Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Liamred00

C.COLOMBO e gli UFO

Risposte migliori

Liamred00

Tutti sappiamo che Cristoforo Colombo scopri l'America ma delle annotazioni riportate sul suo registro di bordo nessuno ne aveva mai parlato,riporto quello che per gli studiosi di UFO puo' essere un avvistamento UFO di Cristoforo Colombo. Chi è a conoscenza di altri avvistamenti da parte di personaggi famosi e ne volesse arricchire questa discussione puo contribuire con altri post.

Il 12 ottobre 1492, Cristoforo Colombo scopri' l'America. 
A parte l'importanza nel contesto storico, alcuni ufologi hanno collegato a Cristoforo Colombo un insolito fenomeno UFO. Nel registro del suo primo viaggio (il compendio di Fray Bartolomé de las Casas) vengono riportati due particolari che possono essere associati con degli avvistamenti UFO.

Il primo resoconto, quello del 15 settembre 1492, afferma quanto segue: 
"Abbiamo navigato giorno e notte per 27 leghe verso ovest.Questa sera abbiamo visto cadere dal cielo una meravigliosa luce infuocata, che e' precipitato in mare ad una distanza di 4 o 5 leghe". 
Il "bagliore infuocato" a cui fa riferimento il diario di Cristoforo Colombo era da attribuirsi ad un fenomeno astronomico ovvero a un luminoso UFO? 
Il secondo resoconto è datato 11 ottobre dello stesso anno, prima dell'avvistamento della terraferma: 
"Dopo il tramonto, abbiamo navigato verso ovest a dodici miglia all'ora fino alle due di notte percorrendo 90 miglia, che corrispondono a ventidue leghe e mezzo". "Poiché la Pinta era il migliore vascello, l'ammiraglio aveva incaricato l'equipaggio di precedere la flotta con lo scopo di trovare terra e di segnalare l'avvistamento. La terra è stata avvistata per prima da un marinaio di nome Rodrigo de Triana, alle dieci di sera; poiche' il marinaio si trovava nel castello di poppa, aveva visto il fuoco che si pensava provenire dalla terraferma e dopo avere chiamato Pedro Gutierrez, pasticcere del re, aveva riferito che sembrava una luce viola". Mentre per alcuni marinai questa fiammella luminosa di colore rosa era da attrbuirso ad un fuoco sulla terra, per altri, come il ricercatore Juan José Benítez, questa probabilità veniva esclusa, tenendo conto della distanza dalla quale veniva osservato. 
JJ Benitez aveva riferito che, secondo gli studi fatti dallo spagnolo Manuel Audije (ex ufficiale della Marina Militare), quando Colombo e gli altri uomini videro la strana luce, erano a 14,5 leghe di distanza, a poco più di 80 chilometri, concludendo che questa distanza era eccessiva per distinguere un fuoco di terra. 
1. Dalle 22:00 di Giovedi sera fino alle due del mattino di Venerdì 12 ottobre, le tre navi salparono a 12 miglia all'ora, circa, come registrato nel giornale di bordo di Cristoforo Colombo percorrendo 48 miglia in quattro ore. 
2. Alle 02,00 di quel Venerdì mattina, la Pinta, che seguiva la linea della terraferma, aveva stimato che la costa era distante due leghe.
3. Secondo questi dati risulta che al momento di gridare "Terra!", la Santa Maria si trovava con la prua a due leghe e mezzo dalla costa. 
In altre parole, quando Colombo e gli altri uomini videro la strana luce, la Santa Maria si trovava a 14,5 leghe dalla terra,cioè a 80,5475 km. 
Per concludere, anche gli UFO erano presenti durante la scoperta dell'America

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Nella Bibbia, più volte vengono descritti gli spostamenti che Yahweh (“il Signore”) compiva nel cielo a bordo della sua “gloria”, o le numerose volte che tutto il popolo di Israele usciva fuori dalla propria tenda e lo vedeva arrivare fra le nuvole e poi scendere fino a terra attraverso una colonna di fumo.Proviamo a vedere cosa riporta la Bibbia, in Esodo 19 (16 – 18 – 19):

“Al terzo giorno, all’alba, vi furono tuoni, lampi, una nube densa sopra il monte, e un suono fortissimo di tromba.”

Ora il monte Sinai fumava tutto, perché Iahvé era sceso su di esso nel fuoco, e il suo fumo saliva come il fumo di una fornace: tutto il monte tremava fortemente. Il suono della tromba diventava sempre più grande: Mosè parlava, e Iahvé gli rispondeva con dei tuoni”.

mose e Dio.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Molti studiosi e appassionati di ufologia e di storia, sostengono che gli alieni in passato abbiano visitato la terra ed entrati in contatto con l'uomo primitivo ,probabilmente civilizzandolo e dandogli una spinta verso il progresso.Molti sono andati oltre supponendo che l'uomo sia un ogm realizzato ad hoc in laboratorio migliaia e migliaia di anni fa.

Ognuno la pensi come vuole, pero' molte persone sostengono che siano stati rapiti ed usati per esperimenti da ET per che cosa non si sa .  Io personalmente se incontrassi ET gli proporrei amichevolmente di andare a mangiare una pizza e bere una birra :drinks: e naturalmente pagare alla romana ma se per caso insistesse a farmi visitare l'astronave allora me la darei a gambe poi piu in la si vedra. :help:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

In passato ho esaminato il problema ma sono giunto alla conclusione che si tratta di un "binario morto": troppa è la tendenza nel campo ufologico a vedere solo quello che si vuol vedre, capire solo quello che si vuol capire, correre dietro al complottismo, e in non pochi casi anche mentire spudoratamente.

Non c'è proprio niente da fare: se si ritiene il campo degno di attenzione e si vuole indagarci sopra seriamente si deve farlo con la mente libera e soprattutto di persona. Non ci sono siti, documentari, libri, articoli o testimonianze che tengano perchè, oltre alla possibilità di scherzi e trollate, con le tecnologie moderne (e non solo) può essere facilmente falsificata o inventata di sanapianta praticamente qualunque cosa.

 

Modificato da ART
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Molti autori storici del passato che vengono studiati nelle universita  nei loro libri si trovano passi in cui vengono proprio descritte diverse macchine volanti, numerosi avvistamenti o addirittura grandi battaglie combattute nel cielo fra diversi velivoli, che in passato evidentemente tutti conoscevano e che chiamavano ad esempio “carri celesti”.Questi autori sono per ricordarne qualcuno Giuseppe Flavio, Tacito, Plinio il Vecchio, Diodoro Siculo, Tito Livio, Cicerone o Seneca.

Per quanto riguarda oggi ci sono tanti modi per creare burlate ma piu di 2000 anni fa non credo, si parlava di DEI o di DIO ,nel passo del vangelo Gesu ascese al cielo su una nuvola o un disco volante?

Comunque queste non sono carri volanti ma solo nuvole nel cielo.

DSCF2904.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

non devono necessariamente essere macchine di extraterrestri, potrebbero anche essere terrestri del futuro che hanno trovato il modo di viaggiare indietro nel tempo.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

I riferimenti a macchine volati e carri celesti e battaglie aeree non costituiscono una prova: potevano esserci all'epoca nei poemi epici o nelle profezie come ci sono oggi nei libri di fantascienza. Non a caso neanche un frammento di siffatte macchine che avrebbero solcato in massa i cieli e persino combattuto fra loro è arrivato ai giorni nostri.

Se a questo aggiungiamo le difficoltà che c'erano in passato nell'interpretare i fenomeni atmosferici e celesti (alcuni dei quali non sono del tutto spiegati ancora oggi, del resto) si capisce che c'è ampio margine di dubbio su queste faccende, e zero prove. 

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Theodor Mommsen

Trovo assai più credibile che il Figlio di Dio sia salito al Cielo, piuttosto che dei mostriciattoli sbiaditi vadano scorrazzando per l'universo

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62
19 minuti fa, Theodor Mommsen dice:

Trovo assai più credibile che il Figlio di Dio sia salito al Cielo, piuttosto che dei mostriciattoli sbiaditi vadano scorrazzando per l'universo emoji52.png

Direi che le probabilità sono grossomodo le stesse.....:blink:

M.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00
5 ore fa, dux-sab dice:

non devono necessariamente essere macchine di extraterrestri, potrebbero anche essere terrestri del futuro che hanno trovato il modo di viaggiare indietro nel tempo.

speriamo di no mi sembra fantascienza sarebbe uno sconforto trovarti di fronte un tuo discendente e dirti il tale giorno trapasserai. :cray:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

 mi sembra di aver sentito che anche la chiesa avanza l'ipotesi che il buon Padre non si sia fermato solo con l'uomo sulla terra , i tempi cambiano è gia dura per loro dare risposta alle tante apparizioni e fatti accaduti es: fatima.

Comunque la mia personale opinione è che si è sempre tenuto nascosto la verita in questo caso se vi sono Ufo, perchè il destino dell'uomo è stato sempre in mano a poche famiglie che governano il nostro mondo a proprio piacimento e un guadagno futuro deve essere sopratutto loro (in tecnologia ,in salute o sfuggire a eventuali cataclismi). Chi vede qualcosa viene subito additato per visionario e tutto messo a tacere ,la posta in gioco è alta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00
4 ore fa, ART dice:

I riferimenti a macchine volati e carri celesti e battaglie aeree non costituiscono una prova: potevano esserci all'epoca nei poemi epici o nelle profezie come ci sono oggi nei libri di fantascienza. Non a caso neanche un frammento di siffatte macchine che avrebbero solcato in massa i cieli e persino combattuto fra loro è arrivato ai giorni nostri.

Se a questo aggiungiamo le difficoltà che c'erano in passato nell'interpretare i fenomeni atmosferici e celesti (alcuni dei quali non sono del tutto spiegati ancora oggi, del resto) si capisce che c'è ampio margine di dubbio su queste faccende, e zero prove. 

Credo che ET abbia recuperato i resti delle loro navi per non farle cadere nelle mani degli umani come facciamo noi oggi 

Per i fenomeni atmosferici e celesti gli antichi con pochi strumenti in loro possesso sono stati delle pietre miliari per l'astronomia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
13 ore fa, Liamred00 dice:

 mi sembra di aver sentito che anche la chiesa avanza l'ipotesi che il buon Padre non si sia fermato solo con l'uomo sulla terra

Beh, questo però è un discorso diverso dall'avvistamento degli UFO.

Personalmente, penso che ci siano altri pianeti, più d'uno, in cui si sono sviluppate forme di vita intelligente (il contrario sarebbe uno spreco, tutto questo universo solo per noi? :D), che hanno costruito civiltà paragonabili alle nostre, ma che abbiano anche raggiunto una tecnologia che gli permetta di arrivare sul nostro pianeta, è tutto un altro discorso.

Mi sembra che alcuni pianeti in cui è possibile si sia sviluppata la vita siano stati individuati, ma distano da noi decine, se non centinaia di anni luce, se anche un giorno riuscissimo a costruire una macchina in grado di muoversi alla velocità della luce (cosa niente affatto semplice, e non solo per noi, le leggi della fisica sono universali), la durata della vita umana renderebbe comunque impossibile raggiungerli. Non vedo perché non dovrebbe essere lo stesso per gli ipotetici abitanti di questi pianeti, i problemi legati alla costruzione di una macchina che si muova alla velocità della luce, e alla durata della vita, sono, ripeto, universali (anche loro moriranno prima o poi, no? ;)).

petronius :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00
3 ore fa, petronius arbiter dice:

Beh, questo però è un discorso diverso dall'avvistamento degli UFO.

Personalmente, penso che ci siano altri pianeti, più d'uno, in cui si sono sviluppate forme di vita intelligente (il contrario sarebbe uno spreco, tutto questo universo solo per noi? :D), che hanno costruito civiltà paragonabili alle nostre, ma che abbiano anche raggiunto una tecnologia che gli permetta di arrivare sul nostro pianeta, è tutto un altro discorso.

Mi sembra che alcuni pianeti in cui è possibile si sia sviluppata la vita siano stati individuati, ma distano da noi decine, se non centinaia di anni luce, se anche un giorno riuscissimo a costruire una macchina in grado di muoversi alla velocità della luce (cosa niente affatto semplice, e non solo per noi, le leggi della fisica sono universali), la durata della vita umana renderebbe comunque impossibile raggiungerli. Non vedo perché non dovrebbe essere lo stesso per gli ipotetici abitanti di questi pianeti, i problemi legati alla costruzione di una macchina che si muova alla velocità della luce, e alla durata della vita, sono, ripeto, universali (anche loro moriranno prima o poi, no? ;)).

petronius :)

Secondo gli ultimi dati, dei scienziati, lo spazio dell'universo in cui fa parte il sistema solare e sui 5 miliardi molto giovane al confronto che hanno stimato del resto dell'universo stimato sui 10 miliardi. Siamo indietro di  5 miliardi l'ipotesi è pensare che  una forma di vita esistesse prima che sulla terra iniziasse il proprio ciclo di vita . :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART
20 ore fa, Liamred00 dice:

Credo che ET abbia recuperato i resti delle loro navi per non farle cadere nelle mani degli umani come facciamo noi oggi 

Per i fenomeni atmosferici e celesti gli antichi con pochi strumenti in loro possesso sono stati delle pietre miliari per l'astronomia.

E' lo stesso davvero difficile da credere che con tutti 'sti grandi scontri siano riusciti a ripulire senza che gli sia sfuggito nemmeno un frammento. E poi che senso avrebbe avuto farlo se in passato tutti conoscevano questi velivoli?

Per quanto avanzati potessero essere in astronomia certi popoli antichi era comunque molto varia l'interpretazione dei fenomeni, perchè per osservabili che fossero tutt'altra faccenda era capirne la natura.

In teoria è tutto semplice, Limared00, ma come prove stiamo a zero.

 

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
3 ore fa, Liamred00 dice:

l'ipotesi è pensare che  una forma di vita esistesse prima che sulla terra iniziasse il proprio ciclo di vita

Questo potrebbe anche essere, non mi pronuncio nel merito, ma in ogni caso non spiegherebbe come questa forma di vita abbia potuto raggiungere, oggi o nei secoli passati, il nostro pianeta.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00
3 ore fa, ART dice:

E' lo stesso davvero difficile da credere che con tutti 'sti grandi scontri siano riusciti a ripulire senza che gli sia sfuggito nemmeno un frammento. E poi che senso avrebbe avuto farlo se in passato tutti conoscevano questi velivoli?

Per quanto avanzati potessero essere in astronomia certi popoli antichi era comunque molto varia l'interpretazione dei fenomeni, perchè per osservabili che fossero tutt'altra faccenda era capirne la natura.

In teoria è tutto semplice, Limared00, ma come prove stiamo a zero.

 

Puo' anche darsi che non sia lo stesso materiale che usiamo noi oggi e quindi biodegradabile in poco tempo ,oppure hanno viaggiato e usato lo stesso materiale che noi usiamo per i nostri satelliti che stiamo mandando nello spazio e quindi si sono integrati con quelli della terra e non distinguibili.

Per l'astronomia posso citare un fatto avvenuto prima della seconda guerra mondiale disse la Madonna  Quando vedrete una notte illuminata da una luce sconosciuta sara l'inizio di un nuovo conflitto,nessuno ha saputo dare una spiegazione a questo fenomeno ,un aurora boreale che arriva fino in italia? L'esempio è solo per dire che certi fenomeni ancora oggi gli astronomi non danno risposte certe ,si studiava allora e si continua a studiare oggi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00
3 ore fa, petronius arbiter dice:

Questo potrebbe anche essere, non mi pronuncio nel merito, ma in ogni caso non spiegherebbe come questa forma di vita abbia potuto raggiungere, oggi o nei secoli passati, il nostro pianeta.

petronius :)

Io mi faccio questa domanda semplice poteva sapere l'uomo inventore della ruota che oggi ci sono le automobili che sfrecciano a 300 Km orari? Purtroppo tra qualche migliaia di anni noi non sapremo se l'uomo continui ancora ad esplorare il suo sistema solare con i satelliti come quelli di oggi oppure la scienza ha continuato come spero a progredire come è successo da una semplice ruota ad auto di oggi. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

littleEvil

 

Ciao a tutti!

10 ore fa, petronius arbiter dice:

... altri pianeti, più d'uno, in cui si sono sviluppate forme di vita intelligente...

certe volte ho dei dubbi anche sul nostro pianeta! oo)

10 ore fa, petronius arbiter dice:

...la durata della vita umana renderebbe comunque impossibile raggiungerli

a meno che gli alieni non siano parenti delle - molto terrestri - meduse immortali (o volendo possiamo anche noi farci iniettare un po' dei loro geni):

https://it.wikipedia.org/wiki/Turritopsis_nutricula       in natura certe cose possono ancora stupire!

Inoltre:
la minor distanza tra due punti è zero, se curvi lo spazio tra di essi e li fai coesistere nello stesso spaziotempo.(citazione da "Event Horizon")

Servus

NJk

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

 a meno che gli alieni non siano parenti delle - molto terrestri - meduse immortali (o volendo possiamo anche noi farci iniettare un po' dei loro geni)

Ma quale immortali tra ieri e oggi il mare ne ha cacciato 5 morte, anche loro si devono piegare alla morte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Ritornando agli avvistamenti da parte di personaggi storici vi è un post di Legio II Italica che parla  di Giulio Ossequente l'ufologo romano,interessante come al solito chi non l'abbia letto puo farci un giro .:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi
21 ore fa, littleEvil dice:

 

Ciao a tutti!

certe volte ho dei dubbi anche sul nostro pianeta! oo)

a meno che gli alieni non siano parenti delle - molto terrestri - meduse immortali (o volendo possiamo anche noi farci iniettare un po' dei loro geni):

https://it.wikipedia.org/wiki/Turritopsis_nutricula       in natura certe cose possono ancora stupire!

Inoltre:
la minor distanza tra due punti è zero, se curvi lo spazio tra di essi e li fai coesistere nello stesso spaziotempo.(citazione da "Event Horizon")

Servus

NJk

 

Niente mi spaventa piu' dell'immortalita'...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
4 ore fa, Liamred00 dice:

Ritornando agli avvistamenti da parte di personaggi storici vi è un post di Legio II Italica che parla  di Giulio Ossequente l'ufologo romano

Per chi, come me, se lo fosse perso, ecco il link

Interessante, ma non scalfisce il mio scetticismo :rolleyes: che non è, lo ripeto, sull'esistenza degli extra-terrestri, ma sul fatto che siano venuti e vengano periodicamente a farci visita.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART
Il 29/8/2017 at 21:08, Liamred00 dice:

Puo' anche darsi che non sia lo stesso materiale che usiamo noi oggi e quindi biodegradabile in poco tempo ,oppure hanno viaggiato e usato lo stesso materiale che noi usiamo per i nostri satelliti che stiamo mandando nello spazio e quindi si sono integrati con quelli della terra e non distinguibili.

Possono darsi molte cose, ma la questione è che sempre d'ipotesi parliamo.

 

Il 29/8/2017 at 21:08, Liamred00 dice:

Per l'astronomia posso citare un fatto avvenuto prima della seconda guerra mondiale disse la Madonna  Quando vedrete una notte illuminata da una luce sconosciuta sara l'inizio di un nuovo conflitto,nessuno ha saputo dare una spiegazione a questo fenomeno ,un aurora boreale che arriva fino in italia? L'esempio è solo per dire che certi fenomeni ancora oggi gli astronomi non danno risposte certe ,si studiava allora e si continua a studiare oggi.

Appunto. Se ancora oggi certi fenomeni non hanno risposta certa figuriamoci nell'antichità quante frische per frasche si potevano facilmente prendere.

Quanto alla Madonna e fenomeni strani vari, ci penserei bene a prendere facilmente sul serio sia le notizie stesse che le interpretazioni che ne vengono fornite: come ho potuto ampiamente constatare in passato, errori, omissioni, balle, falsificazioni di prove e distorsioni varie per far quadrare i conti in questo campo sono all'ordine del giorno.

Se si vuole indagare seriamente su queste cose bisogna farlo con i propri occhi e il proprio cervello.

Modificato da ART
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Salve , vistomi piacevolmente chiamato in causa da @petronius arbitere da @Liamred00su questo intrigante e affascinante argomento , vi propongo , come passatempo ancora estivo , una vecchia ricerca fatta da me su alcuni classici latini e greci riguardanti "cose strane" che volavano o semplicemente , apparivano , nei cieli dell' antichita' .

Feci circa 15 anni fa questa ricerca perché era ed e' ancora un argomento che mi ha sempre attratto per il suo mistero , naturalmente ognuno tragga le conclusioni che ritiene opportune , buona lettura :

Classici.1.doc

Classici.2.doc

P.S. Colombo vide quelle cose strane in cielo , guarda caso , nella zona che alcuni secoli dopo fu chiamata : il triangolo delle Bermuda

Modificato da Legio II Italica
Triangolo delle Bermuda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×