Jump to content
IGNORED

COSTANZO II - FEL TEMP REPARATIO


Quintus
 Share

Recommended Posts

Pur essendo fuori sia dal periodo che dalla monetazione che seguo ultimamente mi sono innamorato a prima vista e non ho potuto far a meno di investirci qualche eurino.

s-l1600.thumb.jpg.5437a62bdcba24de880d3405ed60c20b.jpgs-l1601.thumb.jpg.8e70ae4df1a10f0dd216f10d89c877a7.jpg

L'ho catalogata come...

Constantius II
D/DN CONSTAN-TIVS PF AVG, pearl-diademed, draped, cuirassed bust
R/FEL TEMP RE-PARATIO, fallen horseman reaching, infantry soldier whith phrygian helmet, bearded, gamma in left field
Mintmark: SMN epsilon
City: Nicomedia
Reference: RIC Nicomedia 84
Rarity: C3

COSTANZO II, chi era?

Flavio Giulio Costanzo, meglio noto come Costanzo II (in latino: Flavius Iulius Constantius; Sirmio, 7 agosto 317 – Cilicia, 3 novembre 361), è stato un imperatore romano della dinastia costantiniana. Salito al trono nel 337 alla morte del padre Costantino I, rimase al potere per 24 anni, difendendo l'impero dai nemici esterni e il proprio potere dagli usurpatori, e promuovendo il Cristianesimo.

Nominato cesare (imperatore iunior) assieme ai fratelli dal padre, alla morte di Costantino I assunse il potere nella parte orientale dell'impero, lasciando gli altri fratelli a spartirsi l'Occidente. Si impegnò poi nella difesa dei confini orientali dell'impero dalla minaccia dei Sasanidi, optando per una politica militare a bassa intensità diversa dalle consuetudini romane, che fu efficace ma che causò una certa insoddisfazione nel mondo romano. Dovette affrontare anche le incursioni dei popoli barbari attraverso i confini germanico e danubiano, mentre in politica interna fu a lungo impegnato dall'usurpatore Magnenzio, cui contese e strappò il potere in Occidente, come pure da altri usurpatori (Vetranione, Decenzio, Nepoziano e Claudio Silvano). Non avendo figli, associò al potere gli unici due parenti maschi rimasti dopo le purghe, seguite alla morte di Costantino e che avevano consentito a Costanzo di sbarazzarsi di possibili concorrenti al soglio imperiale: prima scelse il cugino Gallo, cui diede in sposa la propria sorella Costantina e che poi mise a morte a causa della sua disastrosa amministrazione dell'Oriente, e poi il fratellastro di questi Giuliano, il quale, dopo aver dimostrato insospettate qualità militari e amministrative in Gallia, gli si rivoltò contro, proclamandosi imperatore e succedendogli poi alla sua morte.

Come il padre prima di lui, quale imperatore Costanzo assunse un ruolo attivo all'interno dei confronti dottrinali del cristianesimo, promuovendo l'arianesimo nell'ambito della diatriba sulla natura di Cristo; promosse anche diversi concili, rimuovendo e nominando molti vescovi. Con Costanzo il potere e i privilegi della gerarchia ecclesiastica si consolidarono, e il cristianesimo divenne sempre più la religione principale dello Stato romano.

Fonte Wikipedia

Che ne dite?  Piace tanto, tanto, tanto anche a voi?

Ciao!

TWF

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


7 ore fa, TheWhiteFly dice:

Pur essendo fuori sia dal periodo che dalla monetazione che seguo ultimamente mi sono innamorato a prima vista e non ho potuto far a meno di investirci qualche eurino.

s-l1600.thumb.jpg.5437a62bdcba24de880d3405ed60c20b.jpgs-l1601.thumb.jpg.8e70ae4df1a10f0dd216f10d89c877a7.jpg

L'ho catalogata come...

Constantius II
D/DN CONSTAN-TIVS PF AVG, pearl-diademed, draped, cuirassed bust
R/FEL TEMP RE-PARATIO, fallen horseman reaching, infantry soldier whith phrygian helmet, bearded, gamma in left field
Mintmark: SMN epsilon
City: Nicomedia
Reference: RIC Nicomedia 84
Rarity: C3

COSTANZO II, chi era?

Flavio Giulio Costanzo, meglio noto come Costanzo II (in latino: Flavius Iulius Constantius; Sirmio, 7 agosto 317 – Cilicia, 3 novembre 361), è stato un imperatore romano della dinastia costantiniana. Salito al trono nel 337 alla morte del padre Costantino I, rimase al potere per 24 anni, difendendo l'impero dai nemici esterni e il proprio potere dagli usurpatori, e promuovendo il Cristianesimo.

Nominato cesare (imperatore iunior) assieme ai fratelli dal padre, alla morte di Costantino I assunse il potere nella parte orientale dell'impero, lasciando gli altri fratelli a spartirsi l'Occidente. Si impegnò poi nella difesa dei confini orientali dell'impero dalla minaccia dei Sasanidi, optando per una politica militare a bassa intensità diversa dalle consuetudini romane, che fu efficace ma che causò una certa insoddisfazione nel mondo romano. Dovette affrontare anche le incursioni dei popoli barbari attraverso i confini germanico e danubiano, mentre in politica interna fu a lungo impegnato dall'usurpatore Magnenzio, cui contese e strappò il potere in Occidente, come pure da altri usurpatori (Vetranione, Decenzio, Nepoziano e Claudio Silvano). Non avendo figli, associò al potere gli unici due parenti maschi rimasti dopo le purghe, seguite alla morte di Costantino e che avevano consentito a Costanzo di sbarazzarsi di possibili concorrenti al soglio imperiale: prima scelse il cugino Gallo, cui diede in sposa la propria sorella Costantina e che poi mise a morte a causa della sua disastrosa amministrazione dell'Oriente, e poi il fratellastro di questi Giuliano, il quale, dopo aver dimostrato insospettate qualità militari e amministrative in Gallia, gli si rivoltò contro, proclamandosi imperatore e succedendogli poi alla sua morte.

Come il padre prima di lui, quale imperatore Costanzo assunse un ruolo attivo all'interno dei confronti dottrinali del cristianesimo, promuovendo l'arianesimo nell'ambito della diatriba sulla natura di Cristo; promosse anche diversi concili, rimuovendo e nominando molti vescovi. Con Costanzo il potere e i privilegi della gerarchia ecclesiastica si consolidarono, e il cristianesimo divenne sempre più la religione principale dello Stato romano.

Fonte Wikipedia

Che ne dite?  Piace tanto, tanto, tanto anche a voi?

Ciao!

TWF

 

Davvero bella e ancor piu bella la storia che l'accompagna

Link to comment
Share on other sites


Molto bella, complimenti, e dire che fu l imperatore che promosse l arianesimo, in tutti i concili che indisse fece in modo che nel documento finale prevalesse la posizione ariana rispetto alle altre, eppure ciò non impedì alla posizione opposta di vincere e consolidarsi..in pratica il cristianesimo deve moltissimo a questo imperatore ma lo considera un eretico.

Link to comment
Share on other sites


Davvero splendida, la dimostrazione che anche monete considerate comuni o "banali" in realtà hanno spesso un gran fascino.

 

Riguardo Costanzo, credo sia uno dei tanti imperatori che hanno goduto di "cattiva stampa", inevitabilmente schiacciato dal confronto col padre, e ricordato sopratutto o da storici di fazione avversa (i cristiani niceni) oppure come nel caso di Ammiano, affascinati dal suo avversario e successore Giuliano.

In realtà Costanzo (che probabilmente non era il campione dell'arianesimo così come tramandatoci, ma in maniera simile al padre sperava in una riunificazione del cristianesimo, quale che fosse) fu un sovrano all'altezza del compito, capace di resistere ad usurpazioni e conflitti quasi continui con i Persiani, e questo nonostante i pessimi rapporti con i fratelli e le disavventure dei suoi Cesari (penso a Gallo).

Non perse territori e a suo modo razionalizzò molte riforme che Costantino aveva lasciato incompiute.

Purtroppo la sua personalità non facile e le vicissitudini familiari hanno influito pesantemente non solo sulla sua vita privata, ma anche sulla gestione del potere. Ma va ricordato che anche un imperatore come lui - spesso considerato come "decadente" - era apprezzato dal Senato di Roma e dal popolo, cosa che non molti suoi successori poterono vantare.

Sicuramente una rilettura del suo lungo regno, sgombra da luoghi comuni ormai cristallizzati, può rivelare sorprese.

Link to comment
Share on other sites


  • 3 years later...
1 ora fa, Alessanti dice:

Che bella, complimenti! Posso chiederti che diametro e peso ha? 

Ciao. Alex. 

Ciao Alex, certo che si.

Diametro: 24 mm
Peso: 4,42 gr

Ciao!

TWF

Link to comment
Share on other sites


bellissima e in ottima conservazione. Da notare la piena visibilità della criniera del cavallo!

La tipologia "fallen horseman" ha sempre un fascino particolare!

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

E' magnifica. Colleziono FTR  tra cui Fallen Horseman, ma non ne ho di così belle. 

Ciao da Stilicho 

Edited by Stilicho
correzione
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.