Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
tremissis

Tremisse barbarico?

Sfogliando il catalogo dell'ultima asta Bolaffi (Asta 30 del 7/6/2017) ho notato un tremisse (Lotto 681; www.sixbid.com/browse.html?auction=3815&category=89402&lot=3131159 ) che presenta alcune caratteristiche (ad es. stile del volto, alcune lettere -A, R-, etc.) che a mio parere potrebbero farlo attribuire ad una coniazione non ufficiale.

Cosa ne pensate? In caso di coniazione barbarica quale ritenete possa essere l'attribuzione più plausibile?

Grazie per l'attenzione.

 

 

3131159l.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

visto al volo da cellulare non mi pare affatto una emissione imitativa o barbarica... Mi pare ufficiale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi zecca ufficiale di Costantinopoli, come da attribuzione in catalogo?

Sono pubblicati esemplari di coniazioni ufficiali con questo stile?

Grazie ancora per l'interessamento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti do la spiegazione lunga...che comunque resta una mia opinione..... 

la questione dei tremissi di Giustiniano è complessa e anche se la maggior parte anche di quelli "scadenti" è di Costantinopoli, alcuni tratti stilistici di quello da te postato (al retro soprattutto) , ricordano quelli che Hahn nel MIBE attribuisce a Tessalonica.

a complicare la cosa c'è sicuramente "nel tuo" una pessima resa di PP AVC al dritto , con la seconda P che sembra una A e la C finale, che già di norma sembra una I, inglobata nella V....

tuttavia, la posizione e stile delle lettere e lo stile in generale, mi porta a pensare a una pessima realizzazione di Costantinopoli più che a una copia "barbarica"

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco la C in "legatura" con la V , forse per motivi di spazio

ddd.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ed ecco un esempio del "lettering" cheintendevo

135286[1].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

detto questo... mi pare di Costantinopoli, ma accetto di buon grado critiche  costruttive, il tema ha le sue belle complicazioni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?