Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Legio II Italica

XXIII Iunius LXXIX

Risposte migliori

Legio II Italica

In questo giorno odierno di 1938 anni fa moriva a Cutiliae nell’ anno 79 il fondatore della dinastia Flavia , Vespasiano . Svetonio nel trattare l’ ultima parte della vita di Vespasiano ci tramanda che nel corso del suo nono consolato , comprendente appunto l’ anno 79 , Vespasiano si trovava in Campania venendo qui colpito da violenti attacchi febbrili ; torno’ quindi a Roma per recarsi poco dopo a Cutiliae dove erano le famose Acque termali sulfuree di Cutiliae di un bel colore turchese , queste Terme si trovavano , come oggi , sulla Via Salaria , circa a meta’ strada tra Rieti e Antrodoco ; Cutiliae era una localita’ termale conosciuta da sempre , situata vicino a Falacrine , frazione dell’ odierna Cittareale (Rieti) , localita’ dove Vespasiano era nato il 17 Novembre dell’ anno 9 , era quindi di stirpe Sabina . Nella zona di Cutiliae vi era anche un piccolo lago , l’ odierno lago di Contiliano che il reatino Varrone chiamava “umbilicus Italiae” perche’ posto esattamente al centro dell’ Italia . Qui a Cutiliae Vespasiano , oltre alle febbri , si ammalo’ agli intestini per avere bevuto abbondantemente le gelide acque delle Terme , queste acque erano note fin dall’ antichita’ per curare particolarmente alcune malattie , quali degli apparati respiratorio , circolatorio , gastroenterico , genitale femminile , muscolare e scheletrico , per le affezioni cutanee , le riniti e la sordità rinogena , le allergie e le intossicazioni ; probabilmente alcuni di questi benefici sono stati scoperti solo in tempi piu’ moderni .

Vespasiano nonostante i gravi malanni continuava comunque a svolgere , stando a letto , le sue funzioni di Imperatore ricevendo anche delegazioni , ma sentendosi ormai prossimo alla fine della vita a causa di un violento attacco intestinale , volle alzarsi dal letto in cui giaceva dolente e pronuncio’ la famosa frase : “un Imperatore deve morire in piedi !” e mentre tentava di tenersi dritto spiro’ tra le braccia di coloro che lo sostenevano .

Svetonio ci racconta di alcuni prodigi che preannunciarono la morte di Vespasiano , eventi naturali o di superstizione che nell’ antichita’ venivano sempre collegati a qualche cambiamento in genere nefasto per gli uomini ; due furono questi eventi nefasti per Vespasiano , il primo era riferito all’ apertura improvvisa della porta di accesso del Mausoleo di Augusto senza che nessuno l’ avesse spinta ad aprirsi , mentre il secondo fatto si collegava all’ apparizione di una Cometa ritenuta di cattivo augurio per i regnanti . Vespasiano fu celebre per molte imprese militari e civili , per la “lex de Imperio Vespasiani” , per aver costruito alcuni grandi monumenti di pubblica utilita’ tra cui i piu’ famosi Anfiteatro e il Tempio della Pace , oltre ai piccoli urinatoi , rimasero famose anche molte sue celebri frasi , tra cui , per rimanere in ambito del post , quella esclamata quando ebbe il primo attacco della malattia mortale : “Ahime’ , credo di essere sul punto di diventare un Dio !” e l’ altra circa i figli : “A me succederanno i miei figli o nessuno” .

Il figlio Tito salito al soglio imperiale , lo divinizzo’ dedicandogli con un Tempio nel Foro Romano situato sotto il Tabularium di cui oggi rimangono solo tre colonne e con l’ emissione di numerose monete dove Vespasiano compare con l’ appellativo di Divus . Dopo Tito , il fratello e successore Domiziano costrui' sul Colle Quirinale il Tempio della Gente Flavia con annesso Mausoleo di famiglia i cui resti archeologici , oltre ad una testa colossale di Tito alta un metro e mezzo rinvenuta nelle vicinanze del Tempio , sono recentemente stati scoperti tra la Chiesa di San Bernardo (la Chiesa fu costruita alla fine del XVI secolo all' interno di un’ angolo occidentale delle Terme di Diocleziano di cui ne ricorda la forma tondeggiante) e Via Vittorio Emanuele Orlando , per chi non e’ pratico di Roma siamo adiacenti a quelle che diventeranno in seguito le Terme di Diocleziano ; qui Domiziano fece probabilmente trasportare dal Mausoleo di Augusto le urne con le ceneri del padre e del fratello , oltre ad altri componenti della famiglia Flavia .

In foto alcuni Sesterzi dedicati da Tito al padre Divus Vespasianus , seguono dei ruderi delle antiche Terme romane di Cutiliae , alcune immagini dei laghetti sulfurei color turchese adiacenti alle moderne Terme , il Tempio del Divus Vespasianus nel Foro , la Chiesa di San Bernardo costruita sopra una parte del Mausoleo dei Flavi e la Lex de Imperio Vespasiani incisa su tavola bronzea .

queste

Divus Vespasianus , RIC257.jpg

Divus Vespasianus , RIC261.jpg

Divus Vespasianus , RIC371.jpg

Terme di Vespasiano.jpg

Terme di Vespasiano.2.jpg

Terme di Cotilia.jpg

Terme di Cotilia.3.jpg

Terme di Cotilia.2.jpg

Terme di Cotilia.4.jpg

Tempio del Divus Vespasianus nel Foro Romano.jpg

Tempio del Divus Vespasianus.2.jpg

Tempio del Divus Vespasianus , Chiesa di San Bernardo.jpg

Vespasiano , Lex de Imperio Vespasiani.jpg

  • Mi piace 9

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Salve @Legio II Italica, grazie per i sempre interessanti post!

Leggendolo mi sono venute in mente alcune similitudini con la vicenda di Augusto, come ad esempio gli avvenimenti interpretati come presagi negativi (nel caso di Augusto l'episodio dell'aquila e del fulmine), alcuni sintomi (le crisi intestinali), o anche il fatto che abbiano comunque continuato a svolgere i loro doveri (Augusto stava accompagnando Tiberio a Benevento quando iniziò a sentirsi male, ma continuando a costeggiare la Campania si fermò lo stesso a Capri e a Napoli per assistere ad alcuni eventi).

Chiedo scusa per l'OT, sarà che ho finito da qualche giorno di leggere una sua biografia :rolleyes:

Un saluto!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao @clairdelunee grazie per il tuo intervento .

Gli antichi erano molto attenti ai vari fenomeni che chiamavano "prodigi" , fenomeni ai quali non sapevano dare nella maggior parte di essi una spiegazione logica e naturale , non per colpa loro , bensi' perché la scienza all' epoca era piuttosto rudimentale e approssimativa ; spesso li collegavano a cambiamenti , quasi sempre in negativo , verso gli uomini di potere nel nostro caso Imperatori , senza accorgersi o facendo finta , che nei confronti degli uomini comuni questi "prodigi" non avevano alcun effetto , se non per una causa statistica , qualcuno poteva collegarli a disgrazie , altri a favore ; un po' come funziona l' oroscopo , su tante persone appartenenti ad uno stesso segno zodiacale , su alcuni l' astologo ci indovina , e' una questione di statistica . 

Ora mi fermo altrimenti vado fuori Post . 

Un saluto a te

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

A proposito del Tempio della Gens Flavia fatto erigere da Domiziano , anche in funzione di Mausoleo , occorre precisare che la posizione di questo Tempio e' tutt' ora dibattuta , comunque la posizione e' certa essere stata sul Quirinale perché e' noto dalle fonti che Domiziano costrui' questo Tempio vicino alla casa dello zio Flavio Sabino , fratello di Vespasiano , che abitava appunto sul Quirinale in Alta Semita . Le possibili collocazioni del Tempio Mausoleo , sono due , la prima e' quella gia' descritta , cioe' nella zona delle future Terme di Diocleziano , tra la Chiesa di San Bernardo e Via Vittorio Emanuele Orlando / Planetario , la seconda ipotesi e' che si trovasse nella Via Alta Semita , attuale Via del Quirinale angolo Via delle Quattro Fontane , sotto la Chiesa di Sant' Andrea . Nelle cartine si chiariscono meglio le possibili posizioni , nella prima e nella seconda foto in rosso i possibili luoghi del Tempio , segue la Chiesa di Sant' Andrea

DSCN1755.JPG

DSCN1756.JPG

Chiesa di Sant'Andrea al Quirinale.jpg

Chiesa di Sant' Andrea al Quirinale , interno.jpg

Chiesa di Sant' Andrea al Quirinale , particolare della volta.jpg

Chiesa di Sant'Andrea al Quirinale , volta.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×