Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
horus1979

denario Traiano

Risposte migliori

horus1979

Buongiorno a tutti,

ultimo acquisto, arrivata due giorni fa.  Mi confermate l'identificazione ?

Impero Romano, TRAIANO, 115-117 d.C., DENARIO, Emissione: 103-111 d.C., D/ IMP TRAIANO AVG GER DAC , busto laureato e drappeggiato, R/P M TR P COS VI P P S P Q R , la Felicitas drappeggiata in piedi a sinistra, sorregge un caduceo alato con la mano destra e una cornucopia con la sinistra  Zecca di Roma, Rif. bibl. R.I.C., 343; Cohen, 278; Metallo: AR, gr. 3,54), Diam.: mm. 18,21,  R qFDC

 

 

Modificato da horus1979

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

horus1979

Ottima osservazione Paolo,

ma ho un problema con l'inserimento della foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

La classificazione e' corretta , RIC 343 ; esistono delle piccole differenze di conio nei vari esemplari .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TheWhiteFly
Supporter
36 minuti fa, horus1979 dice:

qFDC

Buahahahahah! :-)

Per il resto direi che la classificazione è corretta anche se esattamente sarebbe:

Trajan Denarius.
D/IMP CAES NER TRAIANO OPTIMO AVG GER DAC, laureate draped bust right
R/PM TRP COS VI PP SPQR, Felicitas standing front, head left, holding caduceus and cornucopiae.
RIC 343, Sear 3150, RSC 278.

Ciao!

TWF

Modificato da TheWhiteFly

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
1 minuto fa, TheWhiteFly dice:

Non e' esagerata la conservazione qFDC , nota i particolari intatti del profilo di Traiano e altrettanto quelli della Felicitas ; nessun segno sul dritto e rovescio

Per un FDC manca solo un migliore centraggio che ha un po' coperto alcune lettere della legenda del rovescio .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TheWhiteFly
Supporter

Prima di tutto premetto che, personalmente, trovo le classificazioni nelle monete antiche abbastanza inutili.
La classificazione te la fai tu, vedendo la moneta.

E comunque, se quanto scritto ovunque risponde al vero, ossia:

In Italia la classificazione delle conservazione di una moneta antica, indispensabile per avere una valutazione corretta è la seguente:

  1. (B) Bello
  2. (MB) Molto bello
  3. (BB) Bellissimo
  4. (SPL) Splendido
  5. (FDC) Fior di conio.

La prima misurazione corrisponde ad una moneta molto usurata, la seconda ad una moneta leggibile in alcune sue parti, la terza una moneta completamente leggibile in tutte le sue parti ma usurata, la quarta è una moneta in perfette condizioni, avendo circolato pochissimo, salvo alcune piccolissime imperfezioni e la quinta è, come dice la parola stessa, nelle stesse condizioni di come è uscita dalla zecca dove è stata coniata.

Io la posizionerei tra BB e SPL o, al massimo, SPL visto che ha certamente circolato, che alcuni particolari mancano e che non è perfettaemente centrata.

Credo che i FDC e qFDC nel mondo delle monete antiche sia molto difficile da trovare.

Detto questo al trovo una bella, bellissima moneta.

Complimenti per l'acquisto.

Ciao!

TWF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

horus1979

L'aiuto richiesto era improntato sull'identificazione, il Buahahahaha relativo allo stato di conservazione, non era necessario e non risultatava implicito nella domanda. Volentieri ho accolto la spiegazione successiva a supporto dell'affermazione, anche se ritengo, sulla base dei particolari abbastanza leggili, su una buona centratura (anche se non perfettamente centrata), patina uniforme, di catalogarla come una SPL+ q /FDC.  Il venditore ottimista mi ha rilasciato il certificato come FDC.

Per il resto ringrazio e buona domenica.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leop
2 ore fa, TheWhiteFly dice:

quinta è, come dice la parola stessa, nelle stesse condizioni di come è uscita dalla zecca dove è stata coniata.

Questa considerazione è in contrasto con il giudicare una moneta non perfettamente centrata come non FDC.

Se FDC significa "come uscite dalla zecca" vuol dire, per le zecche romane, avere anche tondelli non centrati, ma perfettamente conservati; quindi FDC possono essere monete perfette come detto ma decentrate.

Oltretutto le classificazioni si basano sulla percentuale di metallo rimanente dopo l'usura, in modo che possano essere applicate a tutti i tipi di moneta, di tutte le epoche.

Poi se considerare una romana FDC o no, visti gli anni passati, questo è un altro discorso...legato anche all'usura del conio... (se il conio è usurato ma la moneta appena battuta come la considero?)

Ultima nota: visti i catorci illeggibili che vengono mostrati in questo forum, definiti come "eccezionali pezzi di storia", credo che il Traiano in questione possa essere considerato una bellissima moneta (da tutti i punti di vista).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter
17 minuti fa, leop dice:

Questa considerazione è in contrasto con il giudicare una moneta non perfettamente centrata come non FDC.

Se FDC significa "come uscite dalla zecca" vuol dire, per le zecche romane, avere anche tondelli non centrati, ma perfettamente conservati; quindi FDC possono essere monete perfette come detto ma decentrate.

Oltretutto le classificazioni si basano sulla percentuale di metallo rimanente dopo l'usura, in modo che possano essere applicate a tutti i tipi di moneta, di tutte le epoche.

Poi se considerare una romana FDC o no, visti gli anni passati, questo è un altro discorso...legato anche all'usura del conio... (se il conio è usurato ma la moneta appena battuta come la considero?)

Ultima nota: visti i catorci illeggibili che vengono mostrati in questo forum, definiti come "eccezionali pezzi di storia", credo che il Traiano in questione possa essere considerato una bellissima moneta (da tutti i punti di vista).

Concordo...anche per me, sul grado di conservazione, non incide il  fatto che il conio sia più o meno decentrato, soprattutto per le monete coniate a martello...

Saluti Eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

@horus1979

Davvero una bella moneta, in alta conservazione. Quella dei denari di II secolo è a mio parere una delle collezioni romane con il miglior rapporto tra prezzo e piacevolezza.

Concordo con @TheWhiteFly sul fatto che gli stati di conservazione sulle monete antiche lascino il tempo che trovano; certo è che la centratura non c'entri (:D)!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Beh gli stati di conservazione delle monete antiche faranno anche ridere, ma sono presenti in tutti i cataloghi e nella aste, quindi bisogna prenderne atto.

Detto ciò, anche a me fanno un po' ridere conservazioni dallo spl in sù per monete con duemila anni di storia.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
1 ora fa, leop dice:

Ultima nota: visti i catorci illeggibili che vengono mostrati in questo forum, definiti come "eccezionali pezzi di storia"

Salve @leop, non conosco che tipo di collezione hai ne' mi interessa saperlo , pero' non dovresti giudicare "catorci" monete antiche romane anche se usurate , comunque ricche di storia vissuta ; ognuno apprezza e gode di quello che ha e di cui puo' permettersi l' acquisto , probabilmente tu sei un collezionista di "elite" , dovresti comunque rispettare i pareri altrui anche se a te sembrano esagerati . Poi se questo Forum nel quale sei da poco entrato non soddisfa i tuoi interessi ..........come si entra , si esce .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro
52 minuti fa, Sirlad dice:

 

Detto ciò, anche a me fanno un po' ridere conservazioni dallo spl in sù per monete con duemila anni di storia.

 

Al di là del discorso sul grading, che personalmente trovo applicabile anche alle antiche pur con i dovuti distinguo, di monete dallo SPL in su se ne trovano, e tante, anche se hanno più di 2000 anni di storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TheWhiteFly
Supporter

@leop & seguenti, effettivamente ho scritto una cosa non corretta.  :-)  Sorry.  Però non ti "sorro" sulla tua affermazione sui "catorci illegibili", mi spiace ma dimostri di non aver la sensibilità di andare oltre il mero fattore estetico e di non capire cosa c'è veramente "dentro" le nostre monete.  Mi spiace per te, non sai cosa ti perdi. :-)

@Afranio_BurroSPL forse, io non ne ho mai viste di SPL dal vivo, in foto si, ma chissà se erano vere SPL o semplicemente rifatte ad arte? :-)

@horus1979, scusami per la grassa risata ma quando leggo qFDC (o come tu riporti il venditore che spacciava la moneta per FDC) la risatona mi viene spontanea.  Non era mia intenzione offenderti in alcun modo e se se ti ho offeso me ne scuso.

Ciao a tutti.

TWF

Modificato da TheWhiteFly
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leop
57 minuti fa, Legio II Italica dice:

Salve @leop, non conosco che tipo di collezione hai ne' mi interessa saperlo , pero' non dovresti giudicare "catorci" monete antiche romane anche se usurate , comunque ricche di storia vissuta ; ognuno apprezza e gode di quello che ha e di cui puo' permettersi l' acquisto , probabilmente tu sei un collezionista di "elite" , dovresti comunque rispettare i pareri altrui anche se a te sembrano esagerati . Poi se questo Forum nel quale sei da poco entrato non soddisfa i tuoi interessi ..........come si entra , si esce .

chi ti dice che sono entrato da poco? sono entrato nell'ottobre 2013, tu due mesi dopo...e parli di rispettare i pareri, allora deve essere rispettato anche il mio. io non sono un collezionista, mi interesso di metallurgia, tecniche di fabbricazione e incisione, pertanto scusami se mi deprimo per i "catorci" ma non ne posso fare a meno.

Non tutti quelli che seguono il forum lo fanno per motivi di collezionismo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

@TheWhiteFly, non voglio far cambiare idea a nessuno, ci mancherebbe (tra l'altro, si sta andando OT). Ma, parlando di conservazioni e tanto per fare un veloce esempio, penso che a questo denario repubblicano si possa anche concedere lo SPL. Anzi, secondo me gli va pure stretto :P

 

IMG_20170618_145000.png

Modificato da Afranio_Burro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
41 minuti fa, leop dice:

chi ti dice che sono entrato da poco? sono entrato nell'ottobre 2013, tu due mesi dopo...e parli di rispettare i pareri, allora deve essere rispettato anche il mio. io non sono un collezionista, mi interesso di metallurgia, tecniche di fabbricazione e incisione, pertanto scusami se mi deprimo per i "catorci" ma non ne posso fare a meno.

Non tutti quelli che seguono il forum lo fanno per motivi di collezionismo.

Salve , a maggior ragione il tuo giudizio sui "catorci" mi pare ancor piu' fuori luogo .

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

horus1979

Ciao  TheWhiteFly,

nessuna scusa in quanto non sussiste l'offesa.

Vorrei però alcune delucidazioni da te e da altri che hanno avuto modo di commentare e scrivere in merito allo stato di conservazione. Tralasciamo per un momento la questione del FDC (la riprendo alla fine) , dire che per le monete antiche lo stato di SPL o SPL + è riscontrabile in foto e dal vivo potrebbero essere in realtà rifatte a d'arte, resto un pò perplesso .... Come scritto da Sirlad, bisogna prendere atto che gli stati di conservazione per le antiche, sono presenti in tutti i cataloghi e nelle aste; non faccio nomi, ma molti stimati numismatici e periti, nel valutare le  monete SPL - mSPL  e altro ancora, secondo la tua visione, hanno affermato il falso o devono cambiare lavoro ? (attenzione alle parole, ho detto periti e non commercianti!).

Da neofita, perchè mi reputo tale, ho visto  parecchie monete (soprattutto denari) e lo stato oltre SPL per le antiche non dovrebbe far ridere, in quanto concretamente sostenibile.

A riguardo, in linea con l'intervento di Afranio_Burro, vi posto una mia  moneta repubblicana con perizia .

A questo punto vi chiedo se anche questa persona ha affermato una "non verita".

 

rep.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter
3 ore fa, leop dice:

Questa considerazione è in contrasto con il giudicare una moneta non perfettamente centrata come non FDC.

Se FDC significa "come uscite dalla zecca" vuol dire, per le zecche romane, avere anche tondelli non centrati, ma perfettamente conservati; quindi FDC possono essere monete perfette come detto ma decentrate.

Oltretutto le classificazioni si basano sulla percentuale di metallo rimanente dopo l'usura, in modo che possano essere applicate a tutti i tipi di moneta, di tutte le epoche.

Poi se considerare una romana FDC o no, visti gli anni passati, questo è un altro discorso...legato anche all'usura del conio... (se il conio è usurato ma la moneta appena battuta come la considero?)

Ultima nota: visti i catorci illeggibili che vengono mostrati in questo forum, definiti come "eccezionali pezzi di storia", credo che il Traiano in questione possa essere considerato una bellissima moneta (da tutti i punti di vista).

Ciao

@leop forse non essendo un numismatico sei fuori da certe considerazioni che facciamo noi che amiamo la numismatica, vera e non rifatta come è in uso oggi, per quanto riguarda la classificazione fdc ecc non si può applicare lo stesso parametro con monete di 2000 e monete coniate 100 anni fa' , visto che dici di interessarti di metallurgia non si PUO' paragonare sistemi di produzione sia dei tondelli che dei coni a monete relativamente moderne, in quanto non sono nemmeno paragonabili alla lontana, ( vorrei vedere te produrre tondelli o martellare coni tutto il giorno e a fine giornata come sei conciato senza parlare dei risultati ottenuti ) Per quanto riguarda i CATORCI illeggibili dovresti sapere che queste monete circolavano per parecchi anni e venivano sostituite solo quando proprio non se ne poteva fare a meno ( certe monete specialmente provinciali erano in uso molti ma molti anni dopo la caduta dell'impero ) e molte volte pur di tenere in circolazione i CATORCI venivano contromarcate al pari valore o dimezzate di valore a causa del forte calo di peso. Perciò quando parli di monete ANTICHE in generale vedi di portare un po' di rispetto a questi CATORCI che hanno fatto la storia.

@Afranio_Burro di SPL se ne trovano parecchie in argento e forse ancora di più in oro ma i motivi sono noti, discorso molto diverso per quanto riguarda il metallo vile anche qui per vari e conosciuti motivi, poi anche in a quei tempi esistevano i numismatici e allora magari qualche pezzo in spl si trova anche in questi metalli.

Silvio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leop
5 minuti fa, mazzarello silvio dice:

Ciao

@leop forse non essendo un numismatico sei fuori da certe considerazioni che facciamo noi che amiamo la numismatica, vera e non rifatta come è in uso oggi, per quanto riguarda la classificazione fdc ecc non si può applicare lo stesso parametro con monete di 2000 e monete coniate 100 anni fa' , visto che dici di interessarti di metallurgia non si PUO' paragonare sistemi di produzione sia dei tondelli che dei coni a monete relativamente moderne, in quanto non sono nemmeno paragonabili alla lontana, ( vorrei vedere te produrre tondelli o martellare coni tutto il giorno e a fine giornata come sei conciato senza parlare dei risultati ottenuti ) Per quanto riguarda i CATORCI illeggibili dovresti sapere che queste monete circolavano per parecchi anni e venivano sostituite solo quando proprio non se ne poteva fare a meno ( certe monete specialmente provinciali erano in uso molti ma molti anni dopo la caduta dell'impero ) e molte volte pur di tenere in circolazione i CATORCI venivano contromarcate al pari valore o dimezzate di valore a causa del forte calo di peso. Perciò quando parli di monete ANTICHE in generale vedi di portare un po' di rispetto a questi CATORCI che hanno fatto la storia.

@Afranio_Burro di SPL se ne trovano parecchie in argento e forse ancora di più in oro ma i motivi sono noti, discorso molto diverso per quanto riguarda il metallo vile anche qui per vari e conosciuti motivi, poi anche in a quei tempi esistevano i numismatici e allora magari qualche pezzo in spl si trova anche in questi metalli.

Silvio

non ho offeso proprio nessuno. altri in questo forum parlano di ruzziche, di rottami,  io uso catorci, ti da fastidio? sempre le stesse sono. inoltre queste monete antiche servivano anche per comperare schiavi, pagare sicari, giustificare guerre e massacri, non vedo che rispetto dovrei avere nell'esprimere le mie opinioni in libertà. poi ognuno è libero di collezionare tondelli lisci e immaginare ciò che vuole...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Senza offesa ovviamente @leop, ma forse sei maggiormente avvezzo alla metallurgia che alla numismatica, quelli che tu chiami tondelli lisci, sono monete che hanno sempre storie millenarie da raccontare, non sono semplici pezzetti di ferro da mandare all'altoforno...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

nessuno ha detto che hai offeso alcuno, sinceramente si, mi da fastidio per vari motivi: ruzziche o rottami è un modo di dire che si è sempre usato, ma in modo benevolo non dispregiativo, poi non venirmi a fare la predica di cosa ci facevano con certe monete perché non è ne più ne meno di quello che fanno adesso, solo che una volta era una cosa fatta alla luce del giorno, adesso invece ci si nasconde dietro il buonismo , per poi fare di peggio, vedesi fomentare guerre per poter vendere  di armi ecc, ma non è questo il luogo per parlare di queste cose, qui si parla di monete, di come sono o come erano, di cosa rappresentavano ecc. Se studi la materia un po' più approfonditamente vedrai che le monete che vengono trovate e studiate sono in maggior parte consunte  a volte illeggibile ma hanno lo stesso valore storico di quei pochi esemplari in ottime condizioni.

Silvio

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leop

scusatemi per l'off topic e per aver fomentato la discussione, mi sentivo di farlo ma non volevo offendere nessuno. oltretutto sono d'accordo con l'ultimo intervento di @mazzarello silvio. in effetti il mio punto di vista manca di quella poesia che è la benzina del collezionismo. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×