Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Rocco68

6 Carlini 1799- Repubblica Napolitana.

Risposte migliori

Rocco68

Buongiorno a tutto il Forum.

Approfitto della vostra conoscenza ed esperienza per farvi delle domande:

Vorrei sapere quanti pezzi da 6 Carlini furono coniati e in quanto tempo dalla Repubblica Napolitana.

Chi appronto' I conii delle monete.

Ferdinando IV, al suo ritorno sul trono di Napoli volle cancellare I segni della repubblica....e come mai si trovano reimpressi  solo I 12 Carlini e non I 6 Carlini?

Grazie per le vostre risposte.

IMG-20170122-WA0033.jpg

IMG-20170122-WA0034.jpg

Questo è il mio 6 Carlini del 1799.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b8b8

Buongiorno, 

La Repubblica Napoletana fù costituita il 23 Gennaio 1799, solo qualche mese dopo,  il 19 Giugno 1799 il Cardinale Ruffo alla testa delle truppe sanfediste napoletane entrò in città mettendo fine alla Repubblica.

Appena in città fece distruggere i conii repubblicani 

L' editto di coniazione dei 12 e 6  Carlini repubblicani riporta data 30 Piovoso anno VII della Libertà (Lunedì 18 Febbraio 1799)

Per quanto riguarda il numero di monete in argento coniate, credo nessuno lo conosca al momento e personalmente non so nemmeno chi fù l artista che approntò i conii.

 

Spero di essere stato utile , vediamo se qualcuno dice di più.

complimenti per i 6 Carlini , moneta rara ed in bella conservazione per la tipologia....giusto per dire io le darei un BB pieno

Un Saluto :hi:

Modificato da b8b8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rocco68

Grazie @b8b8, mi sei stato molto utile.

Saluti,

Rocco.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
18 minuti fa, Rocco68 dice:

Grazie @b8b8, mi sei stato molto utile.

Io,considerate le modeste conoscenze ed esperienza,non sarò utile alla discussione ma,visto la rarità e la storia che questa moneta si porta dietro,posso solo provare una "sana invidia" e congratularmi ancora per la tua straordinaria collezione!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
demonetis
Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rocco68

Grazie @demonetis,ho finito ora di leggere I documenti dell'epoca.

Molto ma molto istruttivi.

Modificato da Rocco68

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Salve a tutti.

Volendo, si può aggiungere qualche altro particolare, più prettamente numismatico: allorquando, il 23 gennaio del 1799, fu istituita la Repubblica Partenopea anche gli ufficiali che lavoravano in Zecca furono coinvolti, in quanto dovevano provvedere alla realizzazione dei conii per le nuove monete repubblicane. Sappiamo, a tal proposito, che le maestranze in Zecca furono le stesse che operavano già sotto Ferdinando IV: come Maestro di Zecca troviamo ancora Antonio Planelli (attivo dal 26 luglio 1790 fino alla sua morte, il 13 marzo del 1803); come Maestro di Prova ancora Raffaele Mannara (attivo dal 1790 al 1802) e come incisore dei conii (e quindi autore anche di quelli approntati per la Repubblica) era ancora attivo Domenico Perger (dal 1786 al 1804). Tutti questi lavoranti, così come i loro sottoposti, conservarono il loro incarico in Zecca anche durante e dopo il cambio di regime. Pur essendo costretti a servire nel loro incarico un governo che aveva rovesciato la monarchia borbonica, Planelli e i suoi collaboratori lavorarono per la Repubblica senza apporre le proprie sigle sulle monete che realizzavano, questo per dimostrare la loro fedeltà al Re e per conservare il rispetto verso quel sovrano che precedentemente aveva scelto e confermato personalmente il Planelli nel suo ufficio di Zecca.

Modificato da Caio Ottavio
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rocco68

Grazie @Caio Ottavio, a poco a poco sto ricostruendo questo puzzle.....ho letto nei documenti messi in evidenza da @demonetis....(nelle lettere che il Re mandava a Napoli), che si doveva aver cura nel ritirare tutte le monete della repubblica per poterle "cancellare" con le nuove impronte reali........ma questa operazione venne solo fatta sui 12 Carlini?

Furono quindi trascurati I 6 Carlini, I quattro e I tre tornesi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rocco68

Buonasera, oggi ripensando alle monete d'argento repubblicane....

Anche se sono state coniate in un periodo brevissimo, ho riscontrato diverse differenze nei conii...vi risulta?

Cerchero' di postare per ora alcuni tipi differenti del 6 Carlini, per censire il numero di punzoni che furono approntati in zecca.....lo so'...sara' difficile, ma spero nel vostro aiuto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b8b8

Buonasera,

Consiglio la lettura di un piccolo opuscolo " Quaderno di Studi"  n XXXIV La Repubblica Napoletana del 1799 del Circolo Numismatico "Mario Basile" 

Ottimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rocco68
4 minuti fa, b8b8 dice:

Buonasera,

Consiglio la lettura di un piccolo opuscolo " Quaderno di Studi"  n XXXIV La Repubblica Napoletana del 1799 del Circolo Numismatico "Mario Basile" 

Ottimo.

Buonasera @b8b8,.....mi sembra di averlo da qualche parte questo opuscolo.

Devo rileggermelo, 

....Mario Rasile.

Grazie per il consiglio

Saluti,

Rocco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

... e cosa dice, sommariamente riguardo alla monetazione Repubblicana ? ...e al quesito posto da Rocco ?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×