Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
TEO77

Perizia

Recommended Posts

Monetaio
1 ora fa, Giov60 dice:

Guardando alcune prossime monete in asta mi sono imbattuto in un 100 Lire aratrice 1912 chiuso MS66 (Heritage, 17 agosto 2018): conservazione altissima. Nonostante sia io stesso a ripetere che le monete vanno viste in mano e non in foto, l'ingrandimento permette di rillevare tanto al D/ quanto al R/ (in particolare ad ore 12 per entrambe le facce) segnettini diffusi che sembrano di abrasione/pulizia e che avrebbero dovuto determinare un downgrading importante della moneta. Che ne pensate? chiedo anche a Pino @Monetaio !

 

100 L Heritage.jpg

 

Ciao @Giov60,

potrebbero essere anche in rilievo quelle righe al dritto... Anche se di solito, ed ovviamente ne convengo, le spazzolature di conio sono presenti perlopiù nelle legende di questi esemplari.
Al rovescio sono invece chiaramente minimi segnetti. Tranne quelli sotto, presso la data, dove sono quasi certamente spazzolature di conio.
Di più da 2 foto io non mi spingo, soprattutto quando c'é dietro il lavoro di professionisti.
 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt

Giudicare da delle foto è sempre difficile. Detto questo non penso che si offenda nessuno nel dire che MS66 sia esagerato. Ricordo che corrisponde a un Fdc eccezionale e non mi sembra questo il caso, senza offendere alcun professionista. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira
Supporter

stiamo parlando di metriche diverse dalle nostre.....

per gli americani i segnetti di contatto non contano e anche sulle botte al ciglio sono molto piu' tolleranti, ma ci sono tante altre cose.

Per noi un FDC eccezionale e' come il tallero mostrato da @Monetaio nella sezione regno.

Siamo un po' molto esigenti, soprattutto sul regno e soprattutto sul '900.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic

Salve a tutti; ho letto un po' tutto , grazie a voi mi son fatto una mia idea sul come risolvere il mio problema. Riferendomi alle monete Rep.Italiana_> Il conservarle in bustine in acetato o meno  con i rischi connessi _ perizie fatte bene o fatte peggio_ metterle in slabs _ problemi di spazio -italma da tenere controllato- argenti che per un motivo o l'altro fanno patina si  e patina no_ monete in rame ,bronzo che hanno i loro problemi-   ..ecc. ecc. Ho deciso di toglierle tutte dalle bustine periziate, prima di aprirle vado e le faccio periziare dal perito XXX se  le ha periziate il perito YYY ,gli si fa una bella foto, si trascrive e si tiene la perizia tagliata, dopo di chè gli faccio " grippare" la nuova sua perizia con quella precedente  e le metto in una busta, mi prendo la moneta nelle mie manine protette da guanti , me la coccolo , gli do una pulitina con il cotone , o se serve  gli do una "revisionata"_la depongo in una comoda capsula, la sigillo con del nastro   depositandole nelle sue celle in floccato…. ed è finito il "cinema"___ = ho due perizie + le tengo sotto controllo + problemi di spazio risolto___> Mamic  __ ( mi scoccia tantissimo aprire quelle per. dal maestro Tevere)Che mi dite? V/s opinioni sono per me essenziali e graditissime,ringraziando anticipatamente .

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt

Mi sembra un'ottima soluzione, anche se concordo che è un peccato tagliare le perizie di Tevere, ma tenendo la foto della perizia e moneta prima di tagliarla almeno così avrai la prova che quella moneta specifica era periziata da Emilio. 

PS: concordo al 100% con l'appellativo Maestro per Emilio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
16 ore fa, simonesrt dice:

Mi sembra un'ottima soluzione, anche se concordo che è un peccato tagliare le perizie di Tevere, ma tenendo la foto della perizia e moneta prima di tagliarla almeno così avrai la prova che quella moneta specifica era periziata da Emilio. 

PS: concordo al 100% con l'appellativo Maestro per Emilio

Senza togliere niente a nessuno ne tantomeno il voler indicare come allievi gli altri. Sarà perchè nelle vicinanze ,sarà perchè in fatto di Repubblica Italiana io non so più a chi rivolgermi...per me resterà la perdita di una fonte d'insegnamento e soprattutto di una guida .

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
Il 4/7/2019 alle 23:10, mamic dice:

Salve a tutti; ho letto un po' tutto , grazie a voi mi son fatto una mia idea sul come risolvere il mio problema. Riferendomi alle monete Rep.Italiana_> Il conservarle in bustine in acetato o meno  con i rischi connessi _ perizie fatte bene o fatte peggio_ metterle in slabs _ problemi di spazio -italma da tenere controllato- argenti che per un motivo o l'altro fanno patina si  e patina no_ monete in rame ,bronzo che hanno i loro problemi-   ..ecc. ecc. Ho deciso di toglierle tutte dalle bustine periziate, prima di aprirle vado e le faccio periziare dal perito XXX se  le ha periziate il perito YYY ,gli si fa una bella foto, si trascrive e si tiene la perizia tagliata, dopo di chè gli faccio " grippare" la nuova sua perizia con quella precedente  e le metto in una busta, mi prendo la moneta nelle mie manine protette da guanti , me la coccolo , gli do una pulitina con il cotone , o se serve  gli do una "revisionata"_la depongo in una comoda capsula, la sigillo con del nastro   depositandole nelle sue celle in floccato…. ed è finito il "cinema"___ = ho due perizie + le tengo sotto controllo + problemi di spazio risolto___> Mamic  __ ( mi scoccia tantissimo aprire quelle per. dal maestro Tevere)Che mi dite? V/s opinioni sono per me essenziali e graditissime,ringraziando anticipatamente .

Personalmente le perizie di certe persone non le aprirei proprio...Tevere è una di quelle....almeno se non in caso di evidenti alterazioni fisiche della moneta

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
19 ore fa, mamic dice:

Senza togliere niente a nessuno ne tantomeno il voler indicare come allievi gli altri. Sarà perchè nelle vicinanze ,sarà perchè in fatto di Repubblica Italiana io non so più a chi rivolgermi...per me resterà la perdita di una fonte d'insegnamento e soprattutto di una guida .

Concordo con l'appellativo Maestro. Ma desidero fare presente che ce ne sono anche altri che meritano questo appellativo..alcuni sono ormai scomparsi ma altri sono vivi e vegeti. Angelo Bazzoni per esempio era uno di quelli che "ci capiva"

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
3 ore fa, elledi dice:

Concordo con l'appellativo Maestro. Ma desidero fare presente che ce ne sono anche altri che meritano questo appellativo..alcuni sono ormai scomparsi ma altri sono vivi e vegeti. Angelo Bazzoni per esempio era uno di quelli che "ci capiva"

Ho tralasciato di puntualizzare che non ne conosco altri; Tevere  era per me l'unico riferimento (ho scritto che non so più a chi rivolgermi)purtroppo io non sono al v/s livello di conoscenze. Che ve ne siano altri non ne dubitavo , ma non conoscendoli…._.Il chiedere su questo forum chi potrebbe essere un' altro maestro in Rep.Italiana  sarebbe a dir poco una domanda antipatica . ::::Però ,ipoteticamente, si potrebbe ricevere consiglio indicando un nominativo, che, fruttando le conoscenze di elledi,  e di tutti i bene introdotti ,potrebbero inviarmi via mail …….👼  con la dovuta riservatezza>>>>>  🙊

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
36 minuti fa, mamic dice:

Ho tralasciato di puntualizzare che non ne conosco altri; Tevere  era per me l'unico riferimento (ho scritto che non so più a chi rivolgermi)purtroppo io non sono al v/s livello di conoscenze. Che ve ne siano altri non ne dubitavo , ma non conoscendoli…._.Il chiedere su questo forum chi potrebbe essere un' altro maestro in Rep.Italiana  sarebbe a dir poco una domanda antipatica . ::::Però ,ipoteticamente, si potrebbe ricevere consiglio indicando un nominativo, che, fruttando le conoscenze di elledi,  e di tutti i bene introdotti ,potrebbero inviarmi via mail …….👼  con la dovuta riservatezza>>>>>  🙊

Beh...perchè essere riservati quando si deve tessere le lodi di qualcuno? Capirei se dovessimo parlarne male, ma citare  delle persone per esaltarne le qualità non mi pare una brutta cosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
16 minuti fa, elledi dice:

Beh...perchè essere riservati quando si deve tessere le lodi di qualcuno? Capirei se dovessimo parlarne male, ma citare  delle persone per esaltarne le qualità non mi pare una brutta cosa

Cerchiamo di essere + diplomatici (detto da me se qualcuno che mi conosce mi legge si sbellica dalle risate)- Se indichi x come top ; y la potrebbe prenderla male. Non ne convieni?

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

elledi
8 ore fa, mamic dice:

Cerchiamo di essere + diplomatici (detto da me se qualcuno che mi conosce mi legge si sbellica dalle risate)- Se indichi x come top ; y la potrebbe prenderla male. Non ne convieni?

certo. Però possiamo dire che esistono dei mostri sacri che possiamo certamente mettere sullo stesso piano...persone con decenni di esperienza...e poi abbiamo gli altri..più giovani...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
15 ore fa, elledi dice:

certo. Però possiamo dire che esistono dei mostri sacri che possiamo certamente mettere sullo stesso piano...persone con decenni di esperienza...e poi abbiamo gli altri..più giovani...

Elledi ...mi stai rosolando sulla griglia .😂.sto nome del mostro sacro in Rep .Italiana  (in Italia del Nord ) me lo puoi dire o no ? -  via mail ,,un fax ,.con :. una citazione...un'avviso di garanzia …..un mandato di sequestro …..un ordine di carcerazione preventiva ….un verbale per non aver pagato la tassa sull'aria …..un'incriminazione per avere tentato di permutare mia moglie con un 50 lire del 1957 ::::::: come ti viene più comodo .L'importante è che mi scrivi il nome  a chi mi devo rivolgere per far tagliare le perizie e poi riperiziare _ 😴 Seguo il tuo consiglio con le perizie Tevere , poi si vedrà per quelle di Bazzoni , e cosi via ...Per favore ..urge tua /vostra  indicazione 😋

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
Il ‎29‎/‎12‎/‎2017 alle 16:28, cembruno5500 dice:

Esempio: moneta SPL (perchè) leggermente spazzolata, o moneta leggermente spazzolata (altrimenti) FDC .
Io uso il primo metodo, altri l'altro.

Concordo con te Pino :good:perchè a mio parere la moneta ha subito una violenza, più o meno incisiva.

Una lucidatura o una spazzolatura, come un bordo ripreso, o la rimozione di un appiccagnolo, piuttosto che un foro otturato vanno sempre dichiarati in perizia, quando rilevati.

Andrebbe sempre dichiarato ma sappiamo benissimo che non è così, anzi, qualcuno se ne guarda bene.

Posso ?: riferendomi alle 500 £ in Ag , domanda : una moneta pulita con la gomma ,quella che si usa per cancellare la matita, è da considerarsi moneta pulita  con "violenza " ?  Andrebbe dichiarata in perizia come moneta pulita/lucidata? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
54 minuti fa, simonesrt dice:

Dipende se questa pulizia è stata invasiva o meno.

Invasiva … con una gomma …  si può considerare invasiva? con una gomma pane si può rovinare un 500 £ ? Ma non toglie solo la sporcizia senza alterare nulla alla moneta?  … Chiedo e presuppongo.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500
Supporter

quello che a te sembra ..." senza alterare la moneta"......per un occhio attento può essere invasiva.  Su certe monete, parliamo di monete antiche, medioevali, per forza di cose vanno ripulite, ma sempre da mani esperte, non scopriamoci dei piccoli chimici, lasciamolo fare a chi è veramente capace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt
8 ore fa, mamic dice:

Invasiva … con una gomma …  si può considerare invasiva? con una gomma pane si può rovinare un 500 £ ? Ma non toglie solo la sporcizia senza alterare nulla alla moneta?  … Chiedo e presuppongo.  

Con una gomma pane su un 500 lire in Ag non penso si facciano "danni", ma se si usasse una gomma meno morbida e sull'italma come per esempio un 5 lire 1956 il discorso potrebbe cambiare. Non penso comunque ci sia una regola generale.

Edited by simonesrt

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamic
2 ore fa, simonesrt dice:

Con una gomma pane su un 500 lire in Ag non penso si facciano "danni", ma se si usasse una gomma meno morbida e sull'italma come per esempio un 5 lire 1956 il discorso potrebbe cambiare. Non penso comunque ci sia una regola generale.

IO la uso solo sulle 500 £ in Ag , e /o sulle Ag dove rilevo sporcizia ,(sempre riferendomi alle Rep.Italiana ) in atri materiali evito d'usarla ,gli do una spolverata  con un panno  di lana .Le italma mi limito alla spolverata , non si sa con certezza quale sia il metodo migliore per ripulirle, pertanto non rischio :panno in lana soffice e basta. Se avete consigli migliori ,sono qui  per riceverne; sempre ringraziando chi ne vuole dare .Cembruno dice: lasciamolo fare a chi lo sa fare;  non condivido ;dico che dobbiamo imparare noi collezionisti  , è un nostro dovere ,lo dobbiamo alle n/s monetine, naturalmente dobbiamo affidarci agli esperti del forum, seguire i v/s consigli con l'obbiettivo /dovere di essere noi i soli manutentori delle n/s gioie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.