Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

Devant81

Ciao a tutti.....

Ho comprato da una recente asta, vi posto la foto del catalogo, queste 5 lire con indicazione di conservazione spl.

Arrivata a casa guardandola con lente 10x si notano diversi segni del rovescio dellla moneta  sul dritto. Avevo letto sul gigante che queste monetine, dato il poco spessore, possono avere questa problematica e mi chiedevo se ciò possa inficiare la bontà estetica della moneta. Inoltre avendo un 5 lire 1863 che non presenta alcun segno di questo tipo, vorrei sapere se questo poteva succedere anche per questa data o se ricorre più spesso per i tondelli 2 anni più giovani. La foto del catalogo fatta ad hoc presenta solo marginalmente questi segnetti che poi con lente alla mano si notano di più. 

Ringrazio chi vuole intervenire.....

103008.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Ne ho una del 1863.. ed effettivamente sul dritto si intravedono le righe dello scudo presenti sul rovescio..certo.. se fossero molto evidenti a me darebbe fastidio.. però come sai ci sono molti collezionisti che apprezzano questi difetti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Poi anche la linea della base del collo si nota al rovescio 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Mi spiace @Devant81, secondo me la tua moneta non è uno spl, ci sono troppi segnetti che la penalizzano.

Meglio il D che il R, per me è qspl/bb.

Ci dici per curiosità quanto l'hai pagata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devant81

Anche secondo me non è spl anche perché nella realtà è peggio che in foto....i segni dal vivo si notano molto di più...per questo ritengo che le foto dei cataloghi siano fatti abilmente. Cmq partiva da base asta 300 e sono salito un po' . Lo stesso commerciante un paio di mesi fa mi ha venduto un 1863 spl e non ha neanche un segnetto e surclassa a occhio nudo questa. Forse certe aste si fanno per tirare la carretta però ci vorrebbe un po di omogeneità dei giudizi. Poi ok siamo esseri umani...ci mancherebbe

Modificato da Devant81

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Georg

Confermo. "Conii collisi", è una cosa frequentissima in questa tipologia; presente anche nel mio '65 (Fdc).

Al dritto, spesso, oltre alle foglie, si nota lo scudo sabaudo sovrapposto all'orecchio...Buffo, ma normale.

Esteticamente può dare un po' fastidio, ma, proprio perché è un errore frequente, non lo ritengo penalizzante.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devant81

Si anche il gigante lo dice chiaramente e lo conferma considerando di seconda classe questo conio. Però è  strano riuscire a ritenere spl una moneta con queste marcature alla pari con una che ne è priva. Capisco che si tratta di una moneta nata così e che non ha subito abrasioni cadute o altro. Fossero tutte così sarebbe diverso  ma ci sono quelle che non hanno questa caratteristica. Sinceramente anche io non so come considerarla.....  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Mi dispiace che tu non sia soddisfatto dell'acquisto... cmq anche da queste foto si capiva che non era uno spl 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devant81

Siccome non sono facili da trovare in alte conservazioni pur vedendo che la foto non rasentava il 1863 spl che ho già mi sarei accontentato....ma in realtà credevo in uno splendido stiracchiato....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Come ben sai @Devant81 le conservazioni sono sempre opinabili, a me ad esempio hanno venduto anni fa un Littore del 28 chiuso qfdc, che molto probabilmente non raggiunge lo spl. Peccato che questo Littore l'avevo pagato € 600,00, capisci la fregatura...Volevo mettergli le mani addosso a quel farabutto da cui l'ho preso, ma ormai la frittata era fatta.

Quindi hai perfettamente ragione quando dici che nel fare le perizie, ci vorrebbe una maggiore uniformità di giudizio.

È su questa uniformità di giudizio, che secondo me devono concentrare i loro sforzi, sia la NIP che le Camere di Commercio Italiane.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devant81

A questo punto i cataloghi d'asta li possiamo fare tutti noi o cmq tutti quelli con un minimo di esperienza. Tanto poi ti dicono che le perizie sono fatte in buona fede.....ho capito! Allora chi compra deve considerarle in malafede per tutelarsi.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Georg
7 ore fa, Devant81 dice:

Si anche il gigante lo dice chiaramente e lo conferma considerando di seconda classe questo conio. Però è  strano riuscire a ritenere spl una moneta con queste marcature alla pari con una che ne è priva. Capisco che si tratta di una moneta nata così e che non ha subito abrasioni cadute o altro. Fossero tutte così sarebbe diverso  ma ci sono quelle che non hanno questa caratteristica. Sinceramente anche io non so come considerarla.....  

 

..."Nata così", lo dici tu stesso. 

Si spera in un' "uniformità di giudizio". Riguardo allo stato di conservazione?...Mah...Per certi versi, credo che questo obiettivo sia ancora lontano da raggiungere...Anche se, a livello professionale (parliamo dell' "universo-periti"), una certa uniformità già si incontra; è naturale che sia così.

Prendendo il caso in questione, e considerando il modo di pensare attuale, io credo sia più realistico sperare in un'uniformità di giudizio riguardo a quanto incidano i difetti di conio sulla conservazione.

Mi pare di vedere, infatti, consultando cataloghi e listini, come, giustamente, i difetti non compromettano la conservazione; quante volte si incontra la dicitura "Fdc - difetto al bordo", o altre cose simili... Giustamente, lo stato di conservazione dipende principalmente da quello che è successo dopo la coniazione, cioè dal momento dell'immissione in circolazione, e non durante... Parliamo, quindi, di qualità, più che di conservazione.

Poi, penso sia necessario valutare due cose:

1) quanto è frequente questo difetto,

2) quanto è deturpante, cioè quanto impedisce una corretta valutazione generale del pezzo.

Guarda quello nello slab: 

a livello di conservazione, non c'è dubbio che sia migliore del tuo: guarda solo il lustro e la definizione dei dettagli;

ma, a livello di qualità...con quella schiacciatura così marcata al rovescio...se dovessi scegliere tra i due, sceglierei il tuo!

Oppure l'altro, con lo scudo sulla tempia...Nel tuo, mi pare che non si veda.

 

 

5lire.jpg

5lireoro 2.jpg

Modificato da Georg
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Georg

...Aggiungo una nota più "sentimentale" che numismatica (...ma d'altronde, il collezionismo non è 50 e 50 scienza e amore...? :) )...

Se ti innamori del lustro, della freschezza, della rarità...se anche c'è un difettuccio ricorrente, ci passi sopra volentieri!....

In generale, la perfezione non si può mai pretendere; da certe tipologie, poi...ancora meno!... Massimo rispetto, per una monetina così piccola e leggera arrivata quasi indenne e perfettamente leggibile ai nostri giorni!....(Mi riferisco alla tua, Devant81 ).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

E' molto frequente trovare questi difetti di conio sulle monete da 5 lire oro, ci sono anche sulla mia, pero' osservandola dal vivo faccio fatica a notarli dato le dimensioni minuscole della moneta.. per evidenziarli c'e' bisogno di un bell'ingrandimento e anche di una buona illuminazione altrimenti si nota poco o nulla. Faccio solo una considerazione dicendo che sulle monete in conservazione medio bassa penso sia normale che questi difetti di conio si notino meno poiche' ci avra'  pensato l'usura da circolazione a cancellarli

fmkhmp.png

 

Modificato da tonycamp1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devant81

Nella mia purtroppo si notano parecchio....in foto no ma in mano con la lente si notano parti di scudo sul volto del sovrano....cmq queste imperfezioni da una parte mi fanno anche sorridere.....non tutto nuoce 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
41 minuti fa, Devant81 dice:

Nella mia purtroppo si notano parecchio....in foto no ma in mano con la lente si notano parti di scudo sul volto del sovrano....cmq queste imperfezioni da una parte mi fanno anche sorridere.....non tutto nuoce 

Eppure in foto non si nota nulla.. non guardarla con la lente.. così ti piacerà di più :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TONDELLO

Penso che il fenomeno delle tracce di scudo sul dritto sia chiamato in gergo "fantasmino".

Chiedo conferma agli amici più esperti e preparati di me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×