Jump to content
IGNORED

Vendere al giusto prezzo (richiesta da inesperta)


Muplex
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti,

il mio nome è Marta, abito vicino alla provincia di Treviso e ho una domanda da fare alla community di questo forum. Come noterete sono al mio primissimo post, in quanto non sono una numismatica e totalmente inesperta del settore.

Di recente mi è stata lasciata una piccola eredità da un parente purtroppo mancato, nel quale ci sono delle monete d'oro italiane e straniere. Mi piacerebbe davvero tanto poterle conservare in sua memoria ma purtroppo al momento sto passando un brutto periodo e ho bisogno di vile denaro (mi rendo conto che per voi che non vi separereste mai dalle vostre è come sentire una bestemmia ma mi piacerebbe avere il vostro parere che amate questo campo e potreste consigliarmi col cuore).

 

Come mi dovrei muovermi secondo regola?    (non ho amici o amiche che se ne intendono purtroppo, neppure per un consiglio)

Ho pensato ad affidare la vendita a una casa d'aste ma ho paura di dover rinunciare al 15/20% dell'eventuale profitto, al quale davvero non potrei rinunciare.

 

Grazie per i consigli che potrete offrirmi.

Link to comment
Share on other sites


Benvenuta sul forum,

dipende da quante monete sono e se ci sono pezzi importanti,

se sono molte consiglio una vendita in asta, altrimenti cederle a qualche commerciante,

ovviamente anche i commercianti devono guadagnare e quindi devono acquistare le monete ad un prezzo minore del valore di mercato,

Le consiglio di affidarsi ad un Perito Numismatico, anche per avere una stima

Link to comment
Share on other sites


@Muplex

Se ci dici di che monete si tratta ci possiamo fare un'idea del migliore canale per una vendita: il luogo migliore per vendere una moneta da 150 euro non è lo stesso di una da 3000.

Edited by Gallienus
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Devi capire che monete hai in mano, di che periodo sono, quante sono, hanno un valore numismatico? o solo quello dell'oro? Valutato ciò le possibilità sono diverse: puoi venderle come privato su ebay, puoi portarle presso qualche commerciante, puoi metterle in asta. Poi è chiaro come scrivi tu devi capire a quanto venderle, ma qui potresti trovare buoni consigli. Posta le foto nella sezione adatta e vedrai che un'idea te la fai. "Ciao e te auguro de superare in fretta sto bruto periodo, so veneto anca mi?!" 

Link to comment
Share on other sites


Senza capire di che monete si tratta è impossibile dare consigli su come fare per venderle e a chi rivolgersi... Purtroppo molto spesso chi scrive qui nel forum da inesperto e non collezionista e ha ricevuto in eredità delle monete che vuole vendere ha in possesso non certo un tesoro , anzi. Speriamo non sia il tuo caso, saluti.

Link to comment
Share on other sites


A quanto ho avuto modo di capire,nella collezione ereditata vi sono anche monete d'oro:dovresti postarci le foto di queste monete poiché innanzi tutto dobbiamo vedere(quantomeno cercare di capire) se sono autentiche o meno,assodato ciò dobbiamo vedere se sono monete di borsa(monete d'oro che hanno poca valenza numismatica, poiché coniate in molti quantitativi)e,quindi,vanno vendute solo a peso d'oro,oppure se sono monete d'oro ed hanno anche valenza numismatica(in questo caso la moneta vale molto di più del suo peso)e dobbiamo vedere lo stato di conservazione.

Se,inoltre hai anche monete che non sono d'oro ,facci un elenco,se sono molte, di quelle che sono più vecchie,e noi ti diremo se postare foto ed,eventualmente,di quali monete,per vedere il loro stato di conservazione e farti una stima di mercato e,conseguentemente,indicarti come vendere

Salutoni

odjob .   

Edited by odjob
Link to comment
Share on other sites


Beh intanto grazie a tutti per le risposte.

Intanto, giustamente, ci tenete a capire di cosa stiamo parlando e ve ne faccio un elenco cosi' da potervi aiutare:

alcune sterline (vecchio e nuovo conio)

Franz Josef I - 1 ducato - 1915    4 pezzi

Franz Josef I - 20 fr- 1892    2 pezzi

Vittorio Em III - 100L 1923  1 pezzo (in ottimo stato di conservazione anche rispetto tante foto visionate)

 

Per le sterline mi sono informata e non ci sono problemi (credo). Semplicemente devo girare i negozi (non i cerco oro) nella zona e vedere chi mi offre il prezzo migliore. Ho letto ieri le quotazioni on-line.

 

Per le altre ovviamente lo stato di conservazione è tra i maggiori fattori che ne inficiano il valore. La perizia ho letto che alcuni la fanno per 20/30 euro, pero' altri chiedono il 3% per la perizia e il 7/8% per la stima e come detto sul primo post e' per me una spesa gravosa, che tantopiù devo anticipare senza ancora aver venduto i pezzi.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Marta

dovresti postarci una foto del 100 lire 1923, che, se autentica, ha più valore delle altre tipologie descritte.

Purtroppo è moneta assai falsificata per cui una visione diretta è esiziale.

Saluti

M

Link to comment
Share on other sites


18 minuti fa, Muplex dice:

Beh intanto grazie a tutti per le risposte.

Intanto, giustamente, ci tenete a capire di cosa stiamo parlando e ve ne faccio un elenco cosi' da potervi aiutare:

alcune sterline (vecchio e nuovo conio)

Franz Josef I - 1 ducato - 1915    4 pezzi

Franz Josef I - 20 fr- 1892    2 pezzi

Vittorio Em III - 100L 1923  1 pezzo (in ottimo stato di conservazione anche rispetto tante foto visionate)

 

Per le sterline mi sono informata e non ci sono problemi (credo). Semplicemente devo girare i negozi (non i cerco oro) nella zona e vedere chi mi offre il prezzo migliore. Ho letto ieri le quotazioni on-line.

 

Per le altre ovviamente lo stato di conservazione è tra i maggiori fattori che ne inficiano il valore. La perizia ho letto che alcuni la fanno per 20/30 euro, pero' altri chiedono il 3% per la perizia e il 7/8% per la stima e come detto sul primo post e' per me una spesa gravosa, che tantopiù devo anticipare senza ancora aver venduto i pezzi.

Ciao, 

per le sterline penso tu non abbia problemi, come hai già detto salta a piè pari i compro oro, le due monete austriache, essendo delle riconiazioni ufficiali della zecca viennese, sono al pari delle sterline;

 il 100 lire come  già detto da min_ver, è una moneta a cui va data un'attenzione particolare, sicuramente varrebbe spendere  i 20/30 euro per periziarla, però se volessi avere già un parere, potresti postare le foto del diritto e del rovescio.

saluti

TIBERIVS

Link to comment
Share on other sites


25 minuti fa, Muplex dice:

Beh intanto grazie a tutti per le risposte.

Intanto, giustamente, ci tenete a capire di cosa stiamo parlando e ve ne faccio un elenco cosi' da potervi aiutare:

alcune sterline (vecchio e nuovo conio)

Franz Josef I - 1 ducato - 1915    4 pezzi

Franz Josef I - 20 fr- 1892    2 pezzi

Vittorio Em III - 100L 1923  1 pezzo (in ottimo stato di conservazione anche rispetto tante foto visionate)

 

Per le sterline mi sono informata e non ci sono problemi (credo). Semplicemente devo girare i negozi (non i cerco oro) nella zona e vedere chi mi offre il prezzo migliore. Ho letto ieri le quotazioni on-line.

 

Per le altre ovviamente lo stato di conservazione è tra i maggiori fattori che ne inficiano il valore. La perizia ho letto che alcuni la fanno per 20/30 euro, pero' altri chiedono il 3% per la perizia e il 7/8% per la stima e come detto sul primo post e' per me una spesa gravosa, che tantopiù devo anticipare senza ancora aver venduto i pezzi.

 

Anche le monete autriache sono oro di borsa come le sterline (sono dei riconi).
Rimane solo da vedere se il 100 lire di Ve3 (ma in realtà tutte), sia autentico o meno.

1 minuto fa, TIBERIVS dice:

Ciao, 

per le sterline penso tu non abbia problemi, come hai già detto salta a piè pari i compro oro, le due monete austriache, essendo delle riconiazioni ufficiali della zecca viennese, sono al pari delle sterline;

 il 100 lire come  già detto da min_ver, è una moneta a cui va data un'attenzione particolare, sicuramente varrebbe spendere  i 20/30 euro per periziarla, però se volessi avere già un parere, potresti postare le foto del diritto e del rovescio.

saluti

TIBERIVS

Sincronizzatissimi col tasto reply!

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Come già detto da altri "lamonetiani" il 100 lire potrebbe avere un valore discreto ma purtroppo girano veramente tanti falsi di questa tipologia.

IMG_0683.thumb.PNG.88bf380253bcbddc8a147cf0c39180f1.PNG

Link to comment
Share on other sites


Ho provato a fotografarle con una luce assolutamente non ottimale e me ne scuso ma se servisse le fotografo meglio, di giorno alla luce del sole.

Pesa  32.1g

Sono sufficienti per voi a dire se sono autentiche?

Senza titolo-1.jpg

Senza titolo-2.jpg

Edited by Muplex
Link to comment
Share on other sites


1 minuto fa, min_ver dice:

Purtroppo è una riproduzione e ritengo neanche in oro

Ma siete sicuri? Il peso è come da catalogo, mi stupisco che sia un falso conservato in famiglia per cosi' tanti anni.

Vi assicuro che la foto non rende assolutamente il colore reale splendente e che in decenni non ha un filo di ossido, cosa che qualsiasi altro materiale dovrebbe presentare.

Inoltre dalla foto, fatta con il flash del cellulare, si perdono totalmente i riglievi delle incisioni in alcuni punti.

C'e' qualche particolare fuori posto che insospettisce ?

Link to comment
Share on other sites


Anche a me sembra falsa ma se il peso e diametro corrispondono al catalogo dovrebbe esser comunque in oro…

Considera che le nostre valutazioni sono state fatte da foto scure e sfocate quindi non é assicurato che siano corrette.

Link to comment
Share on other sites


12 minuti fa, Muplex dice:

Ma siete sicuri? Il peso è come da catalogo, mi stupisco che sia un falso conservato in famiglia per cosi' tanti anni.

Vi assicuro che la foto non rende assolutamente il colore reale splendente e che in decenni non ha un filo di ossido, cosa che qualsiasi altro materiale dovrebbe presentare.

Inoltre dalla foto, fatta con il flash del cellulare, si perdono totalmente i riglievi delle incisioni in alcuni punti.

C'e' qualche particolare fuori posto che insospettisce ?

È proprio la lucentezza e l'improbabile colore del metallo che inequivocabilmente parlano di non autenticità. L'esemplare originale è satinato. 

Link to comment
Share on other sites


Ecco alcuni particolari che la rendono molto molto dubbia...poi servono foto migliori. Guarda sopratutto il cerchio bianco in basso che indica una differenza piuttosto evidente: nella tua il fascio tocca quasi il bordo, in quella certamente autentica è ben distante; sempre nel cerchio bianco in basso, nella tua il manico della scure è staccato dal fascio mentre in quella originale è aderente... Inoltre gli altri 2 punti del fascio evidenziati sono piuttosto irregolari.Le lettere poi sono piuttosto debolucce. Resta il fatto che devi mandare foto dei particolari o farla vedere a qualcuno di persona. Ma sentiamo altri pareri. Io resto scettico.

fake3.png

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Mi dispiace Muplex ma chi mi ha preceduto ha ragione, la moneta non è autentica per vari motivi già detti, il più lapalissiano è il bordo che nell'originale è abbastanza largo e piatto, mentre nella tua  è più stretto ed arrotondato;  non ultima la ragione di min_ver, la moneta originale non è "splendente" ma ha avuto una lavorazione particolare detta sabbiatura, che ne ha reso i campi opachi, lo puoi constatare tu stessa nell'esempio su riportato.

Comunque, sei  nel pieno della ragione  nel chiedere ad un Perito numismatico la conferma o meno, di quanto ti è stato detto qui.

saluti

TIBERIVS

Link to comment
Share on other sites


Grazie per i vostri consigli, mi sono stati molto utili.

Vorrei aggiungere un paio di domandine:

Dato che il diametro e il peso coincidono con quanto leggo nei cataloghi on-line, deduco che il materiale di cui è realizzata la moneta sia oro, circa con lo stesso titolo della moneta originale.  Quindi, facendo dei conti spicci 32g * 35 Euro/g (all'incirca il prezzo dell'oro oggi) * 0.9 (titolo dell'oro 900) = circa 1000 euro , giusto ?

 

Esiste per caso un mercato parallelo anche per i falsi numismatici come lo è per i falsi quadri d'autore ?

--------------------------------------------------------------------

Visto che mi avete dato questa (brutta ma non per colpa vostra) notizia, sono andata a prendere anche la moneta di cui non ho parlato nei post precedenti, che non volevo vendere, e di cui in realtà non volevo proprio parlare.

100L Umberto I 1880 ? so piu' o meno che parliamo di uno dei santi grahal della numismatica italiana!!!!

Ma mi sa che anche questa purtroppo è falsa. Stesso peso della precedente 32.1g.

E cosi' abbiamo scoperto che il caro estinto si era fatto gabbare piu' e piu' volte ? e in anni non sospetti (anni 1960 / 1970) 

 

Volete visionare le foto e darmi un vostro parere?

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Muplex dice:

Grazie per i vostri consigli, mi sono stati molto utili.

Vorrei aggiungere un paio di domandine:

Dato che il diametro e il peso coincidono con quanto leggo nei cataloghi on-line, deduco che il materiale di cui è realizzata la moneta sia oro, circa con lo stesso titolo della moneta originale.  Quindi, facendo dei conti spicci 32g * 35 Euro/g (all'incirca il prezzo dell'oro oggi) * 0.9 (titolo dell'oro 900) = circa 1000 euro , giusto ?

 

Esiste per caso un mercato parallelo anche per i falsi numismatici come lo è per i falsi quadri d'autore ?

--------------------------------------------------------------------

Visto che mi avete dato questa (brutta ma non per colpa vostra) notizia, sono andata a prendere anche la moneta di cui non ho parlato nei post precedenti, che non volevo vendere, e di cui in realtà non volevo proprio parlare.

100L Umberto I 1880 1f631.png so piu' o meno che parliamo di uno dei santi grahal della numismatica italiana!!!!

Ma mi sa che anche questa purtroppo è falsa. Stesso peso della precedente 32.1g.

E cosi' abbiamo scoperto che il caro estinto si era fatto gabbare piu' e piu' volte 1f614.png e in anni non sospetti (anni 1960 / 1970) 

 

Volete visionare le foto e darmi un vostro parere?

Vai con le immagini...comunque non puoi dedurre che sia oro...ci vuole il test...poi ti auguro lo sia, ma devi farla testare da un orefice...approfondisci qui per quanto riguarda il 100 lire 1923 http://www.montevecchia.it/sito_falsi/tab_falsi_55.htm e confronta i dati con la moneta che hai in mano. Per la seconda questione non credo ci sia gran mercato, i falsi valgono se il falsario che li fa ha una certa fama e questo non sempre vale per le monete, qui si tratta solo di una truffa perpetrata chissà da chi. Credo che nessun collezionista spenderebbe tanti denari per un falso, tanto meno per un 100 lire 1923. La moneta in questione vale il materiale di cui è fatta se è in oro, o qualche decina di euro (20€) se in altro materiale.

Ora se vuoi postare il 100 lire Umberto.

Link to comment
Share on other sites


Dubito che abbiano fatto un falso in oro con lo stesso titolo... e il colore comunque non è assolutamente quello dell'oro (somiglia più al colore di qualche mistura di bronzo). Non è nemmeno detto che il suo parente sia stato fregato perchè potrebbe semplicemente aver acquistato la classica riproduzione tappabuchi

Edited by Erdrückt
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.