Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
sandokan

Impero d'Austria ?

Supporter

La terza moneta sull quale desidererei avere qualche notizia ha le seguenti caratteristiche :

materiale : rame

diametro : cm. 2,3

Al recto : Volto dell'Imperatore rivolto a destra, circondato dalla scritta : FRANC. II D.G. (seguono altre lettere poco chiare)

Al verso : Aquila Bicipite con un ovale sul petto recante la cifra 1, e la data, ai lati dell'Aquila, 1800.

Grazie a chi vorrà darmi qualche chiarimento. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 kreuzer austriaco. Ci sono diverse zecche, con una foto potrei dirti quale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Grazie Mirko : avevo dimenticato di allegare la foto, lo faccio ora :)

post-2460-1163594570_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sotto il collo del pusillanime Francesco, dovresti leggere una delle seguenti lettere

A,B,C,D,E,F,G,S ... io non ci riesco ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Sotto il collo del pusillanime Francesco, dovresti leggere una delle seguenti lettere

A,B,C,D,E,F,G,S ... io non ci riesco ;)

171526[/snapback]

Ciao Mirko : è possibile che sotto al collo dell'Imperatore non vi sia alcun lettera?

Le altre lettere con l'uso della lente sono leggibili, ma dove mi hai indicato tu non vedo assolutamente nulla.... :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko,

perchè pusillanime? Ce ne sono altri che hanno fatto figure ben peggiori ...

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahime non mi risultano emissioni senza segno di zecca, che comunque avolte risultava molto vicino al bordo della moneta... viste le condizioni generali potrebbe anche essere andato perduto.

Ti allego una foto (da coinarchives) per avere un'idea di come sarebbe dovuta essere la moneta. 00902q00.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le lettere intorno dovrebbero essere: FRANC . II . D . G . R . I . S . A . GE . HU . BO . REX . A . A ., ovvero: Francesco II per la Grazia di Dio Sempre Augusto Imperatore Romano, Re di Germania, Boemia, Ungheria, Arciduca d'Austria... ne ho una uguale a casa che ho comprato quest'estate a Praga, anche se la conservazione è ancora peggiore..... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao Mirko : ho trovato ! E' una lettera o più consumata delle altre, oppure impressa fin dall'inizio in rilievo minore : dovrebbe trattarsi di una "S" , che risulta fra quelle da te indicate. Corrisponde ad una Zecca conosciuta? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo: Schmöllnitz oggi Smolnik ;)

Purtroppo è fra quelle più comuni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo: Schmöllnitz oggi Smolnik ;)

171865[/snapback]

Che oggi, in seguito alla frantumazione dell'impero austroungarico (1918), si trova in Slovacchia :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Molte grazie a Mirko e a Simone per le cortesi e analitiche spiegazioni.

Che si trattasse di una moneta comune non avevo dubbi : ma è pur sempre interessante saperne qualcosa di più su una moneta - se non proprio antica - ormai piuttosto vecchia!

Cordialmente :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per me nessuna moneta è comune: ognuna ha una storia da raccontare.

"Comune" si riferiva soltanto alla denominazione data dal catalogo, che tiene conto soltanto del valore economico.

Per esempio, a qualcuno potrebbe venire in mente di controllare la storia di Francesco Secondo e scoprire che poi fu Primo... (spero di avervi messo un po' di curiosità)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per me nessuna moneta è comune: ognuna ha una storia da raccontare.

"Comune" si riferiva soltanto alla denominazione data dal catalogo, che tiene conto soltanto del valore economico.

Per esempio, a qualcuno potrebbe venire in mente di controllare la storia di Francesco Secondo e scoprire che poi fu Primo... (spero di avervi messo un po' di curiosità)

171883[/snapback]

Sul valore economico hai ragione. Il fatto è che oggi non si sa più distinguere tra PREZZo e VALORE. Purtoppo sono diventati sinonimi :rolleyes:

Sull'imperatore Francesco: era II fino al 1806 (come imperatore del SRI). Poi, temendo che Napoleone volesse mettere le mani su quella corona, sciolse il SRI e diventò "semplicemente" imperatore d'Austria, assumendo il nome di Francesco I

Soddisfatto ? :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ci sono anche altri tipi precedenti da 1 Kreuzer di rame come questo del 1762 in cui manca il "II" e la zecca di Vienna (W) è segnata sul retro (CNRMT 704). Questa monetà non è ottimale, ma ... serve all'uopo !

roth37

post-1738-1163700142_thumb.jpg

Modificato da roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Varie tipologie da 1 kreuzer si sono susseguite nel corso degli anni e degli imperatori. Quella proposta da Roth è di un omonimo del nostro: si tratta di Francesco I di Lorena, marito della nota Maria Teresa ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Siete dei mostri ! Bravissimi !!!!

Ma è proprio questo il fascino della numismatica, altro che le serie emesse oggi sigillate nella plastica, a solo uso e consumo di chi le compra... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Siete dei mostri ! Bravissimi !!!!

Ma è proprio questo il fascino della numismatica, altro che le serie emesse oggi sigillate nella plastica, a solo uso e consumo di chi le compra... :)

172149[/snapback]

Parole sante :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?