Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Legio II Italica

Una iconografia monetale problematica

Risposte migliori

Legio II Italica

Esiste una serie di monete romane imperiali , emesse da diversi Imperatori ma anche a nome di Imperatrici , che al rovescio presentano quello che normalmente viene identificato come un Altare ; iconograficamente si presenta sul davanti come un quadrato o un corto rettangolo , con una porta decorata a due ante , gradini alla base e in alto , ai due lati , delle fiammelle .

Il primo Imperatore ad usare questa iconografia nelle emissioni monetale , credo sia stato Tiberio che la dedica al DIVUS AUGUSTUS PATER con la dicitura PROVIDENT sotto l’ Altare , dicitura dedicata ad Augusto che si protrarra’ praticamente identica fino a Tito , che dedica anche lui la stessa moneta al Divus Augustus Pater .

Dopo Tiberio si arriva a Nerone , che riproduce questo Altare in un Asse emesso dalla zecca di Lione , chiamandolo espressamente ARA PACIS ; credo che non ci sia motivo di dubitare circa l’ attribuzione di questo Altare all’ARA PACIS in quanto Nerone emise moltissime monete con iconografie di Archi , Templi ed Edifici , quali ad esempio il MAC AUG , identificato forse come il Macellum Magnum (Mercato) .

Il problema di questo Altare , o piuttosto un Sacello perche’ l’ ARA augustea era custodita dentro un recinto anch’ esso in marmo , presuppone essere la famosa ARA PACIS fatta costruire da Augusto nel 9 a.C. per celebrare la PAX ROMANA su tutta la Terra , come lui stesso lascio’ scritto nel suo testamento , le Res Gestae Divi Augusti : “Quando tornai a Roma dalla Spagna e dalla Gallia , compiute felicemente le imprese in quelle provincie , il Senato decretò che per il mio ritorno si dovesse consacrare l' Ara della Pace Augusta presso il Campo Marzio e dispose che in essa i magistrati , i sacerdoti e le vergini vestali celebrassero un sacrificio annuale” , problema che nasce con le successive emissioni di altri Imperatori , i quali lo nominano con altri nomi , quale ad esempio Domiziano che lo dedica alla SALUTI AUGUST

Successivamente l’ iconografia dell’ Altare viene ripresa dai successivi Imperatori collegandolo pero’ stranamente al culto degli Imperatori e Imperatrici defunte , tramite il culto della CONSECRATIO .

Se l’ Altare nelle monete imperiali sembra rappresenti l’ ARA PACIS di Augusto , come chiaramente risulterebbe dall’ Asse emesso da Nerone , perche’ perse la destinazione originaria alla PAX e venne invece dedicato anche ad altre destinazioni come la Provvidenza , la Salute e infine alla Consacrazione degli Imperatori ?

E’ possibile che la originale ARA PACIS augustea fosse come costruzione identica ad altri altari dedicati ad altre allegorie , con le normali piccole differenze dovute ai diversi conii di epoche diverse tra loro , oppure fu presa come campione da riprodurre per altri usi ?

Vorrei sentire i vostri pareri in merito a questa famosa e abbastanza comune iconografia dell' Altare .

Sotto alcuni esempi di monete : l’ Asse di Nerone con l’ ARA PACIS , Tiberio con la PROVIDENT , Domiziano con la SALUTI AUGUST e tre Imperatori con la CONSECRATIO

NERONE , ARA PACIS , RIC460.jpg

Tiberio.jpg

Tiberio.a.jpg

DOMIZIANO , SALUTI AUGUST , RIC224.jpg

ANTONINO PIO , ALTARE , RIC1272.jpg

FAUSTINA II , ALTARE , RIC1706.jpg

CLAUDIO II , ALTARE , RIC261.jpg

ARA PACIS.jpg

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

Nerone ha coniato un'altra variante con l'altare ma con l'iscrizione PROVIDENT a Perinto.

Silvio

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Salve @Legio II Italica , grazie per aver posto questo quesito, molto interessante! In effetti la prima idea che mi è venuta in mente è che se l'altare rappresenta sempre l'Ara Pacis, questa sia stata presa come modello, una sorta di simbolo... lasciando poi la rappresentazione dei dettagli, come la decorazione delle ante della porta, "all'immaginazione" degli incisori (un po' come nel caso della Pira: una struttura facilmente riconoscibile ma dai diversi dettagli a seconda delle epoche e dei conii). Ma ovviamente è solo un parere da inesperta :pardon:

Aspetto anch'io di conoscere ulteriori opinioni, grazie ancora per il post!

Un saluto :)

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
4 minuti fa, clairdelune dice:

Salve @Legio II Italica , grazie per aver posto questo quesito, molto interessante! In effetti la prima idea che mi è venuta in mente è che se l'altare rappresenta sempre l'Ara Pacis, questa sia stata presa come modello, una sorta di simbolo... lasciando poi la rappresentazione dei dettagli, come la decorazione delle ante della porta, "all'immaginazione" degli incisori (un po' come nel caso della Pira: una struttura facilmente riconoscibile ma dai diversi dettagli a seconda delle epoche e dei conii). Ma ovviamente è solo un parere da inesperta :pardon:

Aspetto anch'io di conoscere ulteriori opinioni, grazie ancora per il post!

Un saluto :)

E' l' idea che mi sono fatto anch' io , perché la struttura dell' Ara Pacis o dell' Altare e' troppo uguale , tranne qualche dettaglio della porta , nelle varie rappresentazioni monetali di varie epoche storiche per essere una semplice coincidenza , quindi credo che l' ARA PACIS augustea sia stata presa a modello per essere dedicata ad altre allegorie . Grazie per la tua risposta , spero seguano altri pareri .

Buona giornata :D

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×