Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

dabbene

Lombardia
LE MONETE SIMBOLO DI MILANO E LA SUA STORIA

253 risposte in questa discussione
Supporter

Inviato (modificato)

Nel segno della divulgazione, di una facile partecipazione, di un maggior coinvolgimento inizio questa discussione con lo scopo di indurvi a esporvi nel dire quale può essere la moneta, ma se volete anche le monete simbolo, quelle che ritenete le più rappresentative per iconografia e messaggio della zecca di Milano.

Amplierei a qualunque moneta della zecca di Milano e dalla Milano romana alla chiusura della zecca.

Mi piacerebbe oltre a postare una immagine che potete prendere anche dal web che però mi motivaste la vostra scelta.

Vediamo gli orientamenti come uno splendido album che ci scorre davanti e presumo molte belle monete.

Credo ci voglia anche questo per far partecipare, leggere, divulgare....con tranquillità e rilassatezza ....a volte la paura di scrivere c'è, vediamo di superarla insieme, qui vediamo solo belle monete simbolo.

Inizio io uno con una moneta che credo rappresenti in modo splendido Milano, con la rappresentazione di 3 Santi, San Gervasio e San Protasio in coppia al diritto e Sant'Ambrogio da solo al rovescio.

Simboli della cristianità e della tradizione popolare i primi due, il terzo anch'esso cristiano ma nel tempo simbolo dell'identità e della città.

C'è molta Milano sia al dritto che al rovescio coi Santi, che nelle legende, a Enrico VII rimane la legenda in verticale al diritto, un piccolo promo per dire ci sono anch'io in tutta questa " milanesità ".

La moneta è un grosso tornese di Enrico VII di Lussemburgo con periodo di emissione 1312 - 1313, moneta in argento, rara e anche molto costosa.

Ne vediamo due, una meglio dell'altra, una da Varesi 70, l'altra da NAC 44.

Varesi 70.jpg

NAC 44.jpg

Modificato da dabbene
Piace a 5 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per me il mezzo scudo del Morione è la più rappresentativa. quelle medioevali sono abbastanza simili ad altre zecche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
9 minuti fa, dux-sab dice:

per me il mezzo scudo del Morione è la più rappresentativa. quelle medioevali sono abbastanza simili ad altre zecche.

Riesci a postarne una ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Beh una moneta certamente meravigliosa quella di Enrico VII , noto che i cataloghi lo danno come  grosso da due soldi imperiali, il peso però è effettivamente in linea con il grossi tornesi francesi.

Personalmente, pur non conoscendo bene le produzioni di questa zecca , ho sempre ammirato il ducato di Filippo Maria Visconti

 

image00444.jpg

Modificato da matteo95
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Discussione che fa già pensare ad una carrellata di grandi monete :D

Una delle monete milanesi più note è certamente il testone di Galeazzo Maria Sforza, la lira da 20 soldi massimo multiplo del sistema carolingio. E' una moneta importante dal punto di vista numismatico ma non da meno anche artisticamente, come diceva qualcuno :P nasce il look in moneta con questo busto di grandi dimensioni (testùn). Una moneta che anche chi non colleziona Milano sicuramente ha ben presente... e che spesso piace anche a chi colleziona in generale moduli medio-grandi di zecche italiane.

Esemplare proveniente da coll. personale; ex Cronos 1

5953c73a35126_1466-1476Cr_6B.jpg.24e7ed7b30c108ead9eabe09ebc4725d.jpg

Oltre al ritratto tanti altri sono i punti caldi della moneta: il cimiero con drago crestato, lo scudetto con la biscia viscontea (che può essere a capo scoperto o come nell'esemplare sopra postato coronata), i tizzoni con le secchie che rimandano al Duca in grado di ristabilire la pace ma anche di condurre conflitti... un classico milanese intramontabile!

Piace a 6 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io mi accontenterei di questo mezzo ambrosino d'oro di Lucchino e Giovanni Visconti, Guardate il mezzobusto di SA. Ambrogio com'è inciso da un buon orafo

Mezzo ambrosino d’oro. di kucchino e Giovanni Visconti.png

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Vediamolo perché merita questo mezzo scudo del morione ( l'elmo portato da Filippo II ) del 1562 da NAC 76

Per Enrico VII per la catalogazione mi riferisco alla Bibliografia più recente e aggiornata :

BDN 16, Marco Bazzini, grosso tornese ( da 28 denari imperiali nuovi )

MIR MILANO, Alessandro Toffanin , grosso tornese

Crippa, grosso da 2 soldi ( ? )

CNI, grosso da 2 soldi

Nac 76 mezzo scudo del morione.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3 minuti fa, dabbene dice:

Vediamolo perché merita questo mezzo scudo del morione ( l'elmo portato da Filippo II ) del 1562 da NAC 76

Per Enrico VII per la catalogazione mi riferisco alla Bibliografia più recente e aggiornata :

BDN 16, Marco Bazzini, grosso tornese ( da 28 denari imperiali nuovi )

MIR MILANO, Alessandro Toffanin , grosso tornese

Crippa, grosso da 2 soldi ( ? )

CNI, grosso da 2 soldi

Nac 76 mezzo scudo del morione.jpg

è una moneta che si distingue da tutti i vari scudi.

forse sarà perchè non l'ho preso quando ne ho avuta l'occasione e mi è rimasto nel cuore.

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

E' una moneta straordinaria il morione, certo oggi e' una moneta che in un'asta volerebbe e chissà a che cifre...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Domanda da riflessione: il mezzo scudo c.d. del Morione è una moneta simbolo di Milano o è uno dei pochi casi in cui Milano (S. Ambrogio) è ancora simbolo sulla moneta sotto Filippo II?

:P

 

Modificato da anto R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella monetazione milanese da Buon savoiardo mi piace ricordare che ce un pochino di Savoia nel testone  di Bona di Savoia moglie di Galeazzo Sforza.

Qualcuno se gentilmente può inserire la foto.Grazie.

Blaise

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Il testone con Bona di Savoia è una moneta rarissima e carissima, è un simbolo sicuramente, finisce in copertina del MIR MILANO, è una delle poche rappresentazioni di donna nella monetazione milanese, testimonia la vedovanza col velo e ha al rovescio la fantastica figura della fenice, uccello dell'Arabia che rappresenterebbe l'immortalità in quanto rinasce dalle proprie ceneri.

NAC 85

Nac 85.jpg

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@anto Rciao caro, beh... diciamo che sotto F II Sant'Ambrogio appare ancora spesso sulle monete, ma certo su questo 1/2 del morione la versione elmata del re ( unicum nella moderazione milanese di FII) fa coppia con un Santo impegnato in una veloce cavalcata.  Forse il dominio dell'impero Spagnolo e la lotta per imporre la Cristianità in occidente aveva bisogno di un valido aiuto?! 

Modificato da davide1978
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qui un Sant'Ambrogio  più 'posato' in un denaro da 10 soldi detto anche reale. Non è forse una moneta definibile come 'simbolo , ma a me piace moltissimo. Scusate la conservazione, ma è gia è stata un impresa trovarne 1... 😁

DL0574.jpg

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

.

 

Modificato da davide1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Potete metterne anche più di una, ovviamente la rappresentatività e' soggettiva ed e' interessante  vedere un po' le preferenze di tutti 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
2 ore fa, anto R dice:

Domanda da riflessione: il mezzo scudo c.d. del Morione è una moneta simbolo di Milano o è uno dei pochi casi in cui Milano (S. Ambrogio) è ancora simbolo sulla moneta sotto Filippo II?

:P

 

Ciao!

Direi - da assoluto incompetente di questa monetazione (ed altre....) - che è un tentativo "piacione" di accattivarsi le simpatie dei milanesi. Sembra dire .... "guardate, è vero che Milano è spagnola e c'è il re Filippo, ma c'è anche il vostro Sant'Ambrogio, perché noi conosciamo e rispettiamo la città, il suo Santo protettore ed i suoi cittadini".

saluti

luciano

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

un altra moneta a mio parere molto significativa per Milano è  

il 10 soldi detto "semprevivo" di Francesco II Sforza. La pianta di semprevivo ha la capacità di rigenerarsi, per questo è stata presa come emblema araldico da Bianca Maria Visconti, a indicare che anche se la casata dei Visconti si era estinta, con lei continuava in quella degli Sforza. e Francesco II Sforza, in questa moneta l'aveva messa su tre monti, come simbolo della resistenza del Ducato, contrapposto ai regni di Francia e Spagna.

imageproxy.php?img=&key=5e0bb1c4d3ea1258

 

10 soldi -.jpg

10 soldi.jpg

image009.jpg

Modificato da alfred
aggiunta foto
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Salve a tutti,

ce ne sono diverse di davvero rappresentative in quanto riportano a mio avviso i simboli emblematici di Milano cioè: lo stemma inquartato con il biscione e S.Ambrogio.

1) Ecco un "modulo medio" che ritengo sia rappresentativo in quanto riporta appunto S.Ambrogio e lo stemma inquartato di Milano. Si tratta di una moneta "meno classica" rispetto alle "solite" che si vedono in giro.

  Milano, Francesco I Sforza (1450-1466), Grosso, 1450-1466; AR (g 2,34; mm 23; h 1); FR SF DVX MLI AC IANVE D 3C, stemma inquartato, Rv. + S AMBROSIVS MEDIOLANI, il Santo stante in posizione frontale, regge             staffile e pastorale. CNI 43; Biaggi 1525. Raro, patina di medagliere, bb. Ex Numismatica Ars Classica, asta 68, lotto 104.

868D.jpg

2) Il "classico" ambrosino in argento con S.Ambrogio 

Milano Prima Repubblica, 1250-1310 Ambrosino d'argento o grosso Ar gr.  2.18 Biaggi 1427

 

 

post-30383-0-47845500-1466366314_thumb.jpg.12e8560f5ac768b03de6b457e693530b.jpg

3) Il testone di Gian Galeazzo ma la variante con lo stemma inquartato.

Ludovico Maria Sforza (1494-1499) - Testone - Diritto: busto corazzato di Ludovico a destra - Rovescio: stemma coronato da cui fuoriescono un ramo di palma e uno di ulivo; ai lati tizzoni ardenti e secchie - gr. 9,57 (C.N.I. V/199/19) (Crippa I/263/2) 

image00733.thumb.jpg.ad5eb28a114e60f5f54dc37370c0d61e.jpg

 

Un saluto!

Modificato da Sesino
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@alfred Io con il "semprevivo" che tra l'altro posseggo come pianta ho questa piccola ma graziosa monetina comprata anni fa ad un mercatino.

Trillina - Francesco  II  Sforza 1522 - 1525

IMG_7644.thumb.JPG.db64d3a2998616b43c6a3c426064c3d1.JPG

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Sesino nel grosso di Francesco Sforza abbiamo ad inizio legenda del diritto l'impresa della scopetta, minuscola ma c'è... quella scopetta che spazza via i nemici...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

" La mitica scopetta " la definii così in una discussione qui, la misi anche in copertina di " Milano raccontata dalle sue monete e medaglie ", la ripresento qui.

Certamente il periodo delle raffigurazioni delle imprese è stato quello con le monete più rappresentative e simboliche per Milano, questa lo è per iconografia ma anche per  il suo significato.

Siamo a Francesco II Sforza ( 1522 - 1525 ) la scopetta rappresentava il voler ripulire il ducato di ogni bruttura il tutto unito al nastro con MERITO ET TEMPORA che mette in evidenza la grande tematica del tempo e della giustizia, centrali sia per i Visconti che per gli Sforza.

Grosso da 3 soldi, collezione privata, aggiungiamo pure sogno dei collezionisti di monete milanesi.

scopetta d.jpg

scopetta r.jpg

Modificato da dabbene
Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto più moderna delle precedenti, il 5 Lire del Governo Provvisorio di Lombardia con patina da cassetto della trisnonna di mia moglie..

M038.jpg

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 ora fa, Sesino dice:

@alfred Io con il "semprevivo" che tra l'altro posseggo come pianta ho questa piccola ma graziosa monetina comprata anni fa ad un mercatino.

Trillina - Francesco  II  Sforza 1522 - 1525

IMG_7644.thumb.JPG.db64d3a2998616b43c6a3c426064c3d1.JPG

è vero, ed è molto bella, complimenti

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

In qualità di medievalista non posso non postare una carolingia con chiarissima indicazione della zecca di emissione:

59551928ad111_840-855Cr_2A.thumb.JPG.92718138ec27d24f0fb5d8078718f432.JPG

Lotario (840 - 855), denaro con [ME]DIO[LA] Crippa 2/A (R2). Proveniente da coll. personale, come per il 10 reali dell'amico @davide1978 dovete scusarmi per la qualità ma non è già stato facile trovarne uno abbordabile... Quando l'ho visto al convegno NIP di Milano a settembre scorso mi ci sono tuffato sopra :D qualche amico forse se la ricorda...

Fantastici i denari con nome della zecca in campo, dove il nome stesso della città diviene simbolo!

 

Modificato da anto R
refuso
Piace a 5 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?