Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

  • Annunci

    • Reficul

      Segnalazioni sul CALENDARIO NUMISMATICO   14/10/2016

      Per dare maggiore risalto all'evento segnalato in questa sezione vi chiediamo di creare contestualmente un evento sul nostro  CALENDARIO NUMISMATICO. In questo modo la vostra segnalazione sarà più visibile ed efficace. Grazie per la collaborazione.
Accedi per seguire questo  
Follower 0
gpittini

Evento culturale
Al CCNM: Il milanese Don Carlo Trivulzio (1715-1789) e la sua collezione.

DE GREGE EPICURI

Questa volta il CCNM sceglie un tema decisamente collezionistico, e molto milanese. Don Carlo Trivulzio (1715-1789) è stato probabilmente il più importante collezionista nella Milano del Settecento. La varietà della sua collezione è grandissima, ma erano forse le monete a costituirne la parte più significativa, avendo egli acquistato centinaia di monete d'oro romane. Le migliaia di pezzi, antichi e moderni, che componevano questa collezione numismatica somo ormai purtroppo andati dispersi, e identificarli è una sfida. Ma alcuni documenti, sia manoscritti che a stampa, hanno consentito a H. Rambach di ricostruire almeno in parte il destino della collezione. Il diario di Don Carlo registra incontri, scambi e acquisti effettuati, restituendo il quadro animato di un numismatico di tutto rispetto, le cui monete riaffiorano regolarmente in diverse collezioni private in tutto il mondo.

E per ora non accenno al resto della sua collezione, in particolare ai manoscritti e libri, confluiti nella c.d. "Biblioteca Trivulziana" che è conservata al Castello, nel Cortile della Rocchetta.

Degli aspetti numismatici ci parlerà Hadrien Rambach il 26 settembre 2017 ore 20.45 al CCNM (Milano, via Terraggio 1) in una conferenza dal titolo: "Il milanese Don Carlo Trivulzio e la sua collezione".

Piace a 6 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Forse è opportuna qualche notizia sull'oratore. Hadrien Rambach è francese, e vive fra Bruxelles e Roma. Dopo aver trascorso 12 anni a Londra, dove ha iniziato la sua carriera da Spink & Son in qualità di responsabile per le monete romane, ha creato nel 2006 una sua attività di consulente. Segue e consiglia importanti collezionisti di monete antiche; ad esempio, ha contribuito a formare la collezione di monete d'oro romane di George La Borde, una prima parte della quale è stata battuta da NAC a Zurigo nel maggio 2016, ed una seconda nel 2017. Tra i suoi interessi e ambiti di competenza vi sono inoltre le medaglie, i libri antichi e la glittica (ovvero intagli e cammei realizzati in pietre semi-preziose dall'antichità al periodo neoclassico). Ha costituito una ricca biblioteca specializzata e conduce ricerche negli ambiti di suo interesse (la maggior parte dei suoi contributi sono disponibili online sul sito www.academia.edu).

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

DE GREGE EPICURI

La storia della famiglia Trivulzio è molto complessa, e si snoda non solo in Italia, ma anche in Europa. A partire dal 1480, il condottiero Gian Giacomo Trivulzio acquistò dei possedimenti nei Grigioni, inizialmente in Val Mesolcina,  e li estese successivamente fino a governare un territorio piuttosto esteso. Su tutto questo si terrà una giornata di studi in data 11 agosto nella Chesa Comunela di Samedan, Canton Grigioni, CH, intitolato: Un feudo "milanese" nei Grigioni: lo stato trivulziano di Mesocco, Rheinwald e Safiental (1480-1696).  Questa iniziativa rientra nell'attività culturale della Fondazione Trivulzio, creata nel 2011, con sede a Milano in via Morone.

Modificato da gpittini
Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Non dimentichiamo le bellissime monete di tipo milaneseggiante coniate dai Trivulzio a Mesocco e Retegno... a conferma di quanto appena detto da Gianfranco :)

PS dimenticavo, ovviamente sarò presente alla conferenza!

 

Modificato da anto R
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che bella iniziativa:)

credo la sede sia la Chesa ( casa) Cumunela ( comunale) di Samedan che è' un delizioso paesino dell'Engadina con case antiche molto belle. A Samedan c'è' anche da visitare la Chesa Planta una grande casa dei Von Planta una delle famiglie nobili più importanti della regione con annesso un museo molto interessante. 

I Trivulzio hanno coniato moneta sicuramente a Roveredo ( sempre in Mesolcina) paese prima del Castello di Mesocco , mentre la questione è' sempre aperta se anche Mesocco fu o meno sede di zecca. Analizzai la questione anni fa in occasione della preparazione della scheda per le zecche dei Trivulzio pubblicata nella Guida alle zecche d'Italia di Lucia Travaini. 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?