Jump to content
IGNORED

RICHIESTA DI CLASSIFICAZIONE


gpbasetti
 Share

Recommended Posts

Nel classificare una collezione di monete e medaglie mi sono imbattuto in 4 pezzi dei quali non sono in grado di effettuare una classificazione. Chiedo quindi se qualche utente del forum, esperto di medaglie, mi può aiutare a farlo, e gli sarei grato se mi potesse dare un'indicazione di massima del valore commerciale. Grazie fin d'ora.

Medaglia 1: metallo grigio, diametro 50 mm, peso 58,80 g

G. Basetti

medaglia 1 d.JPG

medaglia 1 r.JPG

Link to comment
Share on other sites


Supporter
8 ore fa, gpbasetti dice:

Nel classificare una collezione di monete e medaglie mi sono imbattuto in 4 pezzi dei quali non sono in grado di effettuare una classificazione. Chiedo quindi se qualche utente del forum, esperto di medaglie, mi può aiutare a farlo, e gli sarei grato se mi potesse dare un'indicazione di massima del valore commerciale. Grazie fin d'ora.

Medaglia 1: metallo grigio, diametro 50 mm, peso 58,80 g

G. Basetti

medaglia 1 d.JPG

medaglia 1 r.JPG

Ciao è di piombo?  non ho mai visto questa medaglia presumo sia ottocentesca.

Link to comment
Share on other sites


Credo si tratti della medaglia per le nozze di Ottavio Farnese e Margherita d'Austria della metà del 1500.

Edited by Principe di Linguaglossa
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Vi ringrazio molto per il vostro interessamento; la medaglia ha un colore grigio piuttosto chiaro, potrebbe essere piombo dato il peso, o forse peltro: ha un aspetto "signorile". Non ho trovato finora riferimenti sui cataloghi d'asta consultati.

Edited by gpbasetti
aggiunta altra ipotesi metallo
Link to comment
Share on other sites


Supporter
15 ore fa, gpbasetti dice:

Vi ringrazio molto per il vostro interessamento; la medaglia ha un colore grigio piuttosto chiaro, potrebbe essere piombo dato il peso, o forse peltro: ha un aspetto "signorile". Non ho trovato finora riferimenti sui cataloghi d'asta consultati.

La medaglia è questa 1556 circa,  incisore Pietro Paolo Galeotti detto Romano, materiale  bronzo e diametro 51 mm.  classificazione Armand I,  229, 6

Esiste un'altra medaglia in piombo di 63 mm. datazione?

PiPaGaleotti.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter
44 minuti fa, Principe di Linguaglossa dice:

content.jpg

Ci sono le foto di queste 2 medaglie?

Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, palpi62 dice:

Ci sono le foto di queste 2 medaglie?

Credo di si, ma non è consultabile online.

Link to comment
Share on other sites


La medaglia, come si vede dalla fotografia, è firmata PPG sotto la OC della legenda. Sono perplesso sul metallo, dal colore non mi sembra proprio bronzo. Interessanti comunque le notizie riportate, grazie di nuovo.

Link to comment
Share on other sites


23 minuti fa, gpbasetti dice:

La medaglia, come si vede dalla fotografia, è firmata PPG sotto la OC della legenda. Sono perplesso sul metallo, dal colore non mi sembra proprio bronzo. Interessanti comunque le notizie riportate, grazie di nuovo.

I riflessi sono dovuti al rame presente nel bronzo e sono frutto dell'ossidazione. Il piombo diventa nero con il tempo e si sbriciola. Tienile da conto, sono di valore!

Edited by Principe di Linguaglossa
Link to comment
Share on other sites


Supporter
2 ore fa, gpbasetti dice:

La medaglia, come si vede dalla fotografia, è firmata PPG sotto la OC della legenda. Sono perplesso sul metallo, dal colore non mi sembra proprio bronzo. Interessanti comunque le notizie riportate, grazie di nuovo.

Scusami, ma sicuramente la sigla è PPR  Pietro Paolo Romano così  si firmava il Galeotti, per quanto riguarda la datazione presumo '700/'800, certamente è una medaglia interessante.

Link to comment
Share on other sites


Dato che il Galeotti è della seconda metà del cinquecento, devo dedurre che questa medaglia è un conio successivo ('700/'800 come dice Palpi62) ? Che cosa differenzia eventualmente la medaglia cinquecentesca da questa ? Sono assolutamente incompetente di medaglie, tutte queste informazioni mi sono molto utili.

Link to comment
Share on other sites


Grazie anche a Fabio22. Siete per caso a conoscenza se è passata in qualche asta ? Sono in difficoltà a dare una valutazione anche solo indicativa.

Link to comment
Share on other sites


Supporter
19 ore fa, gpbasetti dice:

Grazie anche a Fabio22. Siete per caso a conoscenza se è passata in qualche asta ? Sono in difficoltà a dare una valutazione anche solo indicativa.

 

Il 31/5/2017 at 09:04, fabio22 dice:

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ME39F/20

la scheda è da completare con la descrizione del verso (non ho riferimenti, forse si tratta di Cadmo e Minerva)

Ecco la medaglia in bronzo nel medagliere di Milano.

 

Ott-e-Mar.jpg

Scan251.jpg

Link to comment
Share on other sites


Il 25/5/2017 at 19:51, Principe di Linguaglossa dice:

I riflessi sono dovuti al rame presente nel bronzo e sono frutto dell'ossidazione. Il piombo diventa nero con il tempo e si sbriciola. Tienile da conto, sono di valore!

chiedo scusa ma sei sicuro che il piombo diventa nero?io ho alcune bolle papali che hanno iniziato a fare una patina bianca...

Link to comment
Share on other sites


57 minuti fa, gennydbmoney dice:

chiedo scusa ma sei sicuro che il piombo diventa nero?io ho alcune bolle papali che hanno iniziato a fare una patina bianca...

Quello è  il carbonato basico del piombo, ed è altamente tossico! Non vedrai mai il piombo prendere quel tipo di colorazione, neanche se legato con l'antimonio.

Link to comment
Share on other sites


Molto illuminante la foto della medaglia del medagliere milanese. Quella postata da me ha un aspetto, per quanto riguarda il metallo, molto diverso, e anche lo stile appare differente. Potrebbe essere plausibile un rifacimento  in epoca successiva. 

Link to comment
Share on other sites


41 minuti fa, gpbasetti dice:

Molto illuminante la foto della medaglia del medagliere milanese. Quella postata da me ha un aspetto, per quanto riguarda il metallo, molto diverso, e anche lo stile appare differente. Potrebbe essere plausibile un rifacimento  in epoca successiva. 

Credo che la tua medaglia sia stata ripulita, quindi ha perso l'opacità data dalla patina del tempo e dalle ossidazioni.

Edited by Principe di Linguaglossa
Link to comment
Share on other sites


Il ‎01‎/‎06‎/‎2017 at 18:41, Principe di Linguaglossa dice:

Quello è  il carbonato basico del piombo, ed è altamente tossico! Non vedrai mai il piombo prendere quel tipo di colorazione, neanche se legato con l'antimonio.

Perdonate la domanda OT, ma cosa significa che il carbonato basico del piombo è altamente tossico?

se ingerito, respirato, toccato ?? dove si  trova in natura ?

Link to comment
Share on other sites


10 ore fa, carletto dice:

Perdonate la domanda OT, ma cosa significa che il carbonato basico del piombo è altamente tossico?

se ingerito, respirato, toccato ?? dove si  trova in natura ?

Il piombo e i suoi derivati sono tutti tossici.  Se inalati o ingeriti fanno molto male!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


10 ore fa, carletto dice:

Perdonate la domanda OT, ma cosa significa che il carbonato basico del piombo è altamente tossico?

se ingerito, respirato, toccato ?? dove si  trova in natura ?

E' una sostanza chimica usata anche in antichità per la pittura e per colorare...viene chiamata anche biacca o bianco di piombo e come dice @Principe di Linguaglossa ingerito o inalato tanto bene non fa:bad:! Può portare a sviluppare il saturnismo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


grazie, incuriosito ero andato a cercare su Wikipedia, ed in effetti come dite voi: a) sostanza tossica, b) usata sin dall'antichità (spesso chiamata biacca o bianco di piombo) per la realizzazione delle pitture

grazie a tutti

ciao

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.