Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Saturno

2 lire 1905, patina verdina

Risposte migliori

Saturno

Buongiorno, vorrei farvi vedere questa moneta da 2 lire 1905, in mio possesso da circa 25 anni, che ha sviluppato al dritto questa curiosa patina verdina; la moneta giace su di un vassoio dentro una valigetta, insieme ad altre monete da 2 lire, ma solo questa ha assunto la colorazione che vedete. Che ne pensate?

saluti a tutti

2lire 05 r.JPG

2lire 05 d.JPG

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

Mah, gli effetti di ossidazione possono essere differenti sulla base del pregresso della moneta (dalla composizione stessa a eventuali contatti con particolari sostanze prima di finire nella tua valigetta).

Certo non è il massimo, pare che il re abbia la scabbia. A mio parere sarebbe meglio lavarla.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Martin_Zilli
Supporter

Ciao @Saturno, spesso succede a monete in argento lasciate a lungo dentro bustine numismatiche.

È possibile questo esemplare, prima che divenisse tuo, venisse conservato in questi famigerati contenitori. Magari la patina verde ancora non era evidente ma le molecole plastiche oramai erano già presenti sulla superficie della moneta.

Come puoi notare sopratutto i rilievi presentano il colore verdognolo, e solitamente sono i rilievi di una moneta che vengono a contatto con i loro contenitori.

 Ho notato che questo fenomeno avviene sopratutto con bustine più vecchie.

Circa un' anno fa feci un' esperimento usando due monete da 500 lire in argento di Dante FDC, che dopo aver spatinato tramite il liquido monetale e riposto ciascuna in diverse bustine per quattro mesi  (la prima in una ricavata da un'album per monete anni 70, la seconda in una moderna), solo una di esse aveva sviluppato tale colorito verdognolo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Grazie dei parei, effettivamente è una patina bruttina; chissà dove è stata prima di essere mia.

Però preferisco non toccarla con lavaggi. Per adesso la tengo così, vediamo come evolve.

saluti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

@Saturno invece è meglio lavarla e togliere l'ossidazione verdastra. Dovrebbe bastare 5 minuti in acetone puro e poi una bella saponata con sapone di Marsiglia, un bagno in acqua demineralizzata, asciugatura con phone. 

 

 

5919576f32a58_LogoA.D.-Copia.jpg.553fb082d62be12fe15c4ffc32bd3bc9.jpg591957784a465_logosicilia-Copia.jpg.e8c85883d4a6810341fee2f8f815bb58.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter
2 ore fa, Saturno dice:

@claudioc47, provato il tuo metodo, è rimasta come prima. Non la tocco più.

 

@Saturno il fatto che non sia andata via vuol dire che l'ossidazione è già ad uno stato abbastanza avanzato. Ovviamente tu puoi lasciarla così, ma fra un po' di tempo sarà ancora più verde, e se si formano le incrostazioni diventa un problema ancora più grande e di difficile soluzione. Sarebbe da rimetterla nell'acetone per un altro quarto d'ora e poi con un cottonfioc  imbevuto d'acetone rullarlo, non strofinarlo,  sulla moneta per asportare il verde, poi nuovo shampoo con Marsiglia e  questa volta usare uno spazzolino da denti usato con setole morbide con movimento leggero e rotatorio, sciacquare in acqua tiepida e quindi passare in acqua demineralizzata e asciugare con phone.  In quale quartiere di Roma stai?

 

5919f35c6ca54_LogoA.D.-Copia.jpg.4a99709b76cfc7653db83eea9347db39.jpg5919f3649311b_logosicilia-Copia.jpg.504403700669a76d56b268547c219567.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PONGOCOINS

Ne approfitto per chiedere un Vs. parere, in quanto ho lo stesso problema su monete in argento chiuse nelle bustine e dovrei prendere una decisione su cosa fare. Mi chiedevo, se le facessi lavare con un prodotto specifico e risigillare in doppia bustina, con una in acetato all'interno, il problema verrebbe risolto? Mi chiedevo anche, da inesperto, l'utilizzo di prodotti specifici per la pulizia delle monete, può forse arrecare danno alla moneta stessa o al suo valore? Esiste un tempo in cui andrebbe lasciata immersa nel liquido?

Grazie per una Vs. gentile risposta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
10 minuti fa, PONGOCOINS dice:

Ne approfitto per chiedere un Vs. parere, in quanto ho lo stesso problema su monete in argento chiuse nelle bustine e dovrei prendere una decisione su cosa fare. Mi chiedevo, se le facessi lavare con un prodotto specifico e risigillare in doppia bustina, con una in acetato all'interno, il problema verrebbe risolto? Mi chiedevo anche, da inesperto, l'utilizzo di prodotti specifici per la pulizia delle monete, può forse arrecare danno alla moneta stessa o al suo valore? Esiste un tempo in cui andrebbe lasciata immersa nel liquido?

Grazie per una Vs. gentile risposta!

mi e' capitato lo stesso problema su un 5 lire vittorio eman. II. Ho liberato la moneta dalla perizia... nel giro di qualche mese il verde e' andato via da solo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
4 ore fa, Saturno dice:

@claudioc47, provato il tuo metodo, è rimasta come prima. Non la tocco più.

 

io non l'avrei lavata... avrei invece provato a toglierla dalla valigetta e lasciata a riposare a contatto con aria nuova magari su una mensola o scaffale per un po di tempo... in 25 anni fare solo quella patina mi sembra un po poco come risultato.... evidentemente hanno inciso molto i prodotti usati in precedenza per il lavaggio e anche il fatto che sia stata chiusa nella valigetta.. per come la vedo io quel verde a contatto con aria si sarebbe scurito e sarebbe stato piu' gradevole.. questa e' una moneta che ho da un po di anni... aveva gia' questa patina quando la comprai.. si intravede parecchio verde nella legenda soprattutto al dritto, e' diventato piu' scuro e mi piace molto il risultato ottenuto... magari la tua moneta era in una fase di patina iniziale e poteva raggiungere risultati simili

zjgtqv.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno
11 ore fa, claudioc47 dice:

@Saturno il fatto che non sia andata via vuol dire che l'ossidazione è già ad uno stato abbastanza avanzato. Ovviamente tu puoi lasciarla così, ma fra un po' di tempo sarà ancora più verde, e se si formano le incrostazioni diventa un problema ancora più grande e di difficile soluzione. Sarebbe da rimetterla nell'acetone per un altro quarto d'ora e poi con un cottonfioc  imbevuto d'acetone rullarlo, non strofinarlo,  sulla moneta per asportare il verde, poi nuovo shampoo con Marsiglia e  questa volta usare uno spazzolino da denti usato con setole morbide con movimento leggero e rotatorio, sciacquare in acqua tiepida e quindi passare in acqua demineralizzata e asciugare con phone.  In quale quartiere di Roma stai?

 

 

L'ho lasciata nell'acetone per mezz'ora ma non è servito.

Abito a Centocelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PONGOCOINS
12 ore fa, PONGOCOINS dice:

Ne approfitto per chiedere un Vs. parere, in quanto ho lo stesso problema su monete in argento chiuse nelle bustine e dovrei prendere una decisione su cosa fare. Mi chiedevo, se le facessi lavare con un prodotto specifico e risigillare in doppia bustina, con una in acetato all'interno, il problema verrebbe risolto? Mi chiedevo anche, da inesperto, l'utilizzo di prodotti specifici per la pulizia delle monete, può forse arrecare danno alla moneta stessa o al suo valore? Esiste un tempo in cui andrebbe lasciata immersa nel liquido?

Grazie per una Vs. gentile risposta!

Inserisco un esempio di come sono diventate le monete di cui parlavo nel mio precedente post. L'eventuale pulizia con il prodotto per monete, toglierebbe anche la patina rossiccia ,che a me piace, o immergendola in un tempo breve il prodotto non ha il tempo per toglierla ? Una volta pulita con il liquido per monete, andrebbe successivamente lavata con acqua demineralizzata?

Grazie per i vostri consigli!

IMG_0832.JPG

Modificato da PONGOCOINS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Ciao a tutti,

1 minuto fa, PONGOCOINS dice:

Inserisco un esempio di come sono diventate la monete di cui parlavo nel mio precedente post. L'eventuale pulizia con il prodotto per monete, toglierebbe anche la patina rossiccia ,che a me piace, o immergendola in un tempo breve il prodotto non ha il tempo per toglierla ?

Grazie!

L'eventuale lavaggio con apposito liquido toglierebbe tutto, anche immergendola per pochissimo, visto che la patina rossiccia è davvero molto molto delicata.
A meno di non avere necessità di vendere a breve termine, sarebbe preferibile non tenere le monete in bustine, ma farle respirare in appositi monetieri, preferibilmente realizzati in velluto e legno, in luoghi non umidi.

 

2 ore fa, Saturno dice:

L'ho lasciata nell'acetone per mezz'ora ma non è servito.

Abito a Centocelle.

A questo punto, potreste provare con questo metodo casereccio:
Prendete un bicchiere di acqua demineralizzata, pieno per metà (o anche meno).
Due cotton fioc ed un paio di strappi di carta igienica (separati tra di loro).
Immergente le due estremità di un cotton fioc nell'acqua demineralizzata, e tenetelo vicino pronto per essere usato.
Con un contagocce, isolate una o due gocce di liquido per pulizia delle monete in argento su di un piattino.
Prendete l'altro cotton fioc, ed immergetene appena appena la punta in questa piccolissima goccia che avete isolato col contagocce.
Strofinate leggermente la punta del cotton fioc imbevuta di liquido solo sulla parte che dovete pulire.
Chiaramente, l'operazione diventa di estrema delicatezza e complessità nel caso si debbano preservare patine molto intense, ma non sembra questo il caso.
Intervallare l'operazione di pulizia con il cotton fioc imbevuto di acqua demineralizzata, facendo attenzione di versare la minima quantità di liquido per argento sulla moneta attraverso la punta del cotton fioc.
Intervenire fino a quando si reputa necessario.

Riascquare con un lavaggio di acqua demineralizzata e sapone neutro.

Tamponare con uno strappo di foglietto di carta igienica, ed asciugare con phone.

lasciar respirare la moneta per almeno tre giorni su di un mobile e poi adagiarla preferibilmente sul velluto in un bel cassettone di legno.

Se avete monete importanti, per cui preferite avere una certificazione, una validissima alternativa alla sigillatura è la perizia fotografica.
Se invece volete comunque conservare una certificazione della perizia che avete, fate una foto od una scansione chiara della moneta prima di levarla dalla bustina, e conservatela con eventuale documentazione della transazione di acquisto (fattura, scambio di email, foto della moneta quando era in vendita e così via).

Sperando di esservi stato utile,

Fabrizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Toglila dalla plastica e lasciala aperta a contatto con aria pulita.. vedi dopo qualche mese se avrai dei risultati 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Non capisco cosa ci sia di brutto ad avere un po di verde nella patina.. e poi ripeto.. a contatto con aria sana il verde scurisce. . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico
Il 16/5/2017 alle 11:02, tonycamp1978 dice:

Non capisco cosa ci sia di brutto ad avere un po di verde nella patina.. e poi ripeto.. a contatto con aria sana il verde scurisce. . 

Il verde in se stesso non fa alcun male... ed p un colore stupendo... ad avercelo sulle monete!!!!!
ma è la NATURA delle MACCHIE verdi (non patina), che andrebbe tenuta sotto controllo

 

Modificato da ilnumismatico
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
3 minuti fa, Il*Numismatico dice:

Il verde in se stesso non fa alcun male... ed p un colore stupendo... ad avercelo sulle monete!!!!!
ma è la NATURA delle MACCHIE verdi (non patina), che andrebbe tenuta sotto controllo

20L-Littore-1927_web.jpg

Capisco... però prima di avventurarsi in una pulizia.. che si dice... toglie l'anima alla moneta.. proverei a lasciarla  qualche mese aperta a respirare aria buona  e poi vedere i risultati 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico
1 minuto fa, tonycamp1978 dice:

Capisco... però prima di avventurarsi in una pulizia.. che si dice... toglie l'anima alla moneta.. proverei a lasciarla  qualche mese aperta a respirare aria buona  e poi vedere i risultati 

Non mi pare assolutamente di aver consigliato un procedimento che "toglie l'anima alla moneta"

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

Questo è ciò che può accadere ad una moneta lasciata con l'ossidazione che ha proliferato.

591ac784da66c_2carliniromani1793Rv.thumb.jpg.f1a63fcd8eca22cbe3798dccefc807b9.jpg

E' un mese che la tengo in immersione in acqua demineralizzata cambiando l'acqua tutti i giorni e siamo a questo punto.

591ac78b02062_Duecarlini(1mese).thumb.JPG.2b6424f6bf6803c683fcc6c2a933a5cb.JPG

Sto proseguendo la cura e penso che ci vorrà un altro mese o due prima di poter provare a rimuovere le incrostazioni!

 

Meditate gente meditate!!

 

 

 

 

591ac76257daf_LogoA.D.-Copia.jpg.5a040f8bb2794b42b56461bf23383cd6.jpg591ac76db497f_logosicilia-Copia.jpg.c19e2f91ad42ca26a0449a2d09ae2ab1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

Nella plastica usata molti anni fa per realizzare sia le bustine sia i fogli d'album in PVC (Cloruro di polivinile), per dare flessibilità a questi manufatti, venivano usati degli ammorbidenti e plastificanti che con il tempo hanno rilasciato cloruri che causano la formazione di queste macchie verdi. Va da sé che i cloruri rilasciati lentamente sul metallo non fanno bene allo stesso e non giova alla formazione di patine di particolare pregio. Gli attuali manufatti per numismatica prodotti da case serie, sono esenti da plastificanti e vinile. Ad esempio le bustine prodotte in USA sono più rigide rispetto a quelle che usiamo noi. L'accortezza di inserire le monete nelle bustine di acetato preserva da brutte sorprese, ma secondo me, il miglior modo di conservare le monete è quello di tenerle in un bel monetiere, dando loro la possibilità di respirare e formare patine che ne migliorano l'aspetto. Personalmente sono dello stesso parere del @Il*Numismatico sulle perizie, ovvero prediligo rilasciare una perizia fotografica, poi se mi viene richiesta la sigillatura, sempre in doppia bustina.

 

591ace5471c28_LogoA.D.-Copia.jpg.15230aa94cd3fd83bb9eb74927bcec72.jpg591ace5c5b9dd_logosicilia-Copia.jpg.91e3f8f9c492327af27831b3a0425604.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
6 minuti fa, claudioc47 dice:

Questo è ciò che può accadere ad una moneta lasciata con l'ossidazione che ha proliferato.

591ac784da66c_2carliniromani1793Rv.thumb.jpg.f1a63fcd8eca22cbe3798dccefc807b9.jpg

E' un mese che la tengo in immersione in acqua demineralizzata cambiando l'acqua tutti i giorni e siamo a questo punto.

591ac78b02062_Duecarlini(1mese).thumb.JPG.2b6424f6bf6803c683fcc6c2a933a5cb.JPG

Sto proseguendo la cura e penso che ci vorrà un altro mese o due prima di poter provare a rimuovere le incrostazioni!

 

Meditate gente meditate!!

 

 

 

 

591ac76257daf_LogoA.D.-Copia.jpg.5a040f8bb2794b42b56461bf23383cd6.jpg591ac76db497f_logosicilia-Copia.jpg.c19e2f91ad42ca26a0449a2d09ae2ab1.jpg

effettivamente devo riconoscere che hai ottenuto ottimi risultati... pero' non si sa da dove proviene questa moneta e che storia ha avuto.. qua si vede gia una corrosione avanzata... puo' anche essere che sia stata amplificata dalla differente lega metallica di cui e' fatta. Devo dire che corrosioni del genere su monete del regno non ne ho mai viste.. di frequente invece mi e' capitato di vederle solo sulle bese

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

Nella plastica usata molti anni fa per realizzare sia le bustine sia i fogli d'album in PVC (Cloruro di polivinile), per dare flessibilità a questi manufatti, venivano usati degli ammorbidenti e plastificanti che con il tempo hanno rilasciato cloruri che causano la formazione di queste macchie verdi. Va da sé che i cloruri rilasciati lentamente sul metallo non fanno bene allo stesso e non giova alla formazione di patine di particolare pregio. Gli attuali manufatti per numismatica prodotti da case serie, sono esenti da plastificanti e vinile. Ad esempio le bustine prodotte in USA sono più rigide rispetto a quelle che usiamo noi. L'accortezza di inserire le monete nelle bustine di acetato preserva da brutte sorprese, ma secondo me, il miglior modo di conservare le monete è quello di tenerle in un bel monetiere, dando loro la possibilità di respirare e formare patine che ne migliorano l'aspetto. Personalmente sono dello stesso parere del @Il*Numismatico sulle perizie, ovvero prediligo rilasciare una perizia fotografica, poi se mi viene richiesta la sigillatura, sempre in doppia bustina.

 

591ace5471c28_LogoA.D.-Copia.jpg.15230aa94cd3fd83bb9eb74927bcec72.jpg591ace5c5b9dd_logosicilia-Copia.jpg.91e3f8f9c492327af27831b3a0425604.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

La moneta di @Saturno dato che ha una patina non particolarmente attraente la tratterei con il liquido per l'argento. Quattro secondi nel liquido, risciacquare in acqua corrente, poi acqua demineralizzata, asciugatura con phone e a riposare nel monetiere e ricomincerà a patinare

 

 

591b142542c9c_LogoA.D.-Copia.jpg.85f4a522e00a9f1806ce1672b5ad2e97.jpg591b142b18f69_logosicilia-Copia.jpg.856e80834a2e7fc2291df0dbc36d4b4c.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PONGOCOINS

Posto anche questa monta a cui è capitata la stessa cosa. Penso che per il momento la toglierò solo dalla perizia e la conserverò in una bustina di carta apposita per monete, con l'accortezza di darle aria di tanto in tanto, per vedere se col tempo andrà via da sola (come era stato detto in precedenza).

Grazie!

IMG_0826.jpg

Modificato da PONGOCOINS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Caspita.. qui la situazione è degenerata... non te ne sei accorto prima.? Essendo una moneta importante... valuterei l'ipotesi di farla pulire da un esperto.. anche perché dalla brillantezza del metallo sembra che sia stata già pulita in passato.. non vorrei facesse la fine della moneta di claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×