Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
piergi00

Denario di Traiano

Risposte migliori

piergi00
Denario :
D: IMP.TRAIANO.AVG.GER.DAC.P.M.TR.P
R: COS.V.P.P.S:P.Q:R.OPTIMO.PRINC
Sul Monetenegro non ho trovato una descrizione di questa moneta ma di una molto simile, chiedo agli esperti se su altri testi piu' validi e' presente
Secondo voi e' autentica ? mi e' stata quasi omaggiata (per fare cifra tonda)insieme ad un denario di Eliogabalo da un venditore torinese visto che gli avevo comprato dei marenghi
Siccome ritorno a trovarlo a fine mese per la monetazione savoia , vorrei sapere se posso fidarmi ad acquistare da lui altri denari sempre di Traiano e di Caracalla (prezzati da lui a 35 euro), essendo inesperto in tal ramo della numismatica

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dott. Gordon Freeman
c'e qualche perplessita sull'attacco (lo scalino)che c'e tra dritto e rovescio,misura il peso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Quanto dovrebbe pesare per rientrare nella media?
Questa sera al ritorno dal lavoro provo a pesarla
Domani se riesco inserisco la foto dell' altro denario
ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dott. Gordon Freeman
dovrebbe stare sui 3.2 grammi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Questo e' l' altro denario di Eliogabalo , che mi hanno rifilato

ps. oggi pomeriggio passo un attimo a mostrarle al mio amico numismatico (anche se lui non tratta monete romane se non occasionalmente) e le peso con la sua bilancia di precisione


ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Ciao Piergi, se hai un amico che conosce bene la monetazione romana ti consiglio di consultarlo, guardando con attenzione le due monete infatti (ingrandendo le foto) mi sorgono forti dubbi per entrambe.
Il Traiano mi suona strano già sullo stile (lo sguardo non mi convince), poi i caratteri della legenda sembrano semi sommersi...; al rovescio i dubbi crescono, infatti noto diversi punti in cui il rilievo è completamente amalgamato rendendo sfuocati i particolari.
Anche l'Elagabalo mi da qualche dubbio (meno evidenti che sul Traiano) partendo dalla forte rugosità dell'argento, che però in alcuni casi può essere presente (in forma minore) anche sui denari autentici di quell'imperatore coniati con lega di bassa qualità... ma il dubbio sorge guardando la foto ingrandita, ti ho ingrandito la foto evidenziando i punti dubbi:
1- al dritto in basso a sx si nota bene un pallino tra i due legacci penzolanti della corona, la parte inferiore della lettera "M" sembra annegata e sotto la "P" compare un'altra escrescenza di metallo;
2-a metà a sx altra escrescenza di metallo tra le lettere;
3-tra la "S" della legenda e la parte terminale della corona d'alloro c'è un lembo di metallo che unisce le due parti;
4-al centro sotto al naso di Elagabalo appare un pallino di metallo, mentre il labbro inferiore è nuovamente sfuocato;
5. la frattura sulla dx della moneta sembrerebbe falsa.

Ci sono anche altri particolari dubbi meno evidenti; non ho verificato poi se le legende ed i rovesci combaciano con quelle riportate sui principali testi e mi sono limitato a fare un'analisi visiva dei tondelli.

Non mi sento di dare del truffatore al commerciante che provabilmente non conosce bene queste monete ed è stato a sua volta ingannato, ma almeno per le prime volte ti conviene appoggiarti ad un collezionista del campo che sappia metterti sulla giusta strada. Ti dico questo perchè è successo lo stesso per me e una volta ho acquistato una moneta falsa da un commerciante che era sicuro fosse buona; quel commerciante lo vedo ancora oggi con le stesse patacche di allora, non è mai riuscito a venderle tutte sebbene riportassero rovesci molto rari, peccato che sia sempre convinto che le sue monete siano vere!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Ti ringrazio del tuo parere :)

Infatti anche io nonostante la mia inesperienza nutrivo dei dubbi su queste monete, ma tenuto conto che mi sono state date come "resto" nell' acquisto di marenghi (questi sicuramente autentici senza alcun dubbio) non ho rimesso molto
Almeno cosi' evito di comprare altre monete romane da questo venditore che probabilmente e' affidabile solo per la monetazione savoia
Fammi sapere quando vai a qualche mercatino( io aspetto che passi questo freddo per il momento) che se posso mi unisco a te cosi' mi indirizzi verso venditori affidabili



ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
sono appena passato dal mio numismatico di fiducia
Ecco i pesi : per il primo denario 3,10 , il secondo 3,24
Premesso che la monetazioneromana non e' il suo campo , condivide in parte le tue considerazioni sull' Eliogabalo
Comunque in settimana le sottopone ad un suo collega per una ulteriore conferma della sola


ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Bravo Piergi, falle vedere ad un esperto; ad ogni modo alla prima occasione ci possiamo incontrare per fare un giro in qualche mercatino, cogliendo l'occasione per fare un "Meeting in Piemonte" fra i membri di Lamoneta più vicini, che vorranno unirsi a noi.. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Va bene , sperando che altri piemontesi si facciano vivi :)
Martedi' pomeriggio passo dal mio amico commerciante a ritirare gli esiti degli "esami" dei 2 denari .

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Ho anticipato la visita al mio fidato numismatico in quanto gli sono arrivate alcune monete che aspettavo
Come promesso la scorsa settimana ha sottoposto le due monete in questione ad un suo collega che tratta anche le romane ; parere positivo
Da quanto mi ha riportato il mio amico il denario di Traiano risulta vero anche solo
osservando lo stile della corona
Mentre per il secondo denario , l' esperto gli ha fatto notare che le fratture sono autentiche , e la porosita' visibile non solo dipende dalla minor presenza d' argento ma anche dallo stesso terreno con cui la moneta e' rimasta a contatto
Come valutazione essendo entrambe molto comuni si parla di 45 euro per il Traiano e 35 per l' Eliogabalo , questo e' il prezzo disposto ad offrirmi se volessi venderle
Volendo periziarle con tanto di certificato , mi ha consigliato di rivolgermi al Montenegro , l' unico esperto di fama sulla piazza di Torino , ma secondo lui non ne vale la pena visto il valore scarso di queste monete e il costo della perizia
Visti i pareri contrastanti ( non avendo parlato direttamente con l' esperto per fargli osservare i dubbi segnalati)
per il momento ho deciso di tenermeli con riserva
Volendo potrei restituirli al venditore (sicuramente in buonafede) ma per la cifra pagata non ritengo valga la pena

p.s. Per Centurioneamico anche il mio amico commerciante mi ha fatto il nome di quel venditore di cui mi hai parlato , pare l' unico valido fra quelli della zona
Prima o poi capitera' di andarlo a trovare a Moncalieri


ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Sono contento che tu abbia potuto appurare l'autenticità delle due monete. :)
Vediamo se riusciamo a fissare il meeting per la prima o la seconda domenica di febbraio rispettivamente a Moncalieri o Carmagnola, in entrambi i mercatini è presente il venditore.

PS. se puoi porta con te le due monete indagate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Ho trovato queste foto relative al denario di Traiano in questione

[url="http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s3123.html"]http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s3123.html[/url]


[url="http://www.wildwinds.com/coins/ric/trajan/RIC_0119.2.jpg"]http://www.wildwinds.com/coins/ric/trajan/RIC_0119.2.jpg[/url]

ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×