Jump to content
IGNORED

Michele Antonio di Saluzzo Testone


italov.
 Share

Recommended Posts

E' moneta che è già comparsa nei vari forum,.

Ho avuto un po' di difficoltà nel classificarla.

Questa però è differente da tutte le altre postate sia autentiche che false (posizione del santo che nella mia è interamente contenuto nel cerchio interno e che invece deborda nelle altre)

Quando trovo una moneta di un personaggio che non conosco, vado a studiarmi chi era.Questo è un personaggio straordinario ed invito ad andare a leggere qualcosa.

Come stimolo dirò solo che la canzone militare "Il capitan della compagnia" è in realtà stata scritta per lui quasi 500 anni prima.

Diam 31 mm.

Peso9,27 gr.

Non è una moneta in grande stato di conservazione, ma di una grandissima affascinante storia.

 

sal1.jpg

sal2.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Buonasera,

invece a me piace molto, ha l aria di una moneta che ha visto molte  mani ma conserva quasi completamente tutti i dettagli per porsela guardare con la lente e godersela.. bel pezzo con una patina nei fondi che la rende ancora più affascinante 

Link to comment
Share on other sites


Anch'io mi sono accorto degli errori della legenda, ma non mi pare falsa, è argento ed il peso torna, allora pecche fare falso?

Poi falsario  sta attento almeno  a copiare giusto.

Ipotesi??

 

Link to comment
Share on other sites


MICHAEI . ANT .MAN . SALVTAR '      invece di   

MICHAEL . ANT .MAR . SALVTIARV  anche la corona è diversa

SANCTVS . SCONSTANTIVS                invece di   

SANCTVS . CONSTANTIVS                  la crocetta sul capo del Santo è più piccola.

 

59d33d0c53be3_SALUZZOMicheleAntonioTestoned.jpg.505d854692b82747b1f4a9024fc8888f.jpg 59d33d0d3012d_SALUZZOMicheleAntonioTestoner.jpg.dc787c762084ae2b09a84e7838b42677.jpg

ex coll GdF (GIUSEPPE de FALCO)  mm.29 gr. 9,98

la moneta postata da @italov. potrebbe essere un falso d'epoca oppure è stata battuta con coni incisi da un analfabeta...(meno probabile)

Qualche notizia su Michele Antonio

Michele Antonio Ludovico del Vasto, anche noto come Michele Antonio di Saluzzo ( Saluzzo,1495- Aversa 1528) fu marchese a soli 9 anni. La madre Margherita di Foix assunse la reggenza e di fatto governò il marchesato fino alla di lui morte ne1528.  Fu cresciuto alla corte francese, che lo nominò, a soli dodici anni, governatore del contado astigiano. Al seguito del padre Ludovico II, partecipò alle guerre italiane di Luigi XII e Francesco I (combatté con valore anche a  Pavia  nel 1525 ) tanto che Francesco I° lo volle nominare luogotenente in Italia.
Nel 1526, capitanando le armate francesi, alla testa di seimila uomini, liberò Piacenza occupata dai tedeschi e nel 1527 occupò Bologna e Firenze.  Invano si oppose al sacco di Roma da parte dei lanzichenecchi.
Puntò quindi a sud verso il Regno di Napoli, ma il suo esercito era ormai decimato.  Sconfitto dagli spagnoli nella battaglia diAversa, Michele Antonio venne ferito a morte dallo scoppio di una palla di cannone. Secondo le sue ultime volontà, il suo corpo venne sepolto nella Basilica si S.Maria in Ara Celi a Roma, ma il suo cuore rimase nel suo amato Piemonte . Tale episodio è ricordato in una ballata che ricorda gli ultimi istanti di vita del marchese che, moribondo, detta le sue ultime volontà ai soldati presso il suo capezzale. Questa canzone (Il testamento del capitano) fu ripresa quattro secoli dopo dagli Alpini durante la prima guerra mondiale. (da wikipedia)

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, italov. dice:

Poi falsario  sta attento almeno  a copiare giusto.

In quell'epoca la grande maggioranza della gente era analfabeta e guardava sopratutto le figure.

Link to comment
Share on other sites

scritte sopratutto del lato con aquila ce ne sono diverse

Mia: SALUTAR

Quella postata da rorey36 : SALVTIARV

Quella di esempio 1: SALVTIAR

nella di esempio 2: SALVTIARVM

Quindi diversi conii.

Da dove si può identificare la zecca?

Schermata 2017-10-03 alle 07.57.35.png

Schermata 2017-10-03 alle 07.56.59.png

Link to comment
Share on other sites


‘L TESTAMENT DËL MARCHEIS ‘D SALUSSE

Sor Capitani di Salusse 
l’à tanta mal ch’a murirà. 
Manda a ciamè sor Capitani, 
manda a ciamè li sò soldà. 

Quand ch’a l’avran montà la guardia
O ch’a l’andèiso ‘n pò a vedè.
Ii so sòldà j’an fait rispòsta 
Ch’à l’an l’arvista da passè. 

Ouand ch’a l’avran passa l’arvista, 
sor Capitani andrìo vedè.
«Còsa comandlo, Capitani,
còsa comandlo ai sò soldà?» 

«V’aricomand la vita mia, 
che di quat part na debje fà. 
L’è d’una part mandèla ‘n Franza 
e d’una part sël Monferà. »

Mandè La testa a la mia mama 
ch’a s’aricòrda ‘d so prim fieul. 
Mandè ‘l corin a Margarita 
ch’a s’aricòrda dël sò amor». 

La Margarita in su la pòrta
l’è cascà ‘n tèra di dolor. 
La Margarita in su la pòrta
l’è cascà ‘n tèra di dolor.

 

Se volete leggere sull'argomento qualcosa di veramente toccante

www.aversalenostreradici.com/31-Civis/31-12%20Testamento.htm

E intuirete anche che se MICHELE ANTONIO DI SALUZZO, non fosse morto così giovane, probabilmente la storia dei Savoia sarebbe stata differente.

 
  • Like 5
Link to comment
Share on other sites


Potrà parervi strano, ma ho visto anche casi più strani di questo: potrebbe trattarsi di un caso di ribattitura (non su altro esemplare, intendo). In particolare, pongo una domanda: a che cosa corrisponde, sul lato opposto, la lettera N di MAN?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


B

1 ora fa, italov. dice:

più che una N a me sembra una R ribattuta

part.jpg

Buonasera,

riguardo alla scritta "MAN", sono d'accordo con @italov.: si tratta di una "R" con il segno di abbreviazione paleografica sulla gamba obliqua. La legenda è quindi "MAR".

Marco

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


A mio avviso autentica e non imitativa. Errori di legenda sono abbastanza frequenti in questo periodo....

moneta ancora piacevole, starebbe bene in qualsiasi collezione

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti, abbiamo risolto il quesito buona o falsa.

Naturalmente la discussione resta aperta per chi volesse parlare della moneta o del personaggio.

 

Grazie ancora

 

Italo

Link to comment
Share on other sites


  • 2 months later...

Ho trovato questa discussione molto interessante,anche per scoprire un personaggio poco conosciuto e una Zecca  non delle piu' comuni.

Link to comment
Share on other sites


  • 5 months later...

Complimenti per la bella moneta!! Per chi come me è molto legato a Saluzzo ed alla sua storia, è una discussione davvero stimolante....figuratevi che in collezione possiedo una moneta coniata a Messerano identica a questa nell'iconografia, con legenda diversa....probabilmente coniata come imitativa del testone dei Saluzzo al fine di generare confusione e poterla spacciare per quest'ultima....

Buona serata

Auriate

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.