Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
italov.

Pasquale Paoli 4 soldi

Risposte migliori

italov.

La Corsica di quel periodo può considerarsi Italia.

un parere su una moneta che non compare spesso nel Forum.

 

Grazie

 

Italo

Peso: 2,11 g.

Diam.: 21 mm.

 

pao4.jpg

pao3.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Non conosco la monetazione, ed é la prima volta che vedo questa monetazione, ricordo che l'Italia venne fatta dal 1861..

Quando era parte come la Sardegna intendi?

 

Mi sembra anche ben conservata..e con stemma a corona e conchiglia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter
13 minuti fa, fofo dice:

Non conosco la monetazione, ed é la prima volta che vedo questa monetazione, ricordo che l'Italia venne fatta dal 1861..

Quando era parte come la Sardegna intendi?

 

Mi sembra anche ben conservata..e con stemma a corona e conchiglia...

Ciao!

Anch'io non conosco questa bella e rara monetazione. Credo che il termine italiano sia da vedere in senso lato .... Pasquale Paoli, dopo aver cacciato i genovesi dall'isola e costituito un governo indipendente (è spesso chiamato U Babbu di a Patria), si trovò a combattere contro i francesi, ai quali i genovesi avevano ceduto i diritti dell'isola e che i francesi avevano invasa.

Direi di coinvolgere i nostri Amici Corsi @jagd e @Corsodinazione certamente loro la conoscono!

saluti

luciano

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Asclepia

Ciao @italov.

Bellissima e rara monetina della Repubblica Corsa, in ottima conservazione per la tipologia. Non colleziono queste, ma quando le vedo attirano sempre la mia attenzione per la loro particolare iconografia, con quei due tritoni armati di mazza che sembrano pronti a menar bastonate per difendere la  Testa di Moro, che dal1755 era stata sbendata proprio per il volere di Pasquale Paoli a simboleggiare la libertà e l'indipendenza raggiunta dalla neonata Repubblica Corsa nei confronti della Repubblica di Genova. Libertà e indipendenza effimeri.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

Buonasera, son monete favolose, agiungo Che i tritoni teneno in mano un rame di corale. Avevo fato un bel post, Tanti ani fa, Domani Lo trovero e faro risalire. Ci e tutta una storia di evenamente Che ano fatto la storia del Europe attuale, gia la tipologia de le gravure in vogue in italia, era moda rami, coroni e scudi a quel epoqua, come la croce su le monete médiévale... Ne o tante di quelle li, e le tengo come i miei occi... 👍 e saro felice representarle.. 👍 👍 agiungo Che tutti i testi erano scritti in Italiano, e molti, Dopo persso guerra, son scapati in italia e in sardegna per fugire ripressione, quelli Che son rimasti son diventati banditi d onore 

Modificato da jagd
  • Mi piace 3
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

italov.

Per ora grazie a tutti, ma so che non finirà qui.

 

Italo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

buongiorno tutti....ecco allora rissalita quella antica discuzione....  

dopo,aguingere che era guerra contro i Genovesi,e troppo facile,penso il sistema politico e le guerre intestine che si sviloppavano a Genova,fu una de le principale cause de questi rapporti e del lascia core ,amplificati in piu,da l'ignoranza e la gielosia de la giente di quest'époqua de le luce.  non si deve dimenticare che ponti e strade  son state per maggior parte,opere de l'époqua,senza parlare l'obligazione di piantare il castagno,albero che guarantiva commercio e priservava de la famine....in pocce parole,tutto stato fatto per sviluppare al massimo commercio,che a visto nascere citta come Aiaccio,Bastia,Calvi....certo,erano colonie,ma queste citta,per avelenare rapporti,aveva tolto territori a polpoli giente montagne,e cosi fu gran motivo di guerre e disgrazie..corsica e stata piu ricca e fiorissante a due époque...pax romana,e governo tra Pisa e Genova,la frequenze de le monete l'attestano.

Modificato da jagd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

per foto,un raro esemplare di moneta falza de l'époqua...e esemplari ,gia presentati,ma con altri colori..guardate bene,su prima emissione,de 1763 e 63 il rame di corallo

DSC_1664.JPG

DSC_1665.JPG

DSC_1663.JPG

DSC_1656.JPG

DSC_1661.JPG

DSC_1662.JPG

Modificato da jagd
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter
2 ore fa, jagd dice:

per foto,un raro esemplare di moneta falza de l'époqua...e esemplari ,gia presentati,ma con altri colori..guardate bene,su prima emissione,de 1763 e 63 il rame di corallo

DSC_1664.JPG

DSC_1665.JPG

DSC_1663.JPG

DSC_1656.JPG

DSC_1661.JPG

DSC_1662.JPG

Ciao Giovanni

Quanti ...... Anche il 4 Soldi con il 4 rovesciato!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

italov.

Grazie Jagd!!

grazie sopratutto per avermi fatto conoscere quella vecchia discussione.

Quella lezione di numismatica, ma sopratutto di storia, di amor patrio, di cultura.

Queste sono le discussioni che danno motivo di esistere a questo forum, che lo riscattano da qualche caduta di stile.

Grazie per le monete che ci hai mostrato, grazie per aver apprezzato la mia.

Complimenti, spero di poterti presto rincontrare in qualche altra discussione.

 

Italo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Un caro saluto intanto all'amico @jagd, monetazione estremamente ricca di fascino quella della Corsica.

Ma dire Corsica vuol dire anche Italia, le nostre zecche, in primis Genova e Pisa, studiare e capire la Corsica vuol dire capire anche e soprattutto la nostra monetazione.

Penso che molto ci sia ancora da capire e scoprire in questa terra, che la storia possa avere nuovi aggiornamenti, e che la Corsica nasconda ancora segreti per riscrivere usi, costumi, riti e anche intrecci commerciali e sociali.

E forse anche aiutare a comprendere meglio interi periodi storici che hanno ancora margini ampi di studio e di analisi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

ciao Mario...:)  non si possono negare le nostre origine. gia la nostra lingua testimoniale,lingua emotiva,e scritta da pocco, mischio di popoli che ognuno a portato e laschiato li,con il  caratero,li usi,le mentalita ,digerando e assimilando al dirito di campa ,quello,e soltanto quello che adota e si piege a le legge isolane con codici d'onore ,di rispetto,e di saper vivere. chi e tanto da scoprire e dire ancora....io,di ultima generazione che o visto quelli ultimi vecchi guerrieri,insegnando ultimi usi di vita,le loro risate e pienti,  paure, sapiende e manere di fare la cosa,con il rispetto di l'altro,non mi posso che lamentare vedendo l'evoluzione di oggi,che impedisce trasmire quelle memorie a i nostri figli.  si dice evoluzione......ma credo piutosto,ultima guerra e ultimo combato,persso gia senza comminciare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

ciao Mario...:)  non si possono negare le nostre origine. gia la nostra lingua testimoniale,lingua emotiva,e scritta da pocco, mischio di popoli che ognuno a portato e laschiato li,con il  caratero,li usi,le mentalita ,digerando e assimilando al dirito di campa ,quello,e soltanto quello che adota e si piege a le legge isolane con codici d'onore ,di rispetto,e di saper vivere. chi e tanto da scoprire e dire ancora....io,di ultima generazione che o visto quelli ultimi vecchi guerrieri,insegnando ultimi usi di vita,le loro risate e pienti,  paure, sapiende e manere di fare la cosa,con il rispetto di l'altro,non mi posso che lamentare vedendo l'evoluzione di oggi,che impedisce trasmire quelle memorie a i nostri figli.  si dice evoluzione......ma credo piutosto,ultima guerra e ultimo combato,persso gia senza comminciare.

 

per affinare ancora un po,ecco un link che dimostra tanti Corsi guerrieri che scapando da l'isola,si son raduniti ne un corpo d'armata inglese.(ne lista finale di soldati,chi e anche uno de i miei antenati.).il " royal Corsican rangers",che a fatto battaglia a Maida",contro i francesi....ultima battagglia...ultima vendetta!!..https://sites.google.com/site/tirailleurscorses/home/the-royal-corsican-rangers

ecco anche i bottoni di quel regimento favoloso...  

 

 

170813090740918090.jpg

170813090836164798.jpg

170813091007515920.jpg

Modificato da jagd
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

italov.

Fantastici.

Sono felice di aver iniziato questa discussione

Grazie ancora 

Jagd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

Ciao Gio @jagd, che dire, la monetazione corsa ha un fascino incredibile ed è testimonianza di un'indipendenza che seppur breve almeno c'è stata, l'arrogante programma di francesizzazione della Corsica durato oltre due secoli oramai si è  compiuto e ora è tardi per i rimpianti,restano però i ricordi, la lingua le monete e i bottoni. Da Elbano pomontinco (versante occidentale) sento forti legami con la Corsica, qui la bandiera con le tre api affianca spesso la bandiera col la testa di moro e il dialetto di questo versante è stato definito dai glottologi -il più toscanizzato  dei dialetti corsi- e condivido con te la delusione per come si siano perse le tradizioni, negli ultimi decenni ho visto scomparire completamente dialetto , patrimonio agriolo e culinario, ....peccato. Non conoscevo i Royal corsican rangers, storia molto interessante e bei bottoni, scommetto però che questo ti manca, è appartenuto ad un "chasseur corse" del 2° battaillon franc de l'ile d'elbe che con l'arrivo di Napoleone e per sua volontà prenderà il nome di 2° battaglione Corso (comandato da ufficiali Elbani:drinks:) che, affiancato al 1° battaglione "cacciatori dell'isola d'elba" o "battaglione Elbano" e al 3°"battaillon de l'ile d'elbe" costituito da elementi della guardia imperiale, con la marina da guerra e la gendarmeria andra'a formare le forze armate del neo costituito principato,...frammenti di una breve indipendenza anche per la mia piccola isola che all'epoca aveva soltanto il sapore amaro dell'ennesima invasione ma che oggi forse satebbe tornata utile. Purtroppo qui non si fece in tempo a battere moneta, per noi elbani restano solo i bottoni:cray:.

2017-11-22_01.27.11.jpg

2017-11-21_23.35.29.jpg

2017-11-21_23.26.49.jpg

Modificato da margheludo
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jagd

Bello questo !!! 👍 👍 👍 non conoscevo ! Grazie averlo mostrato 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×