt'altro che rare. Sono - quando in buone condizioni ed autentiche - molto apprezzate dal mercato per la loro bellezza, l' importanza numismatica e la loro storia, e sono questi elementi che ne determinano l'elevato valore. Nelle aste 'serie' vengono continuamente offerti esemplari di queste emissioni, basta sfogliare i cataloghi di aste anche mediamente importanti per trovare decine di esemplari offerti.

 

sulla moneta in questione non mi pronuncio ma così come è messa sembra una caricatura degli esemplari buoni che conosciamo...

Insomma esemplarI che vanno sui migliaia di euro non credo siano proprio comuni poi ultima mente credo di aver visto un esemplare all ultima thesaurus

Link to comment
Share on other sites


Stile e rilievi molto sTrani, 

Personalmente passerei... 

Una moneta del genere la si deve comprare solo in buone condizioni e se ne sia ha la possibilità.  Sono monete affascinanti che stilisticamente appagano  molto, ma si devono apprezzare nella loro integrità. 

In queste condizioni,  al di là di un acquisto per motivi di studio,  ci vedrei poco...Skuby 

Link to comment
Share on other sites


48 minuti fa, ateniese dice:

Insomma esemplarI che vanno sui migliaia di euro non credo siano proprio comuni poi ultima mente credo di aver visto un esemplare all ultima thesaurus

Ateniese occorre distinguere tra rarita' della moneta e importanza. Vi sono monete rarissime che sul mercato ( per assenza di domanda perche il mercato non le reputa interessanti )  realizzano molto poco o pochissimo. Di converso monete come i deka di Siracusa di cui si conoscono comunque centinaia di esemplari  sono talmente belle e ricercate che la loro domanda spinge i prezzi molto in alto per esemplari belli. 

Rarota' non e' indice/ sinonimo di alto valore e viceversa.

thesaurus non la considerouna  grande referenza. Le aste valide sono altre. 

Link to comment
Share on other sites


Nel mondo antico, specialmente in Egitto e nel medio oriente, quando le monete d'argento andavano fuori circolazione e venivano riutilizzate soprattutto come argento, in vista di possibile successiva rifusione, esse venivano spesso tagliate, come si può vedere nel famoso tesoro di Asyut, trovato in Egitto.

Posto un esempio, di un tetradramma dei Samii di Zankle, con vistoso taglio (è un pezzo autenticissimo):

ZANKLE-SAMII ANS 2008.39.4 = Asyut 23 17,07 D.jpgZANKLE-SAMII ANS 2008.39.4 = Asyut 23 17,07 R.jpg

 

Nel caso però del tetradramma di Siracusa in esame, mi sembra un falso moderno e i tagli risultano troppo puliti e moderni....

Non so perché hanno voluto fare un simile trattamento, probabilmente per confondere il collezionista....

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Il 18/1/2017 at 12:02, numa numa dice:

Prima di tutte queste emissioni sono tutt'altro che rare. Sono - quando in buone condizioni ed autentiche - molto apprezzate dal mercato per la loro bellezza, l' importanza numismatica e la loro storia, e sono questi elementi che ne determinano l'elevato valore. Nelle aste 'serie' vengono continuamente offerti esemplari di queste emissioni, basta sfogliare i cataloghi di aste anche mediamente importanti per trovare decine di esemplari offerti.

 

sulla moneta in questione non mi pronuncio ma così come è messa sembra una caricatura degli esemplari buoni che conosciamo...

Sono d'accordo.

Per esempio la collezione Dewing: dall'esemplare 868 al 924 del catalogo sono tutti decadrammi di Kimon e Euainetos...

È un caso estremo per un singolo collezionista, evidentemente ossessionato dalla tipologia, ma rende l'idea.

L'esemplare della presente discussione invece mi sembra una brutta copia violentata.

Link to comment
Share on other sites


Interessante che sia un venditore cipriota..... Da quelle parti c'è più familiarità per le monete "tagliate" alla maniera del ripostiglio di Asyut. E adesso sta a 126 sterline, che è un prezzo sempre superiore a quello che potrebbe spuntare un banale falso....

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.