Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Anniovero

Chi sei? Da dove provieni?

Risposte migliori

Anniovero

ImageUploadedByLamoneta.it Forum1494866217.926885.jpg

Salve a tutti

Propongo questa moneta,anche se era apparsa in una discussione di qualche anno precedente...Grazie ai ragazzi di Tinia sono venuto in possesso di quella che pare essere una moneta inedita e ancor più unico pezzo conosciuto....per via della legenda propendo per Vespasiano,ma potrebbe essere uno dei suoi due figli o addirittura Galba...va da se che non è difficilissimo trovare inediti per quanto riguarda la monetazione romana provinciale,però qui si brancola davvero nel buio in quanto pure la zecca pare sconosciuta e a me non identificabile; questo è un mistero che nè i ragazzi di Tinia,nè tantomeno io,riusciamo a venirne a capo....personalmente chiedo il vostro aiuto a svelare il mistero o una parte di esso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Misure???

Noto una certa somiglianza con RPC II 2801 di Vespasiano, zecca incerta.

Rovescio con legenda ETOYΣ ... all'interno di una corona d'alloro.

Tuttavia stile del ritratto e legenda mi sembrano differenti.

Puoi escludere tassativamente Domiziano e , secondo me, anche Tito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

Ora sono fuori casa e le misure dunque non sono in grado di fornirtele....il post non è una novità assoluta in questa sezione dal momento che Mirko di Tinia lo propose sotto altro titolo nel febbraio del 2015 e mi pare avessi escluso o comunque messo in dubbio,in un tuo precedente intervento,si trattasse di Vespasiano come comunque tuttora confermi che stile e legenda ti paiono differenti

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

Eccomi qui...le misure ponderali sono 17 mm e il peso è 4.24 gr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Moneta interessante! Mi par di leggere ETOYS IB, quindi dovrebbe essere ANNO 12°: ma di regno dell'imperatore, o datazione della città? Immaginando che sia una moneta dei Flavi o anche di Galba, a me non risultano datazioni di città che iniziano fra gli anni 50 o 60 d.C., ma sono abbastanza ignorante in proposito.

Se poi è l'anno di regno, l'unico papabile diventa Domiziano; Vespasiano ha regnato dal 69 al 79, ed è vero che i romani spesso contavano anche l'anno di inizio e quello di fine regno, ma si arriva al massimo a 11, a meno che non abbiano largheggiato...Ma tu @Annioveroquali lettere decifri sul diritto?

E infine, per la zecca, a che area si può pensare? Io penserei all'Asia Minore, e ad una zecca piccola, perchè la coniazione mi sembra relativamente grezza.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

È questo il bello Gianfranco...andrei con ordine: solo Domiziano,in caso il dodici venga considerato come anno di regno è tra i papabili...ma FlaviusDomitianus,che di monetazione Flavia se ne intende appena appena (lol) lo esclude,dunque si torna daccapo perché nemmeno io,come nel tuo caso,non conosco città dell'Asia Minore con simile datazione perché anche secondo me lo stile è riferibile alla zecca di quella fetta di mondo;a meno che non sia una città oltre che piccola,di recente (ai tempi) fondazione;la legenda però mi porta a Vespasiano dal momento che leggo chiaramente "acianoc"e non conosco altri con simile dicitura...i caratteri sono latini ma questa non è una novità...sul RPC II non è menzionato nulla di simile

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Onestamente non ricordavo affatto la moneta.

Comunque sia esemplari inediti escono continuamente: ci sono già quattro supplementi ed è in lavorazione il quinto.

Non potrebbe essere Traiano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

A Traiano effettivamente non avevo pensato...i tratti somatici non mi convincono...ma potrebbe essere una interessante osservazione,dal momento che coinciderebbe la data,in questo caso di regno....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John

Posto questa moneta solo per fornire degli spunti di riflessione, in particolare per ciò che concerne la data.

Domitian. 81-96 AD. AE 23-26, 15.70g. Samaria, Neapolis, Year 15 = 86/7 CE. Obv: AYTOK ΔOMETIANOΣ KAIΣAP ΣEBAΣTOΣ [ΓEP?] Head laureate right. Rx: Crossed cornucopias, inscription ΦΛAOYI / NEAΠ / ΣAM in three lines above, date L IE below, all in laurel wreath tied below. Unusual spelling of Domitian's name in the obverse legend, ΔOMETIANOΣ instead of ΔOMITIANOΣ. This type usually bears the date L IA = year 11 = 82/3 CE; our coin seems to be only the second example recorded that is dated instead to Year 15, and it is much finer than the previously unique Berlin specimen illustrated by RPC. RPC 2224 (Berlin only, ex Lobbecke). VF.
Ex Dr. Stephen Gerson Collection.
Another in the series of aniconic reverses suggested by Kushnir-Stein to relate to local Jewish administration.
Estimate: US$200

725137.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

Ecco...diciamo che il numero non si riferisce propriamente agli anni di regno dell'imperatore...o per lo meno non sono traslabili nella nostra datazione....questo perché?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Nella mia esperienza la data espressa in quel modo si riferisce di norma agli anni di regno. Per Vespasiano sarebbe una data impossibile, essendosi fermato a 10 (IA).

D'altro canto anche a me sembra di leggere … ПACIANOC CEBACTOC.

Mi ha anche sfiorato l'idea del falso bulgaro (purtoppo sono attivi anche in questo settore), non fosse che la moneta è passata per le mani di persone competenti e che, nel caso, l'organizzazione avrebbe sicuramente tentato di spacciarne qualche altro esemplare, il che non è accaduto per quanto a mia conoscenza.

Modificato da FlaviusDomitianus
errore di battitura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John

Ragazzi, azzardo un'ipotesi ma non mi linciate. Si potrebbe trattare di una moneta coniata da Agrippa II che regnò dal 49/50 al 94/95 e riportò sulle monete da lui coniate una propria era.

 

Modificato da King John

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John

Erode Agrippa ha raffigurato quattro diversi imperatori sulle sue monete. La moneta di seguito riportata, ad esempio, raffigura Domiziano ed è stata coniata nell'anno 24 che corrisponde all'84/85 per cui la moneta da identificare, riportando la data IB, risalirebbe al 72 d.C. per cui potrebbe raffigurare Vespasiano...

Herod Agrippa II, 56-95 C.E. AE 19 minted under Domitian, dated year 24 (84/5 C.E.). AJC pl. 13, 23. Hen-603. Laureate head right of Domitian. Reverse: Inscription within wreath. Choice Very Fine.
As we have seen, there were four different Roman emperors whose portraits appear on the complex coinage of Agrippa II. The Levin collection is particularly rich in Herodian coin types. Many different mints were in operation, as well as the two dating eras. The cataloguer (P.R.) is using the transliteration of dates which is found in The Numismatic Legacy of the Jews, the Bromberg auctions, Y. Meshorer's Ancient Jewish Coinage, as well as Meshorer's most recent work, A Treasury of Jewish Coins, all of which agree. C.E. dates in David Hendin's 4th edition of his guide are one year less for the Flavian issues.
Estimated Value $700-1,100.

377924.jpg

Modificato da King John

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Nulla a che spartire, temo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Adesso, FlaviusDomitianus dice:

Nulla a che spartire, temo.

Ma come data potremmo starci...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Secondo me la moneta proviene da tutt'altra area, forse Cilicia.

Le monete di area giudaica hanno legende molto più articolate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

La mia impressione è infatti una zecca dell'Asia minore,per quel poco che ne so lo stile e comunque la legenda greca mi orienta verso quelle parti...la moneta mi incuriosisce molto perché si fatica a stabilire zecca e autorità emittente....fatto direi non inconsueto ma certamente abbastanza raro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Ti assicuro che capita spesso. Ho lasciato andare diverse volte monete probabilmente inedite di Domiziano (che è il mio interesse principale) proprio perché temevo di non essere in grado di identificarle con precisione.

Ne ho giusto una, che rimane un mistero assoluto finché non ne capiterà un altra dello stesso tipo con legende più chiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John

Sempre per fornire spunti di riflessione...

RPC II 2801v Vespasianus
Obv: AYTOKPATΩP (KAIΣ OYEΣПASIANOΣ) ΣEBAΣTAΣ, Laureate head right
Rev: ETOYΣ (A), Laureal wreath
AE26 (26.45 mm 12.146 g 12h) Struck in Uncertain City in 69 A.D.
RPC II 2801 (variant on obverse legend: the recorded specimens end with ΣEBA; the last A instead of O (it should be ΣEBAΣTOΣ) is an engraver's error

RPC_II_2801v_Vespasianus.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

Capita spesso di conoscere o l'Imperatore o la zecca della città di provenienza....cioè una delle due variabili....per così dire; sicuramente molto meno spesso che entrambe le variabili,come in questo caso,siano sconosciute...

Cioè a quanto ho capito...nel tuo caso tu sai che si tratta di Domiziano ma non ne conosci la zecca e quindi presupponi di aver difficoltà nel catalogare la tal moneta e preferisci soprassedere...tuttavia a me non è capitato così spesso di avere in mano una moneta anche se provinciale e non sapere proprio come muovermi al fine di una corretta catalogazione

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John

boh....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

ANONIME (268 D.C. CIRCA): DUPONDIO "INT/VRB/SC" 11,34G (RIC V #3). SECONDO IL RIC QUESTA MONETA VENNE BATTUTA DURANTE L'INTERREGNO TRA AURELIANO E TACITO. MA SECONDO D. YONGE, VENNE FORSE BATTUTA DOPO LA VITTORIA DI GALLIENO CONTRO ERULI E GOTI. Moneta in vendita.

 

 
 

13872.jpg

13872b.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anniovero

La conosco la moneta perché l'ho vista in una recente asta o in qualche listino on line,non ricordo bene....interessante ma spara alto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simo88

Ciao è in vendita su numismatica varesina e anche abbastanza rara come tipologia, non so da dove arrivi la moneta "penso da qualche asta" dovresti chiedere a flavio . 

Modificato da simo88

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×