Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ak72

Piccoli acquisti odierni

Risposte migliori

ak72

Bartolomeo Gradenigo (1339-1342), Grosso
Ranieri Zeno (1253-1268), Grosso
Giovanni Dandolo (1280–1289) , Grosso
Lorenzo Tiepolo ( 1268-1275). Grosso
Michele Steno (1400-1413). Grosso (con globetto al dritto, da esaminare)
Contraffazione (Serba, da esaminare) Giovanni Dandolo, Grosso

grosso bartolomeo gradenigo.JPG

grosso zeno1.jpg

grosso zeno.jpg

venezia giovanni dandolo grosso.jpg

grossi hatria venezia.JPG

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter
45 minuti fa, ak72 dice:

Bartolomeo Gradenigo (1339-1342), Grosso
Ranieri Zeno (1253-1268), Grosso
Giovanni Dandolo (1280–1289) , Grosso
Lorenzo Tiepolo ( 1268-1275). Grosso
Michele Steno (1400-1413). Grosso (con globetto al dritto, da esaminare)
Contraffazione (Serba, da esaminare) Giovanni Dandolo, Grosso

grosso bartolomeo gradenigo.JPG

grosso zeno1.jpg

grosso zeno.jpg

venezia giovanni dandolo grosso.jpg

grossi hatria venezia.JPG

:blink: Azz .... Andrea; piccoli acquisti? Complimenti. :clapping:

Giorno di paga? :lol:

Una particolarità che riguarda il Grosso di Michele Steno; ti ricordi cosa avevo scritto riguardo al viso realistico del doge Antonio Venier che figura in alcuni suoi Grossi, dopo averne parlato con il Prof. Saccocci? Te lo riporto ....

"......Così la barba venne mantenuta anche nella raffigurazione del grosso del doge successivo, Michele Steno, ma senza nessun rapporto con le fattezze originali del nuovo Doge e nemmeno di quello vecchio, finché anche quella, probabilmente con la nuova svalutazione del 1404, venne abbandonata per ritornare all'immagine di un doge glabro....."

Il tuo sembra proprio confermare la cosa .... io ci vedo il "pizzetto" a punta come aveva il Venier, ma è assodato che lo Steno non aveva né barba, né baffi. Il globetto è quello che si vede tra l'aureola del Santo ed il vessillo, vero?

saluti

luciano

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72
28 minuti fa, 417sonia dice:

io ci vedo il "pizzetto" a punta come aveva il Venier

Anche io

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72
31 minuti fa, 417sonia dice:

Il globetto è quello che si vede tra l'aureola del Santo ed il vessillo, vero?

Si, Luciano, lui

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Ecco la statua del Venier presente al museo Correr. Mi sembra che più che pizzetto ci sia la barba a punta, saluti.

IMG_20170215_14958.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72
28 minuti fa, sixtus78 dice:

Ecco la statua del Venier presente al museo Correr. Mi sembra che più che pizzetto ci sia la barba a punta, saluti.

 

scultura eseguita da Jacobello dalle Masegne (Venezia, 1350 circa – 1409)  e confronto con un dettaglio di un grosso dello stesso doge. Nella seconda immagine un grosso del Venier con ritratto realistico (e dettaglio)

venier.JPG

venezia venier ritr1.JPG

venezia venier ritr2.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72
9 ore fa, 417sonia dice:

"......Così la barba venne mantenuta anche nella raffigurazione del grosso del doge successivo, Michele Steno, ma senza nessun rapporto con le fattezze originali del nuovo Doge e nemmeno di quello vecchio, finché anche quella, probabilmente con la nuova svalutazione del 1404, venne abbandonata per ritornare all'immagine di un doge glabro....."

Il confronto con il grosso dal ritratto di Venier e quello dello Steno. Sono moltoooo simili.

venezia venier ritr2.png

lamoneta.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Ciao Andrea,  come avevamo già detto i ritratti dello Steno e del Venerio sono la continuazione uno dell'altro. Grossi glabri, con pizzeto e poi con barba per Antonio. Grossi con pizzetto, barba e glabri per Steno. Tutto dipende dai massari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72

Lo so, ma era per chi leggeva solo questa discussione. 😉

40 minuti fa, fabry61 dice:

Ciao Andrea,  come avevamo già detto.....

 

Modificato da ak72

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

Fabry, barba e glabri è un controsenso!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72
10 minuti fa, gigetto13 dice:

Fabry, barba e glabri è un controsenso!

Perchè? abbiamo sia grossi dove il doge ha la barba e dove il doge e glabro ( privo di barba, senza peli, liscio) ✂️

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

No Andrea, non è un controsenso. Come già evidenziato nelle discussionei sia dello Steno sia del Venerio abbiamo grossi del 3° tipo glabri

Risultati immagini per antonio venerio dgrosso

con il pizzetto (grosso da te postato al post n.6) e con la barba

Italy-A-Regional-Mints-Venezia-Antonio-Venier-Grosso-ND-AR

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Per lo Steno sempre come da discussione

glabro 2678D.jpg

con pizzetto (tuo post n. 1) e con barba (Ranieri 3)

200623l.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

La discussione sul Venerio dava per primi i grossi senza barba, poi i grossi con il pizzetto (in seguito ai nuovi coni ritenuti troppo di foggia moderna) ed infine i grossi con la barba.

Più difficile l'attribuzione per lo Steno. Si presume prima i grossi con la barba in continuazione ai vecchi conii, pizzetto e glabri sulla fine delle coniazioni. Attento si presume.

Questo perchè non si sà esattemente l'utilizzo del pizzetto. Se fossero solo 2 tipi si potrebbe dire: prima barba o pizzetto e poi glabri.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Ciao!

Troppa "barba" ...... :blink:

Pizzetto è improprio; ci sono grossi con il viso del doge glabro e grossi con il viso del doge barbuto. La barba del Venier era appuntita sul mento e per quello si è usato, impropriamente, il termine pizzetto.

Talvolta è più o meno appuntita, anche considerate le condizioni di conservazione della moneta, che ce la rendono più o meno visibile, ma è sempre barba. La consecutio è:

Venier glabro, Venier con barba, Steno con barba, Steno glabro.

saluti

luciano

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×