Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Legio II Italica

Monnica , madre di Agostino d’Ippona

Recommended Posts

Legio II Italica

Salve , avrei voluto pubblicare questo Post il 27 Agosto appena passato , ma la mancanza di alcune foto scattate solo ieri mi hanno impedito di farlo in occasione della ricorrenza della Santa .

Ad Ostia Antica , oltre agli immensi ruderi dell’ antica Citta’ romana , ruderi che meritano una visita da parte di chiunque venga a Roma essendo in pratica una Pompei ricoperta dalle alluvioni del Tevere anziche’ dalla cenere vulcanica del Vesuvio , in piu’ esiste anche un piccolo quartiere del moderno borgo di Ostia antica , che risale al XV secolo , sorto intorno ad una Chiesa chiamata di Sant’ Aurea , la peculiarita’ di questa Chiesa e’ che venne costruita verso la fine del 1400 sopra un antico cimitero romano , nel quale vennero ritrovate le tombe delle due Sante ; di Aurea appunto e di Monnica , questo era il nome originale della madre di Agostino come risulta da un epitaffio marmoreo posto nella Cappella di destra dedicata alla Santa , poi ridotto a Monica . Tutta l’ odierna Ostia antica sorge praticamente sopra l’ antica , tanto e’ che quasi ovunque si vedono antichi ruderi e tracce del basolato della antica Via Ostiense spuntare dal terreno . Tutto intorno al borgo di Ostia antica si estende , specialmente sulla sinistra della Via Ostiense , venendo da Roma , un immenso cimitero antico ; questo al di fuori della grande area recintata degli scavi archeologici visitabili , ma area piccola in confronto all’ estensione della antica Ostia , insomma nel borgo di Ostia antica , come a Roma , si cammina sopra millenni di Storia .

In breve la sua storia terrena di Santa Monica

Monnica nacque a Tagaste in Numidia , Africa , nel 331 e mori’ ad Ostia il 27 agosto 387 , giorno fissato dalla Chiesa quale ricorrenza della Santa , ricorrenza da pochi giorni trascorsa ; fu la madre di Agostino d' Ippona , entrambi santificati dalla Chiesa Cattolica .

Monnica era quindi una Berbera ma nacque in una famiglia profondamente cristianizzata  e di agiate condizioni economiche .

Ando’ in sposa ad un certo Patrizio , un proprietario terriero di Tagaste , non ancora cristiano il cui carattere lo portava spesso ad esserle infedele ma con il suo carattere mite e dolce alla fine ne ammorbidi’ i difetti . Nel 371 Patrizio si convertì al cristianesimo e si fece battezzare , appena in tempo perche’ l 'anno seguente mori’ ; Monica aveva all’ epoca 39 anni .

Partori’ il primo figlio Agostino a 22 anni , nel 354 , che divenne poi famosissimo come Filosofo , Vescovo e Teologo , fu l’ autore di vari scritti , tra cui i maggiori furono le “Confessioni” e la “Citta’ di Dio” . Monica ebbe in seguito un altro figlio di nome Navigio e una figlia di cui si ignora il nome , ai quali dette a tutti e tre una educazione cristiana . Soffrì molto per la condotta giovanile spregiudicata e dissoluta di Agostino e quando Agostino si trasferì a Roma decise di seguirlo ma lui con uno stratagemma la lasciò a terra a Cartagine , mentre lui s' imbarcavano verso Roma .

Monica passò la notte a Cartagine in lacrime sulla tomba di San Cipriano , fatto che narrera’ postumo lo stesso Agostino nelle Confessioni .

Nel 385 Monica poté imbarcarsi per Roma e raggiunse il figlio Agostino a Milano , dove nel frattempo ricopriva la cattedra di Retorica .

Il suo amore materno e le sue ferventi preghiere favorirono la conversione di Agostino , che ricevette il Battesimo ad Aprile del 387 , a 33 anni .

Ritroviamo poi Monica accanto ad Agostino a Cassiciaco vicino Milano , discutendo con lui e altri familiari di Filosofia e di altri argomenti di carattere spirituale , partecipando anche con sapienza ai discorsi , al punto che Agostino volle trascrivere nei suoi scritti le parole della madre ; in questi anni si completa la missione spirituale di Agostino .

Monica insieme ad Agostino lasciò Milano diretta a Roma e poi a Ostia dove affittarono una casa  in attesa di una nave in partenza per l' Africa . Anche questo fu un periodo carico di spiritualita’ che Agostino riporta nelle sue Confessioni .

Qui ad Ostia Monica si ammalò e morì , aveva 56 anni .

Il suo corpo fu tumulato nel luogo in cui in seguito sorse la Chiesa di Sant' Aurea di Ostia . Il 9 Aprile 1430 le sue reliquie furono traslate a Roma , forse per il pericolo saraceno , nella Chiesa chiamata all’ epoca di San Trifone , oggi invece dedicata al figlio di Santa Monica , Sant' Agostino e poste in un pregiato sarcofago in marmo .

Vediamo ora chi era Aurea a cui e’ dedicata l’ antica Chiesa di Ostia Antica :

Nella Cappella di destra sono state sistemate due importanti lastre tombali , la prima reca scritto CHRYS... HIC DORM... (CRHYSE HIC DORMIT) , cioè “qui riposa Aurea” . Era questa la lastra che indicava il luogo delle reliquie di Sant' Aurea , la martire che ha dato il nome alla chiesa : Aurea era una nobile giovane romana che venne prima esiliata , poi torturata ed infine martirizzata tramite annegamento in mare ad Ostia , sembra intorno all' anno 229, cioè sotto l' Imperatore Alessandro Severo o forse nel 258 sotto l' Imperatore Claudio il Gotico , insieme ad altri cristiani .

Credo sia piu’ probabile la seconda ipotesi , sapendo del carattere piuttosto mite di Alessandro Severo e favorevole verso il Cristianesimo .

In questa Cappella di destra , entrando nella Chiesa , si legge anche l' antica lapide che ricorda la sepoltura di Santa Monica , che recita :

Hic posuit cineres
genitrix castissima prolis
Augustine tui altera lux meriti
cui servans pacis coelestia iura sacerdos
commissos populos moribus instituis
gloria vos maior gestorum laude coronat
virtutum mater felicior subolis

Che tradotto :

Qui le ceneri lasciò
la tua castissima madre ,
o Agostino , nuova luce ai tuoi meriti ,
tu che sacerdote fedele alle prerogative della pace
ammaestri con la vita i popoli a te affidati ,
la gloria delle opere , maggiore di ogni lode , vi incorona :
la madre , specchio di virtù , più beata del figlio .

Il frammento qui’ conservato fu ritrovato casualmente da uno dei padri agostiniani nel 1945 e corrisponde fedelmente alla trascrizione che era nota da un pellegrino altomedioevale che erroneamente l' attribuiva al Console Anicio Auchenio Basso che ricopriva la carica consolare nell' anno 408 .

Seguono in ordine di foto :

Chiesa di Sant' Aurea , quartiere del XV secolo , Chiesa di Sant' Aurea altare Maggiore , epigrafe di Sant' Aurea (2) , epigrafe di Santa Monica (2) , quadro rinascimentale con Monica ed Agostino , reperto archeologico non leggibile , epigrafe di Santa Monica dove compare il nome Monnica , castello di Papa Giulio II attiguo alla Chiesa , antica fontana dentro il quartiere del XV secolo , portale di ingresso al quartiere pieno di reperti antichi , viale di ingresso alberato con Pini agli scavi archeologici di Ostia antica , tratti antichi della Via Ostiense con basoli e tracce dei marciapiedi piu' ruderi antichi (6) , Chiesa di Sant' Agostino in Campo Marzio dove riposa il corpo di Santa Monica , sepolcro di Santa Monica (2)

 

Chiesa di Sant' Aurea.JPG

Interno al quartiere del XV secolo , sullo sfondo la Chiesa di Sant' Aurea.JPG

Interno della Chiesa con altare maggiore.JPG

Iscrizione antica di  Aurea.JPG

Lapide di Aurea.png

Iscrizione antica di Monica.JPG

Iscrizione ravvicinata di Monica.JPG

Quadro rinascimentale con Monica e Agostino.JPG

Reperto antico.JPG

Eoitaffio di Monnica.JPG

Castello di Papa Giulio II , secolo XV.JPG

Fontanella interna al quartiere.JPG

Ingresso e mura al quartiere del XV secolo.JPG

Ingresso agli scavi di Ostia Antica.JPG

Basolato Via Ostiense con ruderi.2.JPG

Basolato Via Ostiense con ruderi.3.JPG

Basolato Via Ostiense con ruderi.JPG

Basolato Via Ostiense.2.JPG

Basolato Via Ostiense.3.JPG

Basolato Via Ostiense.JPG

Chiesa di Sant' Agostino in Campo Marzio a Roma.jpg

Tomba di Santa Monica nella Chiesa di Sant' Agostino.jpg

Tomba di Santa Monica nella Chiesa di Sant' Agostino.2 jpg.jpg

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

alb123

Caro @Legio II Italica,

Un'altra interessante discussione.

Io su Santa Monica posso solo dire, come già si intuisce dal tuo post, che fu molto importante per la vita di Sant'Agostino e mi limito ad allegare alcuni link che riportano testimonianze scritte.

Episodio di Agostino che diventa monaco, come si vede dalla miniatura del manoscritto "Vita Sancti Augustini imaginibus adornata" e come riportato nelle "Confessiones" la madre è accanto al figlio.

http://www.cassiciaco.it/navigazione/iconografia/cicli/quattrocento/boston/41_servitore.html

Testo latino "Vita Beati Augustini Hipponensis Episcopi" di Philippus Harvengius.

http://www.documentacatholicaomnia.eu/04z/z_1100-1183__Philippus_Harvengius_(Ab_Herveng)__Vita_Beati_Augustini_Hipponensis_Episcopi__MLT.pdf.html

http://www.documentacatholicaomnia.eu/02m/1100-1183,_Philippus_Harvengius_(Ab_Herveng),_Vita_Beati_Augustini_Hipponensis_Episcopi,_MLT.pdf

Il sogno di Monica dalle "Confessiones IX 11.19-20".

http://www.augustinus.it/italiano/confessioni/index2.htm

http://www.cassiciaco.it/navigazione/iconografia/cicli/settecento/lima/sogno.html

A presto,

Alb123

 

 

 

 

 

Edited by alb123
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liamred00

Mi permetto di aggiungere qualche notizia su S.Monica.La santa è protettrice delle madri di famiglia: perchè con bonta e mansuetudine riusci' ad addomesticare il marito avendo ragione dei pettegolezzi delle ancelle e perfino del caratteraccio della suocera, conquistandosi con cio l'ammirazzione (e l'invidia) delle amiche. La figlia prese il velo e la sua piu grande consolazione che Agostino divenne cristiano grazie a Sant'Ambrogio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Grazie a @alb123 e @liamred00 per gli approfondimenti al post .

Dimenticavo inoltre altre due foto di un' urna funeraria del I secolo , per la verita' un po' piu' di mezza , posta nella stazione Metro di Ostia Antica sotto la quale si estende per parecchi ettari una parte dell' antico cimitero romano della citta' portuale ; l' urna e' dedicata a due liberte dell' antica Gens Manlia . sorelle o forse madre e figlia , chiamate Manliae Feliculae e Montanae

Urna funeraria.JPG

Urna feneraria , iscrizione.JPG

Edited by Legio II Italica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.