Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
TheWhiteFly

Sallustia Orbiana, sesterzio

Recommended Posts

TheWhiteFly

Oggi è il turno di un "personaggio" non troppo comune... Sallustia Orbiana.

Gnea Seia Erennia Sallustia Barbia Orbiana (in latino: Gnaea Seia Herennia Sallustia Barbia Orbiana; fl. 225-227; ... – ...) è stata un'imperatrice romana moglie dell'imperatore Alessandro Severo.

Biografia

Orbiana era di famiglia aristocratica; suo padre era Seio Sallustio, prefetto del pretorio.
Nel 225 sposò l'imperatore Alessandro Severo, quando questi aveva sedici anni, ricevendo il titolo di augusta; Sallustio fece una rapida carriera, divenendo persino caesar. Secondo Erodiano, Orbiana entrò in contrasto con la potente suocera, Giulia Mamea, che desiderava il titolo di augusta solo per sé; Alessandro, al contrario, ne era innamorato.
Mamea, che aveva regnato da dietro il trono del figlio da quando questi era stato eletto imperatore all'età di tredici anni, entrò in contrasto anche con Sallustio; nel 227 Sallustio fu accusato di aver tramato di rovesciare Alessandro con l'aiuto della guardia pretoriana, e fu messo a morte; contestualmente, Mamea ordinò che Orbiana venisse mandata in esilio in Libia, malgrado Alessandro tentasse di difendere la moglie prima di cedere alla madre.

Iconografia

Come augusta, Orbiana venne ritratta su diverse emissioni monetarie, le quali, causa il suo breve regno, sono piuttosto rare; principalmente si tratta di emissioni celebranti la concordia augustorum, la «concordia degli augusti», con talvolta la raffigurazione di Orbiana e Alessandro che si stringono la mano in un gesto di concordia.
Una notevole statua di Sallustia si trova oggi ai Musei Vaticani, nel Cortile Belvedere. Sallustia è rappresentata nelle vesti di Venus Felix, accompagnata da Cupido, e la base porta la dedica di due liberti dell'imperatrice, Elpidio e Sallustia.

Fonte Wikipedia.

Ed ora la mia moneta.

59c247fd8913f_OrbianaSesterzio.thumb.jpg.9d7ae7945107bf2a899f4f28dfb38f2d.jpg
Sallustia Barbia Orbiana, Sesterzio
Zecca: Roma, 225 d.C.

D/ SALL BARBIA ORBIANA AVG; busto drappeggiato e con diadema.
R/ CONCORDIA AVGVSTORVM; S C; la Concordia con patera e doppia cornucopia.

Peso: 23,31 gr
Diametro: 30 mm

Riferimenti: RIC 655

Pareri?

Ciao!

TWF

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

horus1979

Ciao TheWhiteFly,

mi affascina molto la storia di Orbiana e Mamea e reputo che il suo volto è uno dei più belli.

Ottimo acquisto, devi solo abbinarci un buon Alessandro Severo :-)

Prediligo i denari, l'effetto è meno incisivo del tuo sesterzio ma è simpatico abbinarli :-)

 

 

 

 

 

orb.jpg

Edited by horus1979

Share this post


Link to post
Share on other sites

cliff

Orbiana ha una bella storia e monete dal bel profilo elegante. Complimenti alla mosca bianca per questa nuova acquisizione! :)
Potendo e volendo farei levare dalla moneta quella patinetta artificiale verdina, la moneta potrebbe guadagnarne secondo me ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

TheWhiteFly

@horus1979, meno incisivo il denario?  Guarda io ho iniziato con i denarii perché mi affascinava l'argeno.  Ed è ancora è così.  Certo i grossi sesterzi sono più scenografici (e meglio visibili per i ciechi come me :-D) ma il fascino del denario non mi ha lasciato!  Bellissima moneta la tua!!!

@cliffGrazie per i complimenti.  Ma sulla patina non sono certo sia posticcia.  E, comunque, non vorrei ne' una moneta spatinata ne' scambiare una eventuale posticcia con un'altra.  A meno di dover intervenire per restauri la moneta così è arrivata e così resterà nei secoli dei secoli!

Ciao a tutti!

TWF

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cliff

@TheWhiteFly direi che il verdino è un'aggiunta moderna, con pochi dubbi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gionnysicily

Ciao a tutti, condivido con Cliff .
Sicuramente il sesterzio è stato pulito tempo fa e per nascondere le corrosioni sul rovescio , nei piani tra il ginocchio e la mano testa ad ore 9 è stata estesa una patina o colorazione artificiale.
Sul dritto, per nascondere la cuprite rossastra che è estesa specie nella testa.
Credo che lasciarla così e la cosa migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

TheWhiteFly

@cliff, @gionnysicily, posso scrivere solo ora ma ieri sera è successo un dramma.  :-)

Sfregando con le dita la patina è quani completamente scomparsa! :-)

Ce ne sono sncora tracce sul D/ vicino ai rilievi più importanti e un po' sul R/, per il resto si vede quello che dice @gionnysicily.

Ora è di un bel colore brunito scuro, molto più piacevole e, forse, originale.

La vecchia patina verde era idrosolubile!  Infatti se ci passo uno scottex ben bagnato resta sporco di verde! :-)

Comunque sia, la moneta mi piace e resta dov'è senza nuovi rimaneggiamenti.

Visto che dovrebbe arrivarmi a breve uno stativo per le macro provvederò quanto prima a nuove foto per farmi vedere il mio amore rinato! :-)

Grazie a tutti per le osservazioni ed i consigli!

Ciao!

TWF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.