Jump to content
IGNORED

Toscana Piastra Ferdinando dei medici 1594


fofo
 Share

Recommended Posts

Ecco un altro bel pezzetto di questa monetazione Fiorentina:

Firenze piastra 1594 Ferdinando r2

Moneta che presenta le consuete screpolature di metallo, dovute alla non purezza del argento in questione dicono gli esperti, altri ipotizzano slittamento dei rulli del conio..

Rimane la freschezza della moneta, la conservazione è molto alta..direì eccezionale per il tipo.

Anche la centratura è ottimale.

 

IMG_20170821_174327_resized_20170825_115816626.jpg

Edited by dabbene
Link to comment
Share on other sites


Questa della foto proviene da nomisma , considerata eccezionale fdc.

Ha le stesse screpolature e al diritto ha anche una crepa al busto di metallo.

 

Ma di grande freschezza..non credo ci corra molto, andrebbero viste in mano e comparate.

IMG-20170825-WA0003.jpg

Link to comment
Share on other sites


Spettacolare moneta @fofo non conosco le tecniche produttive per queste monete ma le crepe verticali sembrano uno "stress"del metallo (freddo?)causato dall'azione meccanica del conio che a quanto pare agiva orizzontalmente. Interessante anche la centratura che sembra essere a metà tra due punti entrambi visibili, poi ci sono le righe orizzontali, e qui proprio non saprei.....sarei curioso di conoscere la tecnica usata, qualcuno ha parlato di rulli? Se ne avete voglia sono graditissime spiegazioni al riguardo :good:.

Edited by margheludo
Link to comment
Share on other sites


Ag 916.

Le crepe a quanto ne sento dire io a Firenze, sono dovute all argento..dicono che fosse meno puro come per i talleri del levante che vennero coniati dal 1595 a Pisa..

Questo aspetto del metallo è molto diffuso con la monetazione di Ferdinando I.

c è chi invece dice leggendo sul forum sia un discorso dovuto alla coniazione a rulli tipico di quel periodo in Italia...lo strano è che sulla monetazione successiva del del figlio, tale caratteristica praticamente scompare.

Il discorso delle righe orizzontali ne ho riviste molte Sulle monete di ferdinando, ma scompaiono alla prima usura e non sono presenti su tutti i coni..

Link to comment
Share on other sites


Che siano le calibrazioni dei rulli fatte male ipotizzavano qui sul forum, potrebbe essere penso io..

Ma o erano calibrate male o il materiale non era del tutto buono...

Io parlando con esperti di Firenze e altri ho sentito la seconda opsione rinforsare da più voci.

Anche perchè se fosse la coniazione a rulli il problema e non la lega come mai non si legge da nessuna parte del cambio di tipologia di coniazione?

Più plausibile invece che per risarmiare si utilizzasse mescolare l argento con altre leghe, come valse per i talleri di Pisa, spesso con il rovescio sciupato..

Magari con gli altri granduchi le forniture di argento migliorarono e la coniazione pure.

Saluti

Fofo

Link to comment
Share on other sites


A voler guardare dovrebbe essere più Pisa chiamata in causa per un argento dal titolo inferiore, però leggendo il Galeotti  ci fu un periodo sotto Ferdinando I in cui batterono i talleri con minor titolo a Firenze come a Pisa quando la zecca fu temporaneamente chiusa.

Potrebbe essere stato questo il momento, sulle coniazioni a rullo potrebbe essere, ma mi piacerebbe però leggerlo da qualche parte o avere qualche fonte da magari altri utenti.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.