Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

cliff

Sesterzio di Agrippina Maggiore o Minore?

Un caro amico mi ha chiesto una mano per dirimere un dubbio che gli è venuto.

La moneta in suo possesso è un sesterzio di Agrippina Maggiore (moglie di Germanico e madre di Caligola, RIC 55 (Gaius)) oppure un ben piu' raro sesterzio di Agrippina Minore (moglie di Claudio e madre di Nerone, RIC 103 (Claudius)) ?

La moneta misura  34mm per 24.55g, purtroppo la conservazione modesta è quella che dà adito a dubbi.

Grazie a chi potrà aiutare a risolvere il busillis.

 

Agrippina.thumb.jpg.d3270a43a732f5422c689a7b8ec5bde1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Cliff,

la moneta è da attribuire senza dubbi a Agrippina minore, zecca tracica, di cui ti allego un paio di  esemplari probabilmente di stessa impronta, almeno per il diritto.

Carattere distintivo evidente, oltre allo stile, il rovescio totalmente anepigrafo. Chiaramente anche la legenda è ben differente dall'Agrippina Maggiore.

Sull'autenticità di taluni esemplari se ne è discusso nei vari ambienti numismatici, un po' come con il Britannico... la mia opinione è che certamente esistono dei falsi, ma la coniazione in sé è legittima

Cordialmente,

Enrico

image00528.jpg

image00398.jpg

Agrippina_jpg_90659119f0baafd5a9a42b47608d7588.jpg

Modificato da vitellio
Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante, questa non la conoscevo. Quindi la produzione di questa "zecca tracica" (attiva nel I secolo a memoria con i Claudii) non è stata limitata. Con questo termine si intende una zecca militare oppure una zecca cittadina magari utilizzata dai romani secondo le loro necessitá di produzione monetale?

Ciao
Illyricum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per la precisione è stata attiva anche negli anni 80-82 (Tito e Domiziano).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

...In effetti, anche esaltando i contrasti in tutti i modi, non emerge traccia di SPQR MEMORIAE AGRIPPINAE sopra i dorsi dei muli, quindi...

E Vitellio sembra davvero aver trovato un diritto dallo stesso conio!

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille a @vitellio per l'identificazione e la contestualizzazione della moneta.

25 minutes ago, vickydog said:

...In effetti, anche esaltando i contrasti in tutti i modi, non emerge traccia di SPQR MEMORIAE AGRIPPINAE sopra i dorsi dei muli, quindi...

E Vitellio sembra davvero aver trovato un diritto dallo stesso conio!

Ma anche la legenda del dritto dovrebbe essere differente dalla legenda dei sesterzi di Agrippina Maggiore, è corretto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

La legenda della madre: AGRIPPINA M F MAT C CAESARIS AVGVSTI

La legenda della figlia:    AGRIPPINA AVG GERMANICI F CAESARIS AVG

no?!

Modificato da vickydog
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

...Ora poiché si intravede MAN sulla testa della Agrippina in oggetto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Inoltre la linea d'esergo e la rappresentazione del rovescio risulta sempre un po più in basso nel sesterzio dell' Agrippina madre rispetto al sesterzio di Agrippina figlia...

Modificato da Falaride

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?