Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
talpa

La biblioteca numismatica ideale

Recommended Posts

talpa

@dabbene carissimo… i volumi originali del Corpus con le loro opulente rilegature sono sempre uno spettacolo da contemplare, sono anche uno dei miei sogni biblionummofili, possedere la serie completa degli originali (a parte l'ultimo volume dedicato alla zecca di Napoli in età moderna che è rarissimo) sarebbe da estasi possente 😋… anche io come te amo spaziare oltre l'interesse per la zecca della mia cara Napoli e le altre dell'Italia meridionale e della Sicilia, le mie sezioni più ricche e curate sono queste ultime ovviamente e ho una vera e propria passione per la bibliografia numismatica siciliana, ma curo anche altri settori, mi interessano tutte le zecche italiane e alcuni ambiti particolari come la numismatica bizantina, islamica, indiana e orientale così come la numismatica greca di Magna Grecia e Sicilia antica, mi rendo conto che sia per ragioni di spazio che per possibilità economiche non posso acquisire tutte le pubblicazioni inerenti a questi ambiti, ma posso concentrarmi sulle opere fondamentali, i riferimenti, e su quelle di una certa importanza :) 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
Il 27/9/2018 alle 16:14, talpa dice:

@dabbene carissimo… i volumi originali del Corpus con le loro opulente rilegature sono sempre uno spettacolo da contemplare, sono anche uno dei miei sogni biblionummofili, possedere la serie completa degli originali (a parte l'ultimo volume dedicato alla zecca di Napoli in età moderna che è rarissimo) sarebbe da estasi possente 😋… anche io come te amo spaziare oltre l'interesse per la zecca della mia cara Napoli e le altre dell'Italia meridionale e della Sicilia, le mie sezioni più ricche e curate sono queste ultime ovviamente e ho una vera e propria passione per la bibliografia numismatica siciliana, ma curo anche altri settori, mi interessano tutte le zecche italiane e alcuni ambiti particolari come la numismatica bizantina, islamica, indiana e orientale così come la numismatica greca di Magna Grecia e Sicilia antica, mi rendo conto che sia per ragioni di spazio che per possibilità economiche non posso acquisire tutte le pubblicazioni inerenti a questi ambiti, ma posso concentrarmi sulle opere fondamentali, i riferimenti, e su quelle di una certa importanza :) 

Vabbe dai il CNI è bello anche nella ristampa anastatica

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi

In ogni caso, un'opera preziosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa
1 ora fa, elledi dice:

 Vabbe dai il CNI è bello anche nella ristampa anastatica

Sicuramente, anche le ristampe se ben curate hanno il loro pregio... nel caso del Corpus le ristampe Forni sono un po' debolucce nella legatura e il loro costo si avvicina ai volumi originali, in altre ristampe sempre della medesima casa editrice non ho riscontrato tali problemi, anzi in alcuni casi queste ristampe sono l'unico modo per avere in formato cartaceo volumi assai difficili da reperire, penso in particolare al Rizzo sulle monete greche di Sicilia, al Cagiati sulle monete dell'Italia Meridionale, al Papadopoli sulle monete veneziane e al Galeotti su quelle granducali di Toscana... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
9 ore fa, talpa dice:

Sicuramente, anche le ristampe se ben curate hanno il loro pregio... nel caso del Corpus le ristampe Forni sono un po' debolucce nella legatura e il loro costo si avvicina ai volumi originali, in altre ristampe sempre della medesima casa editrice non ho riscontrato tali problemi, anzi in alcuni casi queste ristampe sono l'unico modo per avere in formato cartaceo volumi assai difficili da reperire, penso in particolare al Rizzo sulle monete greche di Sicilia, al Cagiati sulle monete dell'Italia Meridionale, al Papadopoli sulle monete veneziane e al Galeotti su quelle granducali di Toscana... 

Si hai ragione. Anche io ho molte ristampe.  Ma forni mi pare non esista più 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liutprand
34 minuti fa, elledi dice:

Si hai ragione. Anche io ho molte ristampe.  Ma forni mi pare non esista più 

Si, purtroppo Forni editore ha chiuso definitivamente i battenti nel dicembre 2017. Credo che sia una grave perdita, spesso le sue ristampe erano l'unico modo per avere un'opera altrimenti introvabile.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
Il 8/5/2019 alle 07:44, Liutprand dice:

Si, purtroppo Forni editore ha chiuso definitivamente i battenti nel dicembre 2017. Credo che sia una grave perdita, spesso le sue ristampe erano l'unico modo per avere un'opera altrimenti introvabile.

Mi hanno detto che i fondi di magazzino sono stati venduti in blocco in Germania e non in Italia

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

Zecca di Napoli e zecche della Campania...

Napoli.jpeg

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

Zecche di Sicilia e Puglia...

Sicilia.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Complimenti ordinata e direi da quel che vedo con libri significativi, non avevo alcun dubbio su questo ...

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Ma voi siete, per un generalismo di base di libri, sulla zecca che seguite o sul periodo storico di riferimento, o cercando di essere un po’ tuttologhi, come vi muovete in pratica per la vostra biblioteca premesso che tutto non si può avere ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ak72

Nel mio caso (monetazione medievale): libri e articoli a carattere generale che diano una visione generale del periodo (i soliti CNI, CNA e il BIAGGI), il passo successivo è stato il vero e proprio accumulo di testi ed articoli sulle zecche di mio maggior interesse con cui approfondire, correggere le imperfezioni dei testi suddetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

Io ho scelto degli ambiti specifici, monografie in formato tradizionale sulle zecche italiane, particolarmente quelle dell'Italia meridionale, sulla numismatica bizantina, islamica, indiana e magnogreca... poi biblioteca digitale contenente saggi e articoli di numismatica dell'Italia meridionale e bizantina... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, io  all'inizio del mio cammino Numismatico ho raccolto di tutto sia in termini di monete che di libri e riviste, tipo un accumulatore seriale,  poi per un lunghissimo periodo sono stato a digiuno sia degli uni che delle altre, ora che ho ripreso mi sto sforzando di indirizzare le energie(anche economiche) verso quello che più mi piace ed affascina, solo che nonostante abbia ristretto il campo, sono tentato di sapere tutto.. 😊 

Poi come  dice giustamente Mario @dabbene tutto non si può avere.. 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

providentiaoptimiprincipis
Il 29/7/2019 alle 21:04, talpa dice:

Zecche di Sicilia e Puglia...

Sicilia.jpeg

Complimenti! Vedo il Medieval European Coinage 14 che ancora mi manca ed il fondamentale testo della Travaini sulla monetazione normanna nel sud Italia (immagino che quello accanto sia la recente nuova edizione, differisce di molto?) Lo "Storia dei Banchi di Sicilia" di Cusumano mi ha sempre molto affascinato, puoi postare l'indice?

Edited by providentiaoptimiprincipis

Share this post


Link to post
Share on other sites

blaise
Il 29/7/2019 alle 21:04, talpa dice:

Zecche di Sicilia e Puglia...

Sicilia.jpeg

@talpa

Ti segnalo un libro che non vedo nella tua biblioteca.

Pier Luigi Martorana Genuardi Di Molinazzo

La monetazione aurea in Sicilia dal periodo Punico alle  Regno d'Italia .

Palermo 2007

Blaise

Edited by blaise

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

Ciao @providentiaoptimiprincipis... Il Cusumano è uno di quei testi che acquisto sempre con passione, apprezzo molto le opere di storia economico-monetaria e del denaro, li considero parte integrante e fondamentale di una biblioteca numismatica scientificamente impostata, la presente ristampa contiene entrambe le opere del Cusumano sui banchi privati e quelli pubblici di Sicilia e in aggiunta una preziosa introduzione di Romualdo Giuffrida sulla figura dell'autore e sulla sua opera, di seguito ti posto la prima pagina dell'indice e il link al primo volume dell'opera originale digitalizzata: https://archive.org/details/storiadeibanchid01cusuuoft/page/n325

Un'altra opera legata a quella del Cusumano è quella del Trasselli, imperniata sulla storia della moneta e dei banchi in Sicilia nel quattrocento, sono quei due volumi con la copertina azzurra accanto al MEC.

Il volume che hai visto accanto alla prima edizione dell'opera della Travaini è la sua seconda edizione, contiene la ristampa più un succoso aggiornamento degli studi.

Ciao @blaise... conosco il libro che mi hai indicato, presto ne avrò un esemplare nella mia biblioteca :beerchug:

Cusumano 1.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

Aggiornamento biblioteca numismatica siciliana dopo l'arrivo del Martorana, davvero uno splendido volume 😊

Edited by talpa

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

Martorana (1)-compressed.jpg

Edited by talpa
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

Si Talpa bel volume da un punto di vista editoriale ma non to sembra un po’ ‘leggerino’ sotto l’aspetto degli approfondimenti numismatici. Mi da’ l’idea del volume celebrativo piu’ che didattico-culturale 

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

@numa numa... sicuramente il volume della collezione Fondazione Sicilia con i testi di Lucia Travaini ha un ben altro spessore scientificamente parlando, tuttavia quest'opera illustra magnificamente una collezione meravigliosa che raccoglie tutto l'oro monetato coniato o circolante in Sicilia dai cartaginesi al Regno d'Italia, in una biblioteca numismatica, a mio parere, non può mancare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa
8 minuti fa, talpa dice:

@numa numa... sicuramente il volume della collezione Fondazione Sicilia con i testi di Lucia Travaini ha un ben altro spessore scientificamente parlando, tuttavia quest'opera illustra magnificamente una collezione meravigliosa che raccoglie tutto l'oro monetato coniato o circolante in Sicilia dai cartaginesi al Regno d'Italia, in una biblioteca numismatica, a mio parere, non può mancare...

E’ solo una selezione ... altro che tutto l’oro monetato. Qualcuno si e’ voluto fare un bel monumento alla propria collezione. Volumi meno appariscenti ma ben piu’ densi come storia e rappresentativita’ offrono un percorso conoscitivo ben piu’ significativo.

se prendiamo ad esempio il catalogo della collezione Spahr , esitata da Muenzen und Medaillen e Bank Leu nel 1987, l’insieme degli esemplari raccolti era - quello si - eccezionale. Anche il catalogo aveva una veste molto sobria e simessa con foto solo in B/N. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa
1 minuto fa, numa numa dice:

E’ solo una selezione ... altro che tutto l’oro monetato. Qualcuno si e’ voluto fare un bel monumento alla propria collezione. Volumi meno appariscenti ma ben piu’ densi come storia e rappresentativita’ offrono un percorso conoscitivo ben piu’ significativo.

se prendiamo ad esempio il catalogo della collezione Spahr , esitata da Muenzen und Medaillen e Bank Leu nel 1987, l’insieme degli esemplari raccolti era - quello si - eccezionale. Anche il catalogo aveva una veste molto sobria e simessa con foto solo in B/N. 

Però che bella selezione 😋...

Il catalogo della collezione Spahr, che possiedo, rappresenta un insieme mirante alla completezza per le coniazioni della Sicilia medievale e moderna, la collezione Maiorana si concentra solo sull'oro ma parte dall'antichità, moltissime monete della collezione sono delle zecche puniche e greche siciliane, a mia conoscenza non ci sono altre opere che illustrano con immagini di qualità il percorso della moneta d'oro in Sicilia dalle prime emissioni puniche fino al Regno... poi sicuramente l'apparato scientifico e didattico poteva essere più curato, condivido in questo la tua opinione...

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

@talpa complimenti per la fornitissima biblioteca.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.