Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
GUIDO56

moneta Celtica?

35 risposte in questa discussione

Inviato (modificato)

bene . se questa é la ragione del cambiamento dell assegnazione non si puo prendere come fondata. potremmo con questo criterio fare assegnazioni del tutto irrazionali. ma voglio farti un paio di esempi della mobilita di queste genti: Lodi Vecchio che era nel pieno del territorio Insubre fu fondata dai Boii, nel centro italia ritrovamenti di sepolture miste etruschi e celti che attestano spostamenti dalla valle padana di celti maschi sposatisi  in loco con donne etrusche ecc. in piu ricordo ancora che i tipi leone lupo sono stati trovati in egual misura in tutta la pianura padana.

Modificato da rolf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devi definire "in egual misura"con dati scientifici,quantità ,luoghi ,tipologia di rinvenimento ,inteso se in tomba oppure come tesoretto,perché il senso cambia.se tesoretto potrebbe significare qualsiasi cosa,ruberia,accantonamento,ecc e non essere per forza collegato alla effettiva circolazione monetaria sul territorio in esame,con il ritrovamento in tomba o in un abitato si è già piu sicuri di una effettiva emissione locale.

Altrimenti chiunque può affermare qualsiasi cosa attingendo a mozzichi e bocconi dalla letteratura archeologica, come diceva un noto "politico":"fatti non pugnette".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

stai vaneggiando? di tutto nord italia! .   non ti sei nemmeno sforzato di leggere le poche righe della stele. e fai la persona seria visto che non sono solo io ad asserire che queste tipologie sono diffuse in egual misura pressapoco in tutta la pianura padana ma diversi studiosi in materia,  in piu se proprio vuoi addomesticare un po' l'ignoranza questo è un lavoro a dislosizione di tutti,  anche tua, basta averne voglia. 

Modificato da rolf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3 ore fa, adelchi dice:

"fatti non pugnette".

sei proprio un cafone 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia era una citazione da Zelig fatta per sdrammatizzare un po' ,mi dispiace che tu te la sia presa,forse pero sei tu che dovresti definire "diversi studiosi in materia"e in quanto alle poche righe incise sulla stele,io le ho ben lette e sono andato oltre il semplice testo cercando di sviscerare tutti i dati che ci poteva offrire.

Comunque le  tue perplessità espresse durante tutta la discussione sono state controbattute con argomenti supportati da fatti e dato che non intendo fermi trascinare in una sterile diatriba mi fermo qui,non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire,non ti preoccupare per il "cafone"ho le spalle abbastanza larghe per sopportare insulti diretti senza scompormi più di tanto.

Con stima immutata.

Adelchi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

certo  che me la prendo vedendo certe frasi gratuite. comunque prova contare queste e vedi se capisci cosa intendo. nel frattempo dovrei avere altro tra il  marasma della cantina e la libreria.

 

23.pdf

Modificato da rolf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, questi sono due testi interessanti e che ho trovato utili. il primo  per capire meglio la complessita del panorama etnico e la supremazia della cultura insubre sulle tribu minori, "celti d'insubria, guerrieri del territorio di Varese",che è anche molto facile da trovare.  mentre un altro libro che esamina la situazione del nord italia dall'arrivo dei celti al periodo imperiale romano,  con preziosi riferimenti bibliografici per approfondire tutti gli aspetti è "lineamenti di storia della cisalpina romana"  di D. Foraboschi

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non riesco a decifrare la legenda di questa moneta. è una toutioupouos?

leponzib.jpg

leponzia.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Addio

Modificato da g.aulisio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?